Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Vettel

Doppietta Ferrari nel Gran Premio d'Ungheria: il segreto della rinascita forse nel nuovo fondo

Immagine
Rocambolesco e ricco di emozioni, pur senza sorpassi, il Gran Premio d'Ungheria, terminato con una doppietta Ferrari, con Vettel davanti a Raikkonen, ligio alle direttive della squadra.
Nelle qualifiche del sabato la Ferrari piazza entrambe le sue monoposto in prima fila, come a Montecarlo e le prime fasi della gara sembrano confermare il dominio delle Rosse, perlomeno con gomme super soft (banda rossa)

Incidente Vettel - Hamilton a Baku - La telemetria da torto al pilota Ferrari che viene sanzionato!

Immagine
Domenica scorsa a Baku è successo qualcosa che difficilmente mi sarei aspettato di vedere: Sebastian Vettel che perde il controllo dei propri nervi e fa un brutto fallo di reazione nei confronti del pilota inglese Lewis Hamilton:
Il pilota Mercedes è completamente innocente come hanno sostenuto Nicky Lauda e la direzione gara o è stato soprattutto molto furbo?

Doppietta Ferrari a Montecarlo: non succedeva dal 2001 - Statistiche

Immagine
Formula 1, Gran premio di Monaco 2017. Sabato, in qualifica, le Ferrari conquistano la prima fila, con Kimi Raikkonen che precede Sebastian Vettel, davanti alla Mercedes di Bottas per una manciata di millesimi di secondo. Fuori gioco Hamilton che scende forse troppo tardi in pista rimanendo bloccato nel suo unico giro lanciato dall'incidente occorso alla McLaren del belga Stoffel Vandoorne.

Formula 1: per i bookmaker è Vettel il favorito per il titolo 2017

Immagine
Il 2017 potrebbe davvero essere l'anno buono per la Ferrari e per il suo pilota di punta Sebastian Vettel. Nelle qualifiche del Gran Premio di Russia sul circuito di Sochi (Soči) la Ferrari ha messo due vetture in prima fila dopo quasi 9 anni (GP Francia, Magnicour 2008, con Raikkonen e Massa).

Formula Uno: nel GP del Bahrein arriva la seconda vittoria di Vettel

Immagine
In Bahrein arriva la seconda vittoria di Vettel e della Ferrari, particolarmente entusiasmante anche per l'esisto delle qualifiche in cui le Mercedes avevano mostrato una superiorità che riportava alla mente lo scorso campionato. Ma la gara, forse anche per via della diversa temperatura ha raccontato tutta un altra storia. Ferrari nettamente più forte con le super soft, banda rossa, Mercedes molto più competitiva, forse leggermente superiore con le soft, banda gialla.

Formula 1: Vettel domina il Gran Premio di Singapore - La gara

Immagine
Detto della splendida Pole Position, analizziamo la grande prestazione con cui Vettel e le Ferrari hanno dominato il Gran Premio di Singapore 2015.
Volevo prima premettere che per i non appassionati la gara è stata una delle più noiose della stagione: gli unici sorpassi fra i primi sei sono stati determinati dai pit stop e dall'ingresso della safety car.
Non sono non ci sono stati sorpassi ma nemmeno tentativi. È stata una guerra di nervi e strategie.
L'unica emozione il ritiro di Hamilton.
Più vivace la gara dietro, soprattutto per merito in particolare di una scatenato Max Verstappen con la Toro Rosso che grazie alle safety car e alla sua guida aggressiva rimonta dal fondo dello schieramento fino al terzo posto. Il diciottenne pilota ha anche disobbedito nel finale agli ordini di scuderia  rispondendo alla radio con un secco no alla richiesta di cedere la posizione al compagno Sainz che lo seguiva.

Ritornando ai primi. Vettel parte veramente forte ed in due tre giri accumul…

Formula 1: Vettel domina il Gran Premio di Singapore - L'importanza della Pole Position

Immagine
Grande prova di Vettel e della Ferrari sul circuito di Marina Bay a partire dalle qualifiche.
Al di là della bella vittoria in gara, condita dal terzo posto di Raikkonen, vorrei sottolineare l'importanza della pole di Vettel del sabato, un pole ottenuta con autorità, distaccando di oltre 4 decimi la Red Bull di Ricciardo e di quasi un secondo e mezzo la prima delle due Mercedes, quella di Hamilton, situazione praticamente ribaltata tra Ferrari e Mercedes rispetto a quasi tutti i precedenti gp.

