Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta twitter

Twitter non ama Firenze o i fiorentini non amano Twitter?

Immagine
Ormai, almeno da un anno, è possibile scegliere di visualizzare le tendenze di una specifica località anche italiana, scelta fra le città più importanti, ossia secondo Twitter:
Bologna, Genova, Milano, Napoli, Roma, Palermo e Torino

Firenze no! Eppure io mi collego proprio da Firenze, città in cui vivo da oltre trentanni.
Bologna si e Firenze no, perché?
Eppure hanno all'incirca gli stessi abitanti nell'area urbana, circa 370mila, e gli stessi abitanti nell'area metropolitana, circa un milione.
A livello turistico poi il confronto tra Firenze e Bologna è impari, nettamente a favore del capoluogo toscano.

Ci sarà un motivo per cui è stata preferita la città della Torre degli Asinelli piuttosto che quella degli Uffizi.
O forse a Jack Dorsay, il fondatore e proprietario di Twitter, non è mai andata giù la Divina Commedia di Dante? Eppure dicono di Dorsay che sia un tipo macchiavellico ,,, ma anche Niccolò Macchiavelli era di Firenze!
Che a Bologna ci siano molti più student…

Il profilo Twitter ufficiale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella?

Immagine
Non è facilissimo da trovare ma "credo" che il neo-eletto Presidente della Repubblica Sergio Matterella abbia già il suo profilo ufficiale, sul quale al momento compare un solo tweet scritto dallo staff.

Se non è il profilo ufficiale è sicuramente il fake migliore.

Tutto mi porterebbe a pensare che @PdR_Mattarella sia il profilo ufficiale del Presidente, ma ci sono due dettagli che non quadrano:
Primo dettaglio: manca il segno di spunta che ufficializza il profilo del personaggio pubblico. Se guardiamo la foto a fianco dell'Ufficio Stampa del Quirinale notiamo (l'ho cerchiato di giallo) la piccola spunta bianca su sfondo azzurro che Twitter concede soltando ai personaggi famosi, ai vip, di cui ha verificato l'identità.
Però la mancanza di questo segno di spunto sul profilo @PdR_Mattarella potrebbe anche dipendere dal fatto che l'ufficio stampa non ha ancora ottenuto la certificazione, per motivi di tempo.
Il secondo dettaglio, altrettanto importante, è che t…

I falsi Presidente Sergio Mattarella su Twitter

Immagine
In una trasmissione su La7, ho sentito parlare di un tweet del neo-eletto Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Adesso non so se ero io che seguivo con troppa poca attenzione o se in quel programma hanno preso un abbaglio, fatto sta che mi sono trovato su Twitter, a visionare tutta una serie di profili, alcuni evidentemente falsi altri quasi credibili.
Quindi prima di dare un'occhiata a questi profili, inviterei il Presidente ad essere presente in via ufficiale su Twitter, come il Papa, anche senza cinguettare, ma solo per porre un freno a tutti questi falsi profili.
Alcuni sono chiaramente e dichiaratamente falsi, dei fake come frequentemente si dice nel linguaggio dei social e di internet, ma non nasconderlo di esserlo.

Cominciamo ad escludere l'omonimo che dichiara di essere tale, @SMattarella, profilo creato nel 2012. Vediamo gli altri profili, quelli falsi.
Prima ne elenco due che non cercano di nascondere di essere dei fake.

@mattarellasergi  è riuscito a fare …

Quattro anni di One Direction: su Twitter non si parla d'altro.

Immagine
Ogni tanto do un occhiata alle tendenze di Twitter e tutte le volte rimango sorpreso dal dominio dei temi più cari a giovani e giovanissimi se non adolescenti.

Oggi sono rimasto sorpreso dal quasi assoluto predominio di hashtag relativi agli One Direction: da sempre popolarissimi sui social, ricorre oggi il quarto anniversario della nascita del gruppo.
Esattamente quattro anni fa, il 23 luglio 2010, durante il talent X Factor UK,  a cinque ragazzi, Louis Tomlinson, Liam Payne, Harry Styles, Zayn Malik e Niall Horan, che avevano superato i provini ma non erano riuscita a qualificarsi nella categoria "Ragazzi", fu consigliato di formare un gruppo, che venne rimesso in gara con l'approvazione della giuria: nacquero così gli One Direction, 1D, che si classificarono terzi  in quell'edizione di X Factor, dietro Rebecca Ferguson (seconda) e Matt Cardle (primo).

