Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta curiosità

Le follie dell'arte contemporanea: Mark Rothko

Immagine
Anche un sedicente tuttologo come me ha i suoi limiti: non riesco proprio a capire come fanno fatto le opere del pittore Mark Rothko a raggiungere le quotazioni attuali.

Mark Rothko è un pittore statunitense di origini lettoni. Generalmente definito un espressionista astratto è nato il 25 settembre 1903 nella cittadina lettone di Daugavpils (o Dvinsk). All'età di 10 anni è emigrato negli Stati Uniti con la famiglia. E' cresciuto a Portland, poi ha studiato nell'università di Yale, che ha abbandonato a New York dove ha sviluppato la sua formazione artistica.

Jose Mujica, il presidente più povero del mondo

Immagine
Vedendolo in questa foto, mentre scende dal suo trattore, potrebbe sembrare un contadino come tanti. Si tratta invece del Presidente dell'Uruguay, José Mujica. nel periodo in cui era in carica. Attualmente è senatore della repubblica uruguaiana avendo terminato il suo mandato di presidente il 1° marzo 2015

Dalla BBC Mundo è stato chiamato il politico più povero del mondo. Yahoo Italia, dove ho notato per la prima volta la notizia, lo definisce, nel titolo del suo articolo, il presidente più onesto del mondo.

Il mistero del riciclaggio della carta argentata

Immagine
Uno dei più profondi enigmi della società contemporanea riguarda la raccolta differenziata: in altre parole dove metto cosa?
Spesso la questione è più burocratica/normativa che tecnica!
Fino a qualche mese fa piatti e bicchieri di plastica (oltre 100.000 tonnellate/anno) non si potevano riciclare perché non erano considerati imballaggi e quindi dovevano essere buttati nell'indifferenziata, poi si sono forse resi conto che li conveniva riciclarli e dal primo maggio 2012 anche piatti e bicchieri di plastica vanno nella raccolta della plastica o del multi-materiale  in quanto sono diventati imballaggi.

La leggenda della grotta di Calipso a Gozo

Immagine
L'Odissea di Omero narra che la bellissima ninfa Calipso, figlia del titano Atlante,  abitava in una grotta profonda nell'isola di Ogigia, con molte sale, che si apriva su giardini naturali, un bosco sacro con grandi alberi e sorgenti che scorrevano attraverso l'erba. Ella passava il tempo a filare, tessere, con le schiave, anch'esse ninfe, che cantavano mentre lavoravano.

La classifica Bing dei più seguiti 2014

Immagine
Il motore di ricerca della Microsoft, Bing,  ha pubblicato le classifiche delle ricerche più popolari nel 2014, divisa per l'Italia nelle seguenti categorie principali:

Cantanti più seguiti, Personalità, Sportivi più cercati, Top Viaggi e vacanze, Vip del Web.

Matteo Salvini irriconoscibile nel 1993 a "Il pranzo è servito"

Immagine
Un giovane Matteo Salvini, ben diverso da come lo conosciamo, partecipa nel 1993, come concorrente, al Pranzo è servito, all'epoca condotto da Davide Mengacci.
La diversità non è tanto nel fisico, è sicuramente più magro e ovviamente molto più giovane, ma nel carattere: irriconoscibile il Salvini di adesso in quel "fiacco" giovincello.

Cosa significa INVALSI

Immagine
Secondo Wikipedia il test INVALSI è una prova scritta che ha lo scopo di valutare i livelli di apprendimento degli studenti al terzo anno della scuola secondaria di primo grado (una volta nota come scuola media inferiore).

Più in generale i Test Invalsi sono prove standardizzate nazionali per la rilevazione degli apprendimenti che vengono “somministrati” nelle seconde e quinte elementari, prime e terze medie e, dal 2011, anche in tutte le seconde superiori.

