Annunciata la prima presentazione dell'E-Cat QX o Quark X di Andrea Rossi


Il 24 novembre 2017, in località non ancora indicata, probabilmente in Svezia o negli Stati Uniti, si terrà la prima presentazione dell'E-Cat QX(1) dell'ing. Andrea Rossi. La presentazione verrà successivamente (e non in diretta) diffusa in streaming.
Da sottolineare che di recente, l'11 novembre,  l'ing Rossi ha affermato di aver finalmente raggiunto "Sigma 5"(2), come grado di affidabilità necessario per la fase di industrializzazione del prodotto.

Sono ormai cinque anni che da "profano" seguo gli sviluppi dell'E-Cat(4) e puntualmente le mie aspettative, come quelle di milioni di altri, vengono deluse.
L'inizio di una nuova era nel campo dell'energia pulita viene continuamente rimandato.

Nel mezzo persino una disputa legale, con in ballo 90 milioni di dollari, che si è risolta con un nulla di fatto, un accordo fra le parti in causa: a Industrial Heat si è tenuta i soldi e la Leonardo Corporation di Andrea Rossi si è ripresa tutti i diritti di sfruttamento dei suoi brevetti.

Nonostante questo continuo a ritenere l'ing. Andrea Rossi e le sue invenzioni in prima linea sul fronte delle applicazioni pratiche della LENR(4)
Lo stesso ing. Rossi  ha espresso il concetto che la commercializzazione di un prodotto funzionante sia l'unico modo di rompere il muro di ostracismo eretto dalla scienza ufficiale nei confronti della fusione fredda.

24 novembre 2017: sarà la volta buona? o di questa presentazione si ricorderanno solo le critiche?
Intanto non ci resta che aspettare. Ovviamente senza dimenticare che nel campo della fusione fredda sono comunque impegnati molti altri ricercatori che per strade anche molto diverse potrebbero finalmente mettere a punto "qualcosa" che riscatti definitamente la fusione fredda.

Note

1) L'E-Cat QX in precedenza chiamato prevalentemente QuarkX è un dispositivo di piccole dimensioni, 30 mm per 1 mm di diametro sono le dimensione del "cuore",  che basa il suo funzionamento sulle reazioni LENR(3)  e che produce prevalentemente sotto forma di calore molta più energia di quella che assorbe (una parte dell'energia prodotta può essere ottenuta direttamente sotto forma di luce o di energia elettrica)


2) In statistica, la deviazione standard ( SD , rappresentata anche dalla lettera greca sigma σ o dalla lettera latina s ) è una misura utilizzata per quantificare la quantità di variazione o dispersione di un insieme di valori di dati. Si veda il seguente articolo da "Le Scienze" sul significato del termine  "cinque sigma" nel caso della scoperta del bosone di Higgs
Il "cinque sigma", questo sconosciuto - Le Scienze 


3) LENR, acronimo di Low Energy Nuclear Reactions, è il termine che molti scienziati del settore hanno da tempo adottato per evitare di parlare di fusione fredda (o cold fusion in inglese) e non incorrere nell'ostracismo della scienza ufficiale


4) L'E-Cat (da Energy Catalyzer) è dispositivo per la generazione di calore basato sulle trasmutazioni LENR messo a punto dall'ing. Andrea Rossi insieme al fisico italiano Sergio Focardi (scomparso nel 2013) nel periodo fra il 2008 ed il 2010 e presentato a gennaio 2011. Rossi ha poi continuato lo sviluppo del prodotto negli Stati Uniti.

I miei articoli sulla fusione fredda


Mon, 27 Feb 2017 10:31:00 EST
La fusione fredda o  LENR, reazioni nucleari a bassa energia, come da diversi anni preferiscono chiamarla i ricercatori del settore, ha forse un grandissimo potenziale ma di sicuro nessuno è ancora riuscito a sfruttarlo per produrre energia in maniera continuativa e sfruttabile commercialmente. O quanto meno, se qualcuno c'è già riuscito, non ha fornito prove tali da convincere la maggioranza degli osservatori.
Continua a leggere...»


Sun, 29 Jan 2017 14:05:00 EST
Sono ormai trascorsi quasi 38 anni da quando Fleischmann e Pons, il 23 marzo 1989, annunciarono al mondo, in una sala conferenze di Salt Lake City (Utah), che tramite il loro apparato portatile erano riusciti ad ottenere una quantità tale di energia da poter essere giustificata solo dalla presenza di reazioni nucleari e non da reazioni chimiche di tipo noto, reazioni che avverrebbero a temperature prossime a quelle ambientali e non a milioni di gradi, come nel cuore di una stella o di una bomba H.
Continua a leggere...»

Thu, 17 Nov 2016 10:42:00 EST
Nel caso siete capitati per caso su questo articolo e non conoscete quasi niente di fusione fredda e trasmutazioni LENR, se non avete mai sentito nominare Andrea Rossi e non sapete chi sono Fleischmann e Pons potete dare, prima di continuare, un'occhiata a questo mio articolo Fusione fredda / LENR: Risorse collegamenti e link in italiano.
Continua a leggere...»



Mon, 26 Sep 2016 4:40:00 EDT
Ho parlato spesso nei miei recenti articoli dedicati alla fusione fredda o LENR come preferiscono chiamarla da qualche anno i ricercatori del settore, di "gelo mediatico" perché da alcuni anni i mass media stanno completamente ignorando ricerche e risultati ottenuti in questo settore.
Qualcuno potrebbe giustamente chiedere "quali risultati?", ed in effetti esperimenti riproducibili che producano quantità rilevanti di energia per un certo periodo di tempo non ce ne sono ancora.
Continua a leggere...»

Fri, 9 Sep 2016 4:43:00 EDT
La prima cosa da notare è che mancano delle risorse complete e aggiornate in lingua italiana sull'argomento, mentre sono svariate le fonti in inglese, anche se la maggior parte delle risorse si possono considerare "di parte" cioè gestite da sostenitori di queste ricerche ed anch'io non posso negare di essere schierato fra coloro che credono sia necessario devolvere maggiori fondi alle ricerche in questo settore.
Continua a leggere...»

Fri, 26 Aug 2016 9:33:00 EDT
Benché ancora non sia giunti a nessun tipo di compromesso apprezzabile fra detrattori e fautori delle fusione fredda sono numerosi i brevetti ottenuti o solo richiesti, negli usa ed in Europa, che riguardano il settore delle Reazioni Nucleari a Bassa Energia (LENR), che è l'acronimo più comunemente(*) utilizzato dai ricercatori per indicare la fusione fredda.
Continua a leggere...»

Commenti

Post popolari in questo blog

VLC - VideoLAN problemi con video Youtube: L'ingresso non può essere aperto