Gli One Direction sono oggi probabilmente la boyband più famosa al mondo: oltre a vincere svariati premi music…

Giorgio Chiellini perdona Luis Suarez per il suo "morso"

Immagine
A seguito de un proditorio morso alla spalla di Chiellini durante l'incontro di Brasile 2014, il calciatore uruguayano Luis Suarez è stato squalificato dalla FIFA per 9 giornate per gli incontri della nazionale; gli sono stati inoltre inflitti a quattro mesi di stop (estromissione da qualsiasi attività calcistica) ed una multa di 150.000 franchi svizzeri.
Il "buon" Giorgio Chiellini, il morsicato, l'italian food come è stato definito in qualche vignetta, finisce per ritenere eccessiva la squalifica inflitta al fuoriclasse uruguayano e lo perdona ufficialmente, con un una dichiarazione sul suo blog, via Twitter e sul social network "sportivo" sportlobster,com.

Secondo me il buon "Giorgio" sa che il trattamento che riserva ai suoi avversari non è dei più teneri (anche se  rientra solitamente in quello che succede in area fra difensori e attaccanti) e sa anche che un morso come quello che ha subito è molto meno pericoloso di un intervento a gamba te…

Twitter: "Che" congiunzione di tendenza

Immagine
Quando non so cosa scrivere a volte mi rivolgo a Twitter per prendere qualche spunto o semplicemente fare una semplice analisi delle tendenze.

Oggi ho notato soprattutto due cose:
La prima cosa è che  believers, onedirectioners & similia o sono tutti a scuola e gli hanno tolto i cellulari o si sono presi una pausa di riflessione. (a essere pignoli è presente il gruppo musicale statunitense 30 Seconds To Mars). La maggior parte delle voci in tendenza riguardano politica e società:
#BoldriniFuoriIlVideo, #Imu, Stato, Berlusconi, #BCM13. E' presente la cultura con #BCM13 (BookCity Milano, dal 21 al 24 novembre), il cinema con Thor (Thor - The Dark World sugli schermi dei cinema italiani dal 20 dicembre). Poi ci sono gli immancabili utilizzatori di Twitter come social game (altrimenti detti fancazzisti ma io mi dissocio dall'uso di tale appellativo) che guidano la classifica con #giocabolario e #nessunoèpiùespertodimea

Tendenze in Italia  21/11/2013 h 12:30 #giocabolario

Tira aria di primavera in Iran!

Immagine
Dice il proverbio: "Una rondine non fa primavera"
Ma se il presidente iraniano Hassan Rouhani cinguetta su Twitter con il suo fondatore, Jack Dorsey, forse in Iran tira davvero aria di primavera.
Dopo la rielezione dell’ex presidente Mahmoud Ahmadinejad nel 2009 le restrizioni all'uso di Internet e dei social media erano aumentate.
Ma lo scorso agosto Rouhani è stato eletto presidente e ben presto si è potuta constatare la sua maggiore apertura verso l'occidente.

Storica la telefonata con Obama della scorsa settimana visto che i presidenti dei due paesi non si parlavano direttamente dal 1979.
Sempre la scorsa settimana, in una intervista rilasciata  alla giornalista della Cnn Christiane Amanpour, il presidente iraniano ha parlato di social network a disposizione a livello globale e del diritto degli uomini e delle nazioni a  usarli.

Facendo riferimento a questa intervista il fondatore di Twitter ha twittato
@HassanRouhani Good evening, President. Are citizens of Ira…

GP Monza: buona prova della Ferrari, Red Bull troppo forte

Immagine
Anche nel Gran Prmio d'Italia la coppia Vettel / Red Bull dimostra la sua superiorità. Il pilota tedesco, partito in pole, mantiene la prima posizione per tutta la gare e vince gestendo il vantaggio ed un problema tecnico al cambio che ha riguardato anche la vettura di Webber.
Come consuetudine, ottima partenza delle Ferrari, con Massa che attacca Vettel alla prima staccata costringendolo ad un bloccaggio, forse l'unico errore in gara del leader del campionato.