Striscia la notizia e il virus "Bentrovati"

Immagine
Nella puntata del 7 maggio, Striscia la Notizia lancia la caccia ad un nuovo pericoloso virus, che sembra infettare i presentatori e conduttori televisivi, persino i politici, diffondendosi con grande rapidità.

Questo pericolosissimo virus si manifesta attraverso un originale saluto: Ben trovati! (vedi filmato)

I conduttori, Ficarra e Picone, hanno chiesto la collaborazione del pubblico per trovare chi ha diffuso il contagio, in altre parole l'untore.

Quindicimila euro per un film di successo.

Immagine
Tanto (15000 €) è costato il film italiano Spaghetti Story, opera prima (come lungometraggio) del regista trentanovenne Ciro de Caro, romano, che in precedenza aveva diretto solo spot pubblicitari e cortometraggi.
Spaghetti Story è stato girato in soli 11 giorni utilizzando una sola ottica da 50mm.
Uscito il 19 dicembre, a Roma e Milano è stato poi richiesto da molte sale in tutta l'Italia.
Nel giro di poche settimane Spaghetti story è diventato un vero e proprio fenomeno cinematografico, soprattutto nella capitale dove in alcuni cinema ha registrato il tutto esaurito battendo persino gli incassi dei cinepanettone.

Niente orzo a Parigi!

Immagine
Forse le legende metropolitane nascono da una sfortunata serie di coincidenze, ma io a Parigi l'orzo nei bar non l'ho proprio trovato. Da alcuni mesi ho smesso di prendere il caffè a causa dei miei problemi di stomaco e mi sono convertito all'orzo.

Classifica e mini-storia degli italiani più seguiti su Twitter: Rossi precede Jovanotti

Immagine
Il primo italiano a superare il milione di follower su Twitter è stato Lorenzo Jovanotti che ha raggiunto questo traguardo il 30 maggio del 2012, dopo circa due anni mezzo dalla sua iscrizione al social network dei "cinguettii". Nello stesso momento Valentino Rossi aveva circa 960.000 follower, conquistati in meno di 8 mesi, avendo iniziato a twittare il 7 ottobre 2011.

Evidentemente il sorpasso era nell'aria e si è concretizzato a metà giugno del 2012 pochi giorni dopo aver sfondato anche lui il tetto del milione di follower.

Milioni, miliardi e trilioni di errori nelle notizie

Immagine
La Lira, l'Euro e la lingua inglese complottano non solo contro annunciatori e giornalisti, ma anche contro il più modesto dei blogger!
Capita spesso di leggere o di ascoltare notizie in cui vengono riportate cifre sbagliate di alcuni ordini di grandezza, spesso tre, ossia di mille volte. I milioni diventano miliardi e viceversa, per non parlare di bilioni e trilioni.

Fretta, incuria e ignoranza contribuiscono spesso a generare errori derivanti da false friends della lingua inglese e dal cambio con la Lira, soprattutto per serie storiche.

Bugatti Veyron: l'automobile "da strada" più veloce del mondo

Immagine
Io nemmeno pensavo che ci potessero essere autovetture stradali capaci di superare i 400 km/h! L'ho scoperto qualche settimana fa guardando su DMAX (Canale 52 digitale terrestre - 808 su Sky) il programma (della BBC) TopGear, forse il più famoso show televisivo dedicato al mondo dell'automobile: tutti i temi sono trattati con un graffiante humor inglese.

La prima nazione al mondo con copertura wireless globale

Immagine
Mi piacerebbe poter dire che sia l'Italia, ma ahimè siamo ancora molto lontani. E molte zone d'Italia, anche in regioni molto sviluppate, soffrono il problema del digital divide

Il record  non appartiene nemmeno agli Stati Uniti, o al Giappone, o a qualche altre paese super tecnologico, ma ad un piccolo stato, la Macedonia.

Favara nella Top Ten degli amanti dell'arte moderna.

