Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Chrome

Come scaricare immagini dal web con Google Chrome

Immagine
In questo articolo non parlerò di copyright e diritti di utilizzo delle immagini che si trovano su internet se non limitatamente a questa breve prefazione:
a rigore bisognerebbe fare come su Wikipedia, ossia utilizzare sul web solo le immagini di pubblico dominio e quelle con licenza di tipo Creative Common che ne permettono il riutilizzo a determinate condizione, oltre che ovviamente utilizzare le nostre immagini o immagini di cui abbiamo in qualche modo acquisito i diritti all'utilizzo sul web.

Togliere l'audio in una scheda di Google Chrome

Immagine
Spesso capita di aprire tanta schede e alcune di queste di sovente contengono contenuti multimediali, in particolare audio o video con audio, che ci possono disturbare in varia maniera, ad esempio perché vogliamo o dobbiamo ascoltare altro.
Google Chrome, a differenza di altri browser, ci mostra, con una piccola icona, quali schede (tabs) emettono dei suoni. Individuata quindi la scheda, non sembra è facile trovare all'interno della pagina la fonte sonora, solitamente un video, per poi fermarlo o disattivare l'audio, altre volte invece la pagina contiene molti oggetti e trovare la fonte audio diventa una specie di caccia al tesoro. E anche quando la si trova a volte capita che il video si riavvii da solo.
Potremmo semplicemente chiudere quella scheda o togliere l'audio del PC, ma se ci stiamo ponendo la questione è evidente che ci sono dei motivi per cui, tali semplici azioni, non sono proprio quello che vorremmo fare.

Google Chrome è forse l'unico browser che permett…

Il sito inps.it e l'odissea del modulo on line!

Immagine
Un modulo da riempire online può essere una cosa comodissima, perché evita di stampare, riempire a mano, scannerizzare e poi inviare o caricare sul sito: tutto questo ovviamente se le cose funzionano.
A volte è anche questione di un po' di fortuna, perché dopo aver provato nell'ordine Chrome, Firefox ed Internet Explorer su due diversi notebook, uno con Windows 7 e l'altro con Windows 8 sono riuscito a portare a termine il compito proprio tramite il primo browser che avevo utilizzato, Chorme, quello che solitamente uso.
Non pensavo di scrivere questo articolo per cui non ho tenuto traccia esatta dei dettagli delle prove effettuate, per cui mi arrangerò nella descrizione con quello che ricordo.

Il primo errore che ho fatto è stato quello di non insistere con Chrome ma passare subito a Internet Explorer.

Il problema riscontrato su Chrome era facilmente risolvibile, mentre io ho finito per fare molti vani tentativi con Firefox e soprattutto con Internet Explorer, questo perc…

Un'utilissima inutile estensione per Chrome

Immagine
Chrome il browser di casa Goggle è ormai da quasi tre anni il browser nettamente più utilizzato. Una dei suoi punti di forza sono le estensioni, quasi tutte gratuite, che permettono di aggiungere svariate funzionalità aggiuntive che coprono i più svariati campi.

Le estensioni si scaricano dal Chrome Web Store e si possono facilmente gestire:
Menu  > Altri strumenti  > Estensioni
Per accedere al Menu di Chorme si clicca sul pulsante a righe orizzontali  sulla destra in alto.
Si può accedere velocemente alla pagina di gestione delle estensioni aprendo direttamente l'indirizzo chrome://extensions/ che può ovviamente anche essere memorizzato nella barra dei preferiti.

Le estensioni si possono attivare o disattivare oltre che disinstallare,
Nell'ambito della mia esperienza d'uso è il difetto maggiore delle estensioni è quello di assorbire una certa quantità di risorse di sistema, per cui io consiglio di mantenere attive solo quelle che solitamente utilizziamo. Chrome di…

Microsoft e la dettatura vocale in italiano

Immagine
Da un po' di tempo non mi interessavo al riconoscimento vocale (in inglese speech or voice recognition), ma stante il fatto di un forte dolore alla spalla sinistra e la conseguente impossibilità di utilizzare la corrispondente mano sulla tastiera ho deciso di provare di nuovo a dettare il contenuto di un articolo, almeno in parte.
La prima grossa delusione è arrivata dalla Microsoft: il riconoscimento vocale di Windows non è disponibile per la lingua italiana, ma ma solo te la lingua inglese, francese, tedesca, giapponese, mandarino e spagnolo!
Il supporto per la lingua italiana, presente in Windows XP, a partire da Vista non è più disponibile ! E non è stato reintrodotto con Windows 8.
Questo ci fa capire la considerazione che hanno gli americani noi italiani!
La cosa che fa ancor più rabbia è che Windows Phone 8 supporta i comandi vocali e la ricerca vocale con Bing in Italiano. Internet Explorer invece non supporta la ricerca vocale: per le altre citate lingue si potrebbe sfr…

Si chiama Camp l'antivirus per Google Chrome

Immagine
CAMP (Content-Agnostic Malware Protection) è al momento un progetto di Google per il suo browser Chrome,  che promette di eliminare il 99% del malware che circola in rete.