Al secondo giro, alla Loggia, sorpasso capolavoro di Alonso ai danni di Webber e terza posizione per il pilota spagnolo alle spalle del compagno di team. Durante il sorpasso la ruota posteriore di Alonso sfiora l'alettone anteriore del pilota australiano rimane leggermente danneggiato.
All'ottavo giro sorpasso concordato ai danni di Massa.
Davanti Vettel ha qualche problema di vibrazioni dovuto allo spiattellamento dell'anteriore destra conseguenza del bloccaggio alla prima staccata ma ad ogni giro continu…

Netta prevalenza di temi al femminile su Twitter!

Immagine
Dando un'occhiata alle tendenza Italia su Twitter si scopre che il regno dei cinguettii è sempre più di dominio femminile, in maggioranza adolescenti.

Al primo posto (a parte lo sponsorizzato #guerrieri che non analizzerò) stamane domina l'hashtag #LUDOVICACOMELLO
che si riverisce all'attrice italiana (ma che parla un perfetto spagnolo) Ludovica Comello interprete della Telenovela Violetta, in cui regita la parte di Francesca, una delle amiche della protagonista.
Si tratta di una telenovela chiaramene orientata verso un pubblico di giovanissimi (trasmessa in Italia da Disney Channel e Rai Gulp), anche bambini (target 4-17 e target 4-11 sono i più frequenti fra i dati di ascolto). E scommetterei che si tratta soprattutto di pubblico femminile.

E' sono sicuramente prevalentemente donne, anche se in media decisamente più mature, le lettrici del best seller Cinquanta sfumature di grigio, romanzo erotico scritto nel 2011 dalla scrittrice inglese E. L. James (pseudonimo d…

Classifica e mini-storia degli italiani più seguiti su Twitter: Rossi precede Jovanotti

Immagine
Il primo italiano a superare il milione di follower su Twitter è stato Lorenzo Jovanotti che ha raggiunto questo traguardo il 30 maggio del 2012, dopo circa due anni mezzo dalla sua iscrizione al social network dei "cinguettii". Nello stesso momento Valentino Rossi aveva circa 960.000 follower, conquistati in meno di 8 mesi, avendo iniziato a twittare il 7 ottobre 2011.

Evidentemente il sorpasso era nell'aria e si è concretizzato a metà giugno del 2012 pochi giorni dopo aver sfondato anche lui il tetto del milione di follower.
Un anno dopo Valentino Rossi è sempre nettamente primo davanti a Jovanotti.
Il 17 giugno scorso ha raggiunto il traguardo dei due milioni di followers con una crescita mensile di oltre 83mila nuovi follower al mese contro i 53mila di Jovanotti.
Oggi 10 luglio  Rossi si assesta a circa 2.070.000 followers contro il 1.680.000 circa di Jovanotti.
Anche Beppe Grillo, terzo, ha superato nettamente il milione di follower (1.259.000)
Sono questi gli unici…

Twitter per quasi anziani: cosa significa #Followme5sos

Immagine
I temi dominanti in queste ore su Twitter sono prevalentemente il calcio, con le semifinali ci Champions League, ma fra questi hashtag si affaccia prepotente il classico hashtag che riguarda il mondo musicale dei più giovani. Messi per qualche attimo da parte Justin Bieber e in modo relativo gli One Direction, il nuovo hashtag che va per la maggiore. e non solo in Italia, è  #Followme5sos.

Il cui significato è lampante ma solo per chi è attento alle tendenze musicali dei più giovani.
La prima parte Follow Me non ha bisogno di spiegazioni.
La seconda, 5sos è alquanto misteriosa e non si riferisce a 5 richieste di aiuto!
Diventa chiara quando si  scopre che esiste un gruppo musicale che si chiama 5 Seconds of Summer, 5SoS appunto.
E chiedere di essere da loro seguiti è un modo di omaggiarli.
E i 5 Seconds of Summer ringraziano:
#followme5sos trending world wide <3 thanks for asking for follows you amazing people :D xx
— 5 Seconds of Summer (@5secsofsummer) 23 aprile 2013
5 Seconds of …

