Tifo o politica?

o soltanto … tifo contro?

Un terzo o poco più  del paese è schierata contro Berlusconi, un altro terzo o poco meno contro la sinistra o meglio contro chi ha preso il posto degli odiati "comunisti".

E gli appartenenti a queste due fazioni non si schereranno mai a favore della parte avversa, disposti a giustificare qualcuque cosa succeda.

Poi infine l'ultimo terzo è formato dagli indecisi che non tifano per nessuno, oppure quelli che qualcuno per cui tifare ce l'hanno ma poi non si riconoscono nelle sue proposte o nei suoi comportamenti (che si tratti di un singolo o di una fazione politica) e allora a questo terzo non rimane che l'assenteismo o la scheda bianca.

Allora io dico che non si dovrebbe votare per i partiti ma solo per i programmi, tramite una serie di domande tipo quiz. Ed i voti sarebbero ripartiti in base alle corrispondenze fra scelte dei votanti e proposte dei partiti, un po' come in questo sito

http://www.euprofiler.eu/

Peccato che non sia stato aggiornato dopo le Elezionni europee del 2009, ma le posizioni dei partiti, ed i temi fondamentali del dibattito politico non sono cambiati di molto in questi due anni.

Sotto il mio risultato:

da sinistra moderata direi, ma più lontano dal PD di quanto pensassi

EU profiler test result

Repost di  Tifo o politica?  pubblicato il 02 Marzo 2011

Commenti

Articoli collegati