Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta iOS

iPhone e iOS9: attenti ad Assistenza Wi-Fi!

Immagine
Il 23 ottobre è stata presentata negli USA una class action per 5 milioni di dollari contro Apple per non aver sufficientemente informato gli utenti sulle conseguenze dell'uso della funzione WI-FI Assist, attiva di default su iOS 9, l'ultimo sistema operativo della casa di Cupertino.
L'aggiornamento a iOS 9 è disponibile per tutti i dispositivi Apple compatibili con iOS 8, quindi gli iPhone dal 4s in poi, gli iPad dal 2.0, tutti gli iPad mini.

Con iOS 9 La Apple ha introdotto la funzione Assistenza Wi-Fi (questo il nome nella versione italiana) utilizzando anche alcune accortezze per evitare un eccessivo consumo di dati sulla rete cellulare, ma avrebbe potuto rendere questa funzione attivabile dagli utenti ma disattiva di default, mentre invece come detto è attiva di dafault!

Quindi se il vostro dispositivo ha iOS 9 installato e può accedere alla rete cellulare allora dovete fare attenzione ad un possibile aumento dei costi.

dIn caso di connessione wireless debole Assiste…

Telefonate tramite WhatsApp: la bufala è già realtà

Immagine
Le bufale prolificano e se una volta era l'e-mail il canale preferito, adesso dominano Facebook e WhatsApp. Proprio su quest'ultimo mi è arrivato ieri un messaggio che diceva:
✆ Adesso whatsapp ha l'opzione di chiamata  gratis invia questo a 8 persone e si attiverà nella barra superiore. Già fatto funziona

L'ultime tre parole devono essere un'aggiunta di qualcuno che ha cercato di dare più forza al messaggio stesso.
Io per principio considero bufale tutti i messaggi generici  in cui mi si invita a propagare ai miei contatti qualsiasi cosa e nel 99% dei casi indovino.
Anche in questo caso si tratta di una bufala ma le telefonate via WhatsApp non sono una chimera, anzi sono in arrivo, anche se la data in cui tale funzionalità sarà disponibile viene continuamente posticipata.

Nel video seguente, di iPhoneItalia, viene mostrata una versione beta di WhatsApp, non disponibile per tutti, che mostra il funzionamento ed un test di chiamata tramite l'applicazione acq…

Apple regala ai suoi utenti l'ultimo album degli U2, Songs of Innocence

Immagine
Si legge sul sito della Apple
"Un grande momento per la musica. E lo stai vivendo in prima fila.
Apple e gli U2 regalano il nuovo album Songs of Innocence a oltre 500 milioni di utenti iTunes in tutto il mondo. Mai prima d’ora un disco era arrivato in mano a così tante persone, e certamente non nel giorno del lancio."
Il 9 settembre 2014, gli U2 hanno annunciato il loro tredicesimo album in studio, Songs of Innocence, in occasione di un evento Apple, e lo hanno rilasciato in digitale il giorno stesso per tutti i clienti di iTunes Store senza alcun costo. Il rilascio ha messo l'album a disposizione di oltre 500 milioni i clienti iTunes in quello che il CEO di Apple Tim Cook ha chiamato "the largest album release of all time" (il più grande rilascio di un album di tutti i tempi). Apple ha riferito di aver pagato a Universal Music Group e U2 una somma forfettaria per un periodo di esclusiva di cinque settimane e speso 100 milioni di dollari per una promozionale…

iOS 8 non compatibile con iPhone 4

Immagine
Io sono uno dei tanti, complice la crisi economica, che ancora non ha abbandonato il suo vecchio iPhone 4, che è sopravvissuto a tante cadute e a tutti gli aggiornamenti di iOS fino alla versione 7. Acquistato nella primavera del 2011, il mio iPhone si era progressivamente rallentato, anche se era ancora utilizzabile fino all'installazione della prima versione di iOS 7, che aveva provocato un crollo della performance rendendolo quasi inutilizzabile.

Avevo ormai deciso di sostituirlo quando l'installazione dell'aggiornamento 7.1 ha risolto molti problemi, riportando le prestazione del mio iPhone 4 ad un livello accettabile, sicuramente migliori che con iOS 5 e 6.
Ora è arrivato iOS 8 e per la prima volta l'iPhone 4 non rientra nell'elenco dei dispositivi supportati dall'ultimo OS dell'azienda di Cupertino. Ma non è una sorpresa in quanto già dai primi di giugno Apple aveva mostrato l'elenco dei dispositivi supportati da iOS 8, fra cui era compreso l&#…

iPhone 4 resuscitato da aggiornamento a iOS 7.1

Immagine
La lentezza del mio iPhone 4 era diventata esasperante: ogni passaggio da un'applicazione ad un altra richiedeva l'attesa di secondi, anche il tasto home funzionava in "differita". Ogni tanto mi veniva il dubbio che il tasto fosse fisicamente difettoso!
Il primo grosso rallentamento lo aveva portato iOS 5, poi iOS 6 aveva ridato un po', ma solo un po' di velocità.
Con iOS 7 sembrava quasi di avere un telefono nuovo, per tutte le novità introdotte, purtroppo al prezzo di un pesante rallentamento, soprattutto durante l'arrivo di chiamate: a volte riusciva impossibile interagire con il telefono, rispondere velocemente, chiudere la chiamata.