Permane il mistero sul crollo delle prestazioni Mercedes che i piloti non hanno saputo spiegarsi (o non potevano/volevano parlarne)
Fra le possibili cause o concause la pressione dei pneumatici, problemi di affidabilità dell'ultima evoluzione del motore, il circuito stesso di Marina Bay.

In gara, per tre volte Vettel riesce a prendere alcuni secondi su Ricciardo, vantaggio due volte annullato dall'ingesso della safety car,  e mai il pilota australiano è stato in grado di abbozzare u…

Gran Premio del Canada: la Ferrari avrebbe potuto vincere con Vettel

Immagine
Come tutti ormai sanno nel Gran Premio del Canada a Montreal, sul circuito dedicato all'indimenticato  Gilles Villleneuve, è andato in onda il solito dominio Mercedes, con l'inglese Lewis Hamilton che precede il tedesco Nico Rosberg, senza che questimai a mettere in dubbio la vittoria del compagno di team.
Terzo il finlandese Valtteri Bottas con la Williams che scalza dal podio il ferrarista e connazionale Kimi Raikkonen, che perde la posizione a causa di un suo errore, un testacoda, che gli fa perdere una decina di secondi, quinto infine l'altro ferrarista Sebastian Vettel che rimonta dopo essere partito dalla 18-esima posizione.

Vediamo l'ordine di arrivo del Gran Premio di Canada 2015 limitatamente ai 7 piloti non doppiati:

1Lewis Hamilton  Mercedes1:31:53.145
2Nico RosbergMercedes+2.285
3Valtteri BottasWilliams+40.666
4Kimi Räikkönen  Ferrari+45.625
5Sebastian VettelFerrari+49.903
6Felipe MassaWilliams+56.381
7Pastor MaldonadoLotus+1:06.664

Vettel quindi si è clas…

Vettel-Ferrari: Trionfo in Malesia

Immagine
Seconda prova del Mondiali di Formula 1 sul circuito di Sepang in Malesia: la Ferrari trionfa con una vittoria netta al di là delle più rosee previsioni.
L'ottima prima fila conquistata da Vettel in qualifica e il passo gara risultante dalle prove libere facevano bene sperare.
Vettel mantiene la seconda posizione al via dietro Hamilton respingendo con decisione l'attacco di Rosberg alla prima curva.
Hamilton tenta di andar via ma non guadagna molto e Rosberg non riesce a pressare il pilota Ferrari.
Male Raikkonen, che partito 11 fora poi nella bagarre toccato alla gomma posteriore.
Un lunghissimo giro su tre ruote per il pilota finlandese per arrivare ai box. Sembra una gara maledetta, invece da quel momento in poi la ruota della fortuna gira.
L'ingresso della Safety Car fa subito capire che non sarà la solita gara con le Mercedes davanti e gli altri a lottare per il terzo posto. Le frecce d'argento decidono di sfruttare il momento per cambiare le gomme: che temano da…

Gran Premio d'India: Vittoria e quarto titolo mondiale consecutivo per Sebastian Vettel

Immagine
Sul Buddh International Circuit Sebastian Vettel vince per la terza volta consecutiva il GP d'India, conquistando così il suo quarto titolo mondiale consecutivo con la Red Bull. Si tratta della decima vittoria in stagione, la sesta consecutiva: un dominio incontrastato nel finale della stagione 2013 di Formula 1 a cui anche la sorte si inchina: come al solito tocca al suo compagno di team, Mark Webber, ritirarsi per un guasto meccanico. E' questa la vittoria n. 36 in carriera,  sesta consecutiva e decima della stagione.
La vittoria numero 35 con la Red Bull. Il suo primo successo l'ha ottenuto alla guida di una Toro Rosso (STR-Ferrari).

Con la vittoria nel GP d'India arriva con tre gare di anticipo anche la certezza matematica del quarto titolo di Campione del Mondo,  come Alain Prost e preceduto nel palmares dei migliori solo da Michael Schumacher con 7 titoli e Juan Manuel Fangio con 5.
Con tre titoli ci sono tanti altri nomi illustri della Formula 1: Jack Brab…

Vettel vince anche a Suzuka: sempre più pilota da record!