L'eliminazione dello spam su Twitter comincia da te

Immagine
Stai ricevendo spam tramite messaggi diretti sul tuo account Twitter?
Oppure stai visualizzando questo articolo perché qualcuno ti ha chiesto di farlo in quanto dal tuo account gli arrivano degli strani inviti?
Nel primo caso una delle possibili soluzioni consiste nel invitare la persona che ti sta inviando Spam a leggere questo articolo oppure cercare di spiegargli direttamente cosa sta succedendo e cosa dovrebbe fare.
Nel secondo caso leggere questo articolo potrebbe aiutarti a non perdere dei follower se non addirittura a non ritrovarti con l'account cancellato.
Se qualcuno ti ha invitato a leggere questo articolo è perché dal tuo account gli stanno arrivando degli strani messaggi, magari in inglese, ma tu non mandi mai messaggi diretti in inglese:

Found you in this funny picture lol.http://bit.ly/143oY5t  ...
LMAO did you see this funny twitter update? http://bit.ly/143oY5t  ...
LOL, funny pic of you http://bit.ly/143oY5t  ...

Ma nulla vieta che potrebbero arrivare anche in ita…

Il primo tweet di papa Francesco

Immagine
Dopo la rinuncia al ministero papale di papa Benedetto XVI l'account principale Twitter @pontifex e quelli correlati sono stati completamenti ripuliti. Ora riporta solo il primo tweet di papa Francesco, in inglese,  lingua  forse considerata più adatta ad Internet rispetto al latino, scelta direi più che condivisibile. Stessa cosa, come detto, per gli account nelle altre nove lingue fra cui quello relativo alla lingua italiana @pontifex.it.

Il primo tweet di papa Francesco in inglese:
Dear friends, I thank you from my heart and I ask you to continue to pray for me.Pope Francis.
— Pope Francis (@Pontifex) 17 marzo 2013
in italiano
Cari amici vi ringrazio di cuore e vi chiedo di continuare a pregare per me. Papa Francesco
— Papa Francesco (@Pontifex_it) 17 marzo 2013

ed in latino
Plurimas dilectissimi gratias imo ex corde vobis agentes enixe vos rogamus ut preces pro Nobis Miserenti Domino fundatis. Papa Franciscus
— Pope Francis (@Pontifex_ln) 17 marzo 2013
Per quanto riguarda invec…

L'onestà andrà di moda: firmato Beppe Grillo

Grillo e il il Movimento 5 Stelle sono gli unici vincitori di queste elezioni. Con loro hanno vinto hanno l'Italia e gli Italiani? La prima risposta che viene dai mercati finanziari e dalla borsa sembrerebbe estremamente negativa: spero sinceramente che si sbaglino (anche se non ho votato per il movimento di Grillo). Spero davvero che i Grillini portino una ventata di onestà, che riescano a mettere una toppa alle spartizioni puramente politiche. Non ci resta che aspettare e vedere. Ora sono tanti e dovranno prendere delle decisioni, fare delle scelte, contestare le scelte degli altri non basta più.

Trovo comunque bellissima la frase che Grillo ha tweettato ieri sera, prego che le sue parole siano profetiche. L'onestà è la prima cosa su cui basare la ricostruzione sociale ed economica del nostro paese. L'onestà andrà di moda: goo.gl/pYuQRtwitter.com/beppe_grillo/s…— Beppe Grillo (@beppe_grillo) 25 febbraio 2013

Twitter: dalla #PropostaChoc alla #ProBastaChoc

Immagine
Berlusconi più interessante di Justin Bieber e degli OneDirection!
Ci voleva la sua proposta choc sulla restituzione dell'IMU agli Italiani, per far tornare Twitter una cosa seria.
Ieri il leader del PDL ha annunciato che non solo abolirà l'IMU ma che nel primo consiglio dei ministri delibereranno, a titolo di risarcimanto, la restituzione dell'Imu pagata dai cittadini sulla prima casa!
E soprattutto su Twitter si sono scatenati tutti quelli che alle sue promesse non hanno mai creduto o quelli che ormai non ci credono più.
#ProBastaChoc#rallentamenti#Imu#SuperBowl#elezioni2013#mattinieri#agorarai#Berlusconi#Siria#Monti Sarà anche che di mattina gli adolescenti vanno di solito a scuola, ma era tempo che non vedevo la lista delle tendenze Italia priva di qualsiasi riferimento agli One Direction o a Justin Bieber, senza nemmeno un tentativo di cazzeggio, se si esclude il #mattinieri, un hashtag comunque dotato di un certo contegno

Se ieri l'hashtag dominante è stato #Pr…