Pazienza se Ruzzle spesso andava a scatti, ormai c'ero abituato, ma i problemi con le chiamate erano inaccettabili e benché non fosse il momento più indicato per sostituire l'iPhone 4 mi ero ormai deciso ad acquistare un nuovo smartphone.

L'aggiornamento 7.1 l'ho installato con spirito fatalista: forse s…

Confronto Zoom schermo Android, iOS, Windows Phone 8

Immagine
Una funzione molto utile non solo per gli ipovedenti ma anche per tutti quelli che non hanno una vista da falco è lo zoom dello schermo. Non parlo dello zoom delle foto o delle pagine web che tutti conoscono, ma della possibilità di ingrandire qualsiasi parte (o quasi) dello schermo indipendentemente dall'applicazione che si sta usando.
L'attivazione di questa modalità avviene per tutti i principali sistemi operativi mobili  tramite le impostazioni di accessibilità.
Tale sezione è normalmente dedicata all'attivazione di quelle funzionalità utili a persone con ridotta o impedita capacità sensoriale, motoria, o psichica. La maggior parte di tali funzioni riguardano i problemi della vista.
Ma anche se si ha una vista normale e non da falco (da 10 decimi in su) capita spesso che ci sono dei dettagli o del testo troppo piccolo per essere letti con chiarezza.
È allora possibile utilizzare la funzione zoom o lente di ingrandimento per aumentare le dimensioni del contenuto dello…

Il tuo tablet o smartphone sembra morto?

Immagine
Suppioniamo che il tuo dispositivo non si accenda e che mettendolo in carica non dia segni di vita.

E' possibile che il dispositivo vada mandato in assistenza ma ci sono buone possibilità che questo non sia necessario.

E questo vale in linea di massima sia per iOS, ossia iPhone, iPad e iPos Touch, che Android e Windows Phone, forse anche per la maggior parte degli altri sistemi operativi più evoluti.
Purtroppo ogni sistema operativo prevede differenti combinazioni di tasti e nel caso di Android, la combinazione di tasti dipende anche dal costruttore e dal modello.

Il mio consiglio è il seguente:
se il vostro dispositivo sembra morto prima di rassegnarvi provate a cercare su internet le istruzioni per resettare/riavviare il vostro dispositivo, se non ci riuscite provate a consultare qualche amico/parente più esperto. Se ancora non siete approdati a niente contattate l'assistenza tecnica del vostro prodotto.

Di seguito alcuni esempi che vanno bene in molti casi.

iOS
Tutti i dis…

iOS 7 su iPhone 4: aggiornamento da fare?

Immagine
Ho da poco aggiornato il mio ormai "vetusto" ma ancora valido iPhone 4 a iOS 7.0.3. Non ho installato la prima versione rilasciata perché temevo rallentamenti eccessivi e preferivo leggere prima qualche recensione e/o opinione.
Una volta fatto l'aggiornamento sono abbastanza soddisfatto della scelta di procedere.
Non noto rallentamenti eccessivi, forse le app si aprono con qualche istante di ritardo ma poi funzionano nella stessa maniera. Internet sembra invece leggermente più veloce. Nel complesso a livello di velocità le cose si bilanciano. Alcune delle funzionalità di iOS 7 non sono disponibili su iPhone 4.
Siri già introdotto in precedenza non è disponibile per iPhone 4, come pure non è disponibile AirDrop. AirDrop è comunque una di quelle funzionalità che chiamo ghettizzanti perché permette di scambiare file vie wi-fi o Bluetooth solo fra i dispositivi Apple di nuova generazione.
Anche AirPlay non è disponibile.
Non sono inoltre disponibili alcuni filtri e format…

iPhone, iPad, iPod touch: riavviare o resettare?

Immagine
Con "riavvio" (in inglese restart reboot) si intende lo spegnimento regolare e la successiva riaccensione del dispositivo.

Per riavviare il dispositivo: [da support.apple.com]
Tieni premuto il tasto Standby/Riattiva per qualche secondo finché non viene visualizzato il cursore rosso "spegni", quindi fai scorrere il cursore. Tieni premuto il tasto Standby/Riattiva, finché non viene visualizzato il logo Apple. Con "reset" o"ripristino" s'intende una particolare procedura necessaria solo nei rari casi  in cui non sia possibile la procedura di riavvio, questo accade quando è acceso ma è bloccato, oppure non si spegne, oppure sembra spento ma non si accende.