Immagine
Questo almeno secondo il blog della quotata agenzia britannica di viaggi Purpletravel. In un articolo del 29 agosto 2012 viene stilata la seguente classifica per gli amanti dell'arte:

1) Firenze, 2) Parigi, 3) Bilbao, 4) Isole greche
5) New York, 6) Favara, 7) San Pietroburgo
8) Città del Vaticano, 9) Barcellona, 10) Berlino.

Di Favara dice: una piccola cittadina siciliana trasformatasi dal caratteristico al contemporaneo. Grazie ad una iniziativa del Farm Cultural Park ha visto un'esplosione del numero di visitatori provenienti da tutto il mondo. Le pareti degli edifici sono stati utilizzati come enormi tele, sculture e dipinti punteggiano le strade in una città dove la disoccupazione è diffusa.

Dio li fa e poi li accoppia: Sallusti & Santanchè

Immagine
Io sono di quelli che sostengono che i proverbi di solito non ci azzeccano, ma ogni regola ha le sue eccezioni. E nel caso di Sallusti e Santanchè, mai proverbio fu più azzeccato. Una premessa, anche chi come me non è rigidamente schierato, o comunque anche parteggiando cerca di vedere per quanto possible le ragioni della parte avversa, non può fare a meno di schierarsi su alcuni temi fondamentali della vita sociale e politica italiana. Il solito nome: Silvio Berlusconi. E' difficile essere neutrali: o si è pro o si è contro. Ed io sono decisamente contro (anche se devo ammettere che l'ho spesso invidiato e per questo chiedo venia alle eventuali lettrici di sesso femminile). E chi è contro penso concorderà con me: se c'è  una cosa che accomuna i due involontari protagonisti di questo post è l'antipatia.

Ma quanto è alto Berlusconi?

Immagine
Sto semplicemente parlando di statura fisica, prendendo spunto da una news dell'Ansa, che oggi riporta la seguente dichiarazione (commento a delle battute sulla sua statura) di Berlusconi ai microfoni di LA7:
'"Ai miei tempi ero di statura ragguardevole, ero alto un metro e 71 e facevo il centravanti di sfondamento. Ora mi sono rimisurato e sono un metro e 70. E' l'età...".' Se le sue promesse sull'IMU sono veritiere come le dichiarazioni sulla sua statura traete voi le conclusioni.

Giovinco: sempre più nel segno del 12

Immagine
La Juventus batte per 2-1 il Milan nei quarti di finali della Tim Cup (ex Coppa Italia). Il goal della vittoria di Vucinic al quinto minuto del primo tempo supplementare. Bella partita con un Milan uscito sconfitto ma sicuramente a testa alta.  Il Milan era passato in vantaggio al sesto minuto del primo tempo con il solito  El Shaarawy. Al minuto 12 pareggio di Giovinco con una splendida punizione. Ed è proprio questo il punto che voglio evidenziare

Le coincidenze dello stretto rapporto fra Giovinco ed il numero 12, il numero che porta sulla sua maglia sfiorano l'incredibile!

Giovinco: 12 i goal, 12 la maglia, 12-12-12 la data!

Immagine
Ieri era il 12 dicembre 2012, un data molto particolare se scritta 12-12-12.
Fra le tante cose che sono successe ieri, si è verificata una particolare coincidenza decisamente singolare, anche se fortemente cercata.

Negli ottavi di finale di Coppa Italia, la Juventus, in occasione del ritorno di Conte allo Juventus Stadium,  ha battuto per 1-0 il Cagliari con un goal di Sebastian Giovinco al 57esimo: il goal numero 12 con la maglia della Juventus

Confronto stipendi dei capi di stato

Immagine
Mentre scrivevo il mio precedente post sul virtuoso e e parco presidente uruguaiano Jose Mujica, ho deciso di cercare di raccogliere in una tabella, senza pretese di fare un lavoro organico, gli stipendi dei principali capi di stato, presidenti o primi ministri che siano.

La quasi totalità dei dati viene da due articoli, citati fra le fonti, uno dell'Huffington Pos e l'altro di Sky.