Immagine
Sebastian Vettel è nato a Heppenheim, una piccola cittadina in Germania, a meno di 50 Km dal circuito di Hockenheim (dove l'assonanza dei nomi più che casuale sembra profetica), il 3 luglio 1987.
Nel 2010, in Brasile, ha vinto il suo primo mondiale all'età di 23 anni e 134 giorni: il più giovane di sempre, battendo il record di Hamilton (2008) che a sua volta aveva scalzato Alonso (2005)
Formula 1: i più giovani vincitori del titolo mondiale piloti.
PilotaEtàData di nascitaAnno primo mondiale Sebastian Vettel23 anni, 134 giorni03/07/19872010 Lewis Hamilton23 anni, 300 giorni07/01/19852008 Fernando Alonso24 anni, 59 giorni29/07/19812005

GP Monza: buona prova della Ferrari, Red Bull troppo forte

Immagine
Anche nel Gran Prmio d'Italia la coppia Vettel / Red Bull dimostra la sua superiorità. Il pilota tedesco, partito in pole, mantiene la prima posizione per tutta la gare e vince gestendo il vantaggio ed un problema tecnico al cambio che ha riguardato anche la vettura di Webber.
Come consuetudine, ottima partenza delle Ferrari, con Massa che attacca Vettel alla prima staccata costringendolo ad un bloccaggio, forse l'unico errore in gara del leader del campionato.

Al secondo giro, alla Loggia, sorpasso capolavoro di Alonso ai danni di Webber e terza posizione per il pilota spagnolo alle spalle del compagno di team. Durante il sorpasso la ruota posteriore di Alonso sfiora l'alettone anteriore del pilota australiano rimane leggermente danneggiato.
All'ottavo giro sorpasso concordato ai danni di Massa.
Davanti Vettel ha qualche problema di vibrazioni dovuto allo spiattellamento dell'anteriore destra conseguenza del bloccaggio alla prima staccata ma ad ogni giro continu…

Multa da record in arrivo per Vettel!

Immagine
Più che uno notizia è un augurio: che la Red Bull molti Sebastian Vettel per una cifra record. Il rischioso sorpasso del pilota tedesco ai danni del compagno di squadra Webber, nel gran premio di Malesia, è, nell'ambito della Formula 1, uno dei principali argomenti di discussione del momento, ed in generale il comportamento di Vettel viene quasi all'unanimità condannato.
Il pilota tedesco adora le statistiche, di più sembra (o forse è solo una mia impressione) che Vettel sia proprio fissato con le statistiche ed i record: più di una volta ha preso dei rischi a fine gara per conquistare con un giro veloce il Grand Chelem, o semplicemente per incrementare la statistica dei giri veloci, non senza qualche malumore al box Red Bull. Sebastian Vettel è indiscutibilmente un fuoriclasse, che ha però avuto la fortuna, come spesso capita ai super piloti, di guidare la macchina migliore negli ultimi anni. E ho ammirato la sua bravura da quando, nel settembre 2008 vinse sulla pista bag…

GP Malesia: vince Vettel fra le polemiche

Immagine
Sebastian Vettel è un sicuramente un grandissimo pilota ma forse le sue doti umane ed il rispetto per il compagno di team, Mark Webber, e il team stesso scarseggiano.
Per lui arriva la ventisettesima vittoria in carriera,  che unita al ritiro di Alonso, al ridimensionamento della Lotus avrebbe dovuto far presagire grandi festeggiamenti al traguardo: invece solo applausi di circostanza da parte degli uomini della Red Bull, musi lunghi nel paddock e gelo con Webber. Nella parte finale della gara Vettel ha superato il compagno di squadra, con un sorpasso in rettilineo al limite del regolamento: Webber si era spostato a destra lasciando all'avversario la possibilità di provare un sorpasso all'esterno, comunque possibile sul rettilineo d'arrivo. In vece il pilota tedesco si è infilato fra l'australiano ed il muro dei box, per poter aver la corda in frenata ed essere sicuro del sorpasso. Oltretutto in precedenza era arrivato dalla squadra l'ordine di passare ad un set…