Per chi è pratico di PC il reset somiglia molto all'operazione di tenere premuto il tasto di accensione per quattro secondi determinando uno spegnimento come se avessimo staccato il cavo della corrente.

Magari vi sarà capitato di togliere la batteria al vostro vecchio smartphone o cel…

iPhone: chiudere o meno le applicazioni in background?

Immagine
Il punto di vista ufficiale della Apple è che non è necessario chiudere manualmente le varie applicazioni che via via utilizziamo in quanto alla loro gestione ci pensa il sistema operativo.

Dopo il lancio di iOS 4 lo stesso Steve Jobs aveva confermato che la gestione della applicazioni aperte dovrebbe rimanere un elemento quasi “sconosciuto” all’utente Apple: non è infatti necessario preoccuparsi di chiudere le applicazioni in quanto non influiscono sulle prestazioni dell’intero sistema.

Ma è proprio così?
Innanzi tutto una precisazione altrimenti il titolo di questo post potrebbe risultare forviante.

Con applicazioni in background si intendono quelle applicazioni che non sono più sullo schermo ma stanno continuando ad eseguire codice, rispetto a quelle che sono sospese, ossia residenti in memoria ma non eseguono nessun codice.

Quando chiudiamo un app con il tasto Home,  dopo qualche secondo nello stato di background questa applicazione si troverà in uno stato di sospensione senza …

iPhone (e iPad): applicazione bloccata durante l'aggiornamento.

Immagine
Ci sono svariate guide che propongono come risolvere il problema di un'applicazione bloccata durante l'installazione o l'aggiornamento. Ovviamente non intendo applicazioni semplicemente in Pausa nel qual caso, una volta localizzata l'applicazione basta un tocco per riprendere il processo di upgrade/installazione.

Nel mio caso l'applicazione si era bloccata durante l'aggiornamento.
L'icona dell'applicazione non era più presente nel gruppo che la conteneva, era visibile soltanto fra le app aperte (tipo l'icona di Chrome in figura, ma l'applicazione che si era bloccata durante l'aggiornamento era Cyclometer) Per visualizzare le applicazioni aperte bisogna premere due volte rapidamente, tipo doppio click del mouse il pulsante home - per chiuderla bisogna toccare una qualsiasi di quelle elencate per qualche secondo finché non compare in alto a destra una x rossa, poi basta toccare la x dell'applicazione che si vuol chiudere.
Mentre normal…

Aggiungere parole al correttore ortografico di iPhone

Immagine
Il correttore ortografico di iOS, oltre che su di un dizionario precaricato, si basa sul contenuto del dispositivo, ad esempio sul contenuto dei contatti inseriti. A parte alcuni eventuali errori del dizionario base, alcuni suggerimenti alquanto strani potrebbero essere stati causati da vocaboli da noi inseriti, ad esempio inserendo qualcosa di errato alla voce azienda.

In effetti un modo di aggiungere delle voci al correttore ortografico è proprio quello di aggiungere dei contatti fittizi specificando ad esempio nel campo Azienda, una serie di termini, separati da virgola, che saranno automaticamente aggiunti al nostro dizionario personalizzato.

Ritengo che il campo migliore, soprattutto se i termini da aggiungere sono molti, sia il campo note, che visualizza righe multiple.
Dalle mie prove risulta che il campo indirizzo non può essere utilizzato a tale scopo.
C'è almeno un altro modo di aggiungere dei termini al nostro dizionario, ed è quello di aggiungere abbreviazioni personal…

Eccezionale riconoscimento vocale di Google Chrome su iOS

Immagine
Qualche giorno fa, dopo un paio di blocchi inaspettati del mio iPhone4, verificatisi a distanza di pochi giorni, risolti con un reset software, mi sono deciso ad aggiornare il melafonino da iOS5 a iOS6.

Molte delle novità del nuovo sistema operativo Apple per dispositivi mobili non sono disponibili sull'iPhone 4: le mappe 3D, Siri (riconoscimento vocale) in Italiano e il nuovo Facetime (videochiamate) non funzionano con l'iPhone4.

Personalmente a parte l'applicazione mappe che ora non è più quella di Google ma è gestita direttamente da Apple, e l'assenza di Youtube, scaricato poi dall'App Store,  non ho notato grossi cambiamenti.


E con un sospiro di sollievo non ho nemmeno notato i temuti rallentamenti (che mi avevano spinto a ritardare l'aggiornamento) se non minimali. Anche la batteria dura (poco) come prima, a meno che non ci si limiti ad usare l'iPhone solo per le telefonate. Nel complesso un cambio indolore e per ora niente più blocchi!
Ma torniamo…