iPhone: chiudere o meno le applicazioni in background?

Il punto di vista ufficiale della Apple è che non è necessario chiudere manualmente le varie applicazioni che via via utilizziamo in quanto alla loro gestione ci pensa il sistema operativo.

Dopo il lancio di iOS 4 lo stesso Steve Jobs aveva confermato che la gestione della applicazioni aperte dovrebbe rimanere un elemento quasi “sconosciuto” all’utente Apple: non è infatti necessario preoccuparsi di chiudere le applicazioni in quanto non influiscono sulle prestazioni dell’intero sistema.

Ma è proprio così?
Innanzi tutto una precisazione altrimenti il titolo di questo post potrebbe risultare forviante.

Con applicazioni in background si intendono quelle applicazioni che non sono più sullo schermo ma stanno continuando ad eseguire codice, rispetto a quelle che sono sospese, ossia residenti in memoria ma non eseguono nessun codice.

Quando chiudiamo un app con il tasto Home,  dopo qualche secondo nello stato di background questa applicazione si troverà in uno stato di sospensione senza influire sulle prestazioni generali (consumo batteria, velocità) del telefono.

In effetti la maggioranza delle applicazioni non in uso non influiscono sulle prestazioni di iOS, ma ce ne sono alcune che si comportano in maniera diversa perché rimangono in background come ad esempio i navigatori e le altre app che utilizzano il GPS, Skype ed applicazioni simili, l'app Mail e simili.

Queste app utilizzano una parte delle risorse di sistema e possono influire sia sul consumo di batteria che sulle prestazioni stesse.

Come consiglio generico per utenti inesperti, suggerisco, in linea con Apple, di non interessarsi alla gestione del multitasking e lasciare fare al sistema operativo, magari riservando una maggiore attenzione ai programmi che utilizzano il GPS se non ci servono.

Ricordo che il multitaksing di Apple, visualizzabile tramite un doppio tap del tasto Home, contiene tutte le applicazioni aperte sul telefono. Per chiudere una delle app mostrate è sufficiente toccare la relativa icona per qualche secondo, dopo di ché inizierà a vibrare e cliccando sul segno meno in rosso la potremo chiudere.


Quando scritto è in linea di massimo valido per tutti i dispositivi Apple che utilizzano il sistema operativo mobile iOS dalla versione 4 in poi e cioè iPad, iPad mini, iPhone, iPod Touch


Fonti / Link:
http://apple.hdblog.it/2010/06/30/multitasking-iphone-le-applicazioni-aperte-in-background-non-incidono-sulla-batteria/
http://www.idownloadblog.com/2012/01/05/how-ios-multitasking-really-works/

Commenti

  1. In ios 6, direi impossibile chiudere tutte, ma proprio tutte le app in background.
    Io ci ho rinunciato per tutti quelle innumerovoli tap che bisogna fare ....
    Esiste un'app invece che chiude tutte le app in background in un click ?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Danilo, grazie per il tuo commento. Da una breve ricerca sembra ci sia un almeno un app "weekillbackground" che farebbe al caso tuo se il tuo iPhone può accedere a Cydia, cioè se hai fatto il jailbreack -
      io cmq non l'ho mai provato.

      Elimina

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.