Tale progetto dovrebbe portare alla realizzazione di una specifica estensione, all'inizio disponibile per Chrome, ma che potrebbe essere successivamente disponibile per altri browser, che analizzi i file in esecuzione ed in download  Al rilevamento una possibile minaccia, vengono interrogati i potenti datacenter di Google per valutare il tipo di minaccia. In caso di pericolo, il file viene bloccato e l'utente informato.

L'estensione dovrebbe poter contare anche su di un database aggiornato presente sul PC, in maniera da minimizzare l'impatto sulla privacy (uno dei punti più criticati del filtro SmartScreen di Windows 8) che il continuo scambio di informazioni con il datacenter potrebbe comportare

Stando alla documentazione pubblicata  CAMP può infatti individuare e bloccare il 70% delle minacce util…

Grafico statistiche blog su Wordpress.com non visualizzato in Google Chrome (Repost)

Immagine
Il problema non è ovviamente relativo a questo blog ma ad un altro che ho sulla piattaforma Wordpress.com: justoplay.wordpress.com
Da un po' di tempo a questa parte, il mio browser preferito, Google Chrome, si "rifiuta" di mostrarmi la parte grafica delle statistiche

Le barre verticali non vengono visualizzate. Ho provato Firefox e Internet Explorer e tutto funziona regolarmente, mentre in Chrome anche utilizzando un profilo nuovo (e completamente vuoto) il grafico non viene mostrato.
Le statistiche funzionano perché passando il mouse sopra il grafico, vengono mostrati i numeri delle visite, ma le barre del grafico stesso, come già detto, non vengono visualizzate. Ho cercato sul supporto di Wordpress, su quello di Google Chrome, su Internet in generale e non ho trovato niente, tranne dei problemi riguardanti il plugin statistiche su wordpress.org ma niente di specifico per Chrome.
Intanto ringrazio anticipatamente quei rari ed eventuali visitatori che usano Google Chrome …

Profili multipli simultanei con Chrome

Immagine
Può capitare di aver bisogno di utilizzare contemporaneamente diversi account Google, Facebook, Yahoo, per gestire profili diversi o più caselle di posta contemporaneamente. Magari abbiamo bisogno solo del correttore ortografico in lingue diverse senza dover continuamente cambiarne le impostazioni. Questo si può fare utilizzando browser diversi ma anche utilizzando più profili sullo stesso browser. Con Chrome la gestione di profili multipli è molto semplice.

Premuto il pulsante delle Opzioni si sceglie poi Impostazioni e si scorre la pagina fino a  Utenti: qui troviamo il profilo predefinito ed eventuali altri profili. Possiamo aggiungere altri profili o modificare il nome o l'icona di quelli esistenti.
Una volta creato un nuovo profilo lo possiamo lanciare, contemporaneamente a quello che stiamo usando, cliccando sull'icona in alto a sinistra, che distinguerà il nostro profilo. Tale icona è visibile, anche se piccola, anche nella parra delle applicazioni di windows per dist…

Con Chrome il riconoscimento vocale è a portata di click!

Immagine
Google Chrome è dotato di un sistema di riconoscimento vocale, ma si può usare solo in presenza di un campo di input, solitamente il campo destinato alla ricerca.

Vi segnalo due applicazioni che sfruttano direttamente il sistema di voice recognition implementato in Google Chrome

La prima è Dictation è una webapp che utilizza il riconoscimento vocale di Chrome, la seconda Simple Dictation è invece una estensione per Chrome.
Dictation permette di dettare pezzi molto più grandi di testo grazie ad una semplice webapp, ossia un'applicazione accessibile tramite una pagina web (uno degli esempi più comuni è la webmail). Dalla sua pagina web è possibile attivare il riconoscimento vocale cliccando sul microfono o con la tastiera con la combinazione di tasti Ctrl+Shift+[punto]. Il riconoscimento vocale funziona nella lingua impostata sul browser, ed in Italiano funziona piuttosto bene.
L'app dovrebbe riconoscere anche il punto e a capo (period) e l'interruzione di linea (new line…

Eccezionale riconoscimento vocale di Google Chrome su iOS

Immagine
Qualche giorno fa, dopo un paio di blocchi inaspettati del mio iPhone4, verificatisi a distanza di pochi giorni, risolti con un reset software, mi sono deciso ad aggiornare il melafonino da iOS5 a iOS6.

Molte delle novità del nuovo sistema operativo Apple per dispositivi mobili non sono disponibili sull'iPhone 4: le mappe 3D, Siri (riconoscimento vocale) in Italiano e il nuovo Facetime (videochiamate) non funzionano con l'iPhone4.

Personalmente a parte l'applicazione mappe che ora non è più quella di Google ma è gestita direttamente da Apple, e l'assenza di Youtube, scaricato poi dall'App Store,  non ho notato grossi cambiamenti.


E con un sospiro di sollievo non ho nemmeno notato i temuti rallentamenti (che mi avevano spinto a ritardare l'aggiornamento) se non minimali. Anche la batteria dura (poco) come prima, a meno che non ci si limiti ad usare l'iPhone solo per le telefonate. Nel complesso un cambio indolore e per ora niente più blocchi!
Ma torniamo…