Instagram: troppi hashtag? Viene pubblicata solo la foto senza descrizione

Il limite massimo di hashtag che si possono usare su Instagram è 30. Fino a qualche tempo fa quando se ne mettevano di più il post non veniva pubblicato, a partire da un recente aggiornamento il post viene pubblicato comunque, ma se gli hashtag sono troppi allora la foto viene pubblicata senza descrizione.

Ho notato che ri-editando il post per aggiungere  gli hashtag "spariti" all'atto della prima pubblicazione,  si ottengono un numero di like nettamente inferiore rispetto a quelli che si otterrebbero quando gli stessi  hashtag fossero stati pubblicati insieme alla foto. differenza più evidente se gli hashtag utilizzati sono validi,

Per fare un esempio, molto meglio utilizzare 10 hashtag scelti bene che 30 scelti male.
Gli hashtag tropo personalizzati, o comunque con un numero limitato di utilizzatori andrebbero evitati se lo scopo è solo quello di incrementare il numero dei like, come pure risultano piuttosto inutili gli hashtag troppo popolari. Meglio evitare anche gli hashtag fuori contesto, eviterei anche troppo rigore perché superfluo.

Il consiglio che volevo darvi è però un altro: quando pubblichiamo una foto con una descrizione articolata e con molti hashtag magari scritti "al volo" è sicuramente una buona pratica fare una copia di quanto scritto, in maniera da poterlo incollare successivamente se quanto scritto sparisce al momento della pubblicazione, o perché abbiamo utilizzato più di 30 hashtag o per altri motivi, quali ad esempio un nostro errore o un problema tecnico.

Ma se per voi Instagram è soprattutto un social network, uno svago, un passatempo, un hobby allora vorrei darvi un altro consiglio: non fatevi prendere dalla "likemania", followerfobia, "ricambiofobia", fregatevene di quanti like ricevete e di quanti follower avete, e concentratevi piuttosto sulla qualità delle "relazioni" che si possono instaurare. Secondo me non c'è una regola, si può cercare di pubblicare solo foto belle e originali ma si può ugualmente scegliere di postare attimi della propria vita, magari nemmeno tanto a fuoco e con una pessima luce ma con un grande significato.
Insomma meglio Instagram che Hashtagram!

Commenti

Articoli collegati