MotoGP: Valentino Rossi vs Jorge Lorenzo - Parte prima.

Valentino Rossi nel 2010 in Qatar
Immagine da wikipedia
Fra qualche ora, in Qatar, sul circuito di Losai,  riprende la sfida  fra i due piloti, compagni di team, che hanno fatto grande la Yamaha negli ultimi anni. In questo post voglio ripercorrere brevemente quello che è successo negli ultimi anni della MotoGP.
Valentino Rossi, 34 anni, è già da tempo una legenda vivente del motociclismo, non deve dimostrare più niente se non il suo attuale valore.
Viene da due anni difficili alla Ducati, dove la vittoria, non poteva che essere una chimera. Probabilmente anche il miglior Stoner, sulla Ducati degli ultimi due anni avrebbe potuto fare poco di più.
Così, il pilota di Tavullia, torna a guidare quella moto che gli ha regalato più successi, e ritrova il suo avversario degli ultimi anni, quel Lorenzo diventato sempre più forte, sempre meno il cascatore del primo anno in MotoGp, sempre più calcolatore, sempre più forte, fresco della conquista del suo secondo titolo.
Rossi inizia la sua avventura in Yamaha nel 2004, dopo aver vinto, con la Honda, per tre anni consecutivi il titolo nella classe regina: nel 2001 ha vinto il titolo nell'ultimo anno della 500, poi diventata MotoGP, con l'abbandono del motore a due tempi per il quattro tempi, classe in cui vince altri due titoli di fila, nel 2002 e 2003. Arrivato alla Yamaha continua la serie di titoli, vincendo nel 2004 e poi nel 2005 il suo quinto titolo consecutivo.

Nel 2006, ultimo anno che si corre con la cilindrata 1000cc,  non bastano a Rossi cinque vittorie per compensare una stagione non molto fortunata: il titolo va a Nicky Hayden, su Honda, che con solo due vittorie, ma una stagione molto regolare e con molti podi, riesce a conquistare il titolo nell'ultima gara, gara nella quale la vittoria avrebbe potuto portare il sesto titolo al pilota Yamaha, che però arriva solo secondo dopo uno spettacolare duello con lo spagnolo Toni Elias.

Nel 2007, primo anno con la nuova cilindrata di 800cc, Rossi si deve accontentare del terzo posto dietro la Ducati di Stoner e la Honda di Pedrosa.

Lo sfida con Lorenzo inizia nel 2008. Lo spagnolo, allora ventunenne, viene da una eccezionale stagione in 250, in cui ha conquistato il titolo con l'Aprilia, vincendo tutte le nove volte che aveva conquistato la pole.
I due piloti sono separati in casa, in quanto Rossi ha deciso di passare alle gomme Bridgestone, mentre Lorenzo continua a correre con le Michelin: quindi benché corrano per la stessa squadra i team dei due piloti sono in due box separati


Il pilota spagnolo parte subito forte, pole e secondo posto in Qatar, alla prima gara, la prima vittoria in MotoGp alla terza gara, all''Estoril. dopo quattro gare già contende la prima posizione a Rossi e al connazionale Pedrosa, con Stoner non lontano. Ma Jorge è ancora troppo irruento e colleziona diverse cadute. Valentino vince ben nove gare in quella stagione, cinque di fila, e vince con tre gare di anticipo il suo sesto titolo, il terzo con la Yamaha. Dietro di lui  Stoner e Pedrosa, quarto Lorenzo.


MotoGP: Valentino Rossi vs Jorge Lorenzo - Parte seconda

Commenti