I migliori rigoristi: Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona è considerato uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, per molti il migliore in assoluto.
Si può discutere se sia stato o meno il migliore ma non si può mettere in dubbio il suo talento calcistico, la sua classe cristallina, il suo dribbling ubriacante.
Tutt'altro discorso per quanto riguarda il Maradona personaggio, vittima dei suoi eccessi e della droga dalla quale solo  a fatica è riuscito a uscire.
Senza ne lode né infamia la sua carriera di allenatore, che ha raggiunto il suo apice fra il 2008 ed il 2010 quando ha allenato la Nazionale Argentina, senza raggiungere particolari traguardi, ottenendo la qualificazione per i Mondiali 2010 in Sudafrica, dove viene eliminato ai quarti dal Sudafrica.
Dopo lo scandalo che ha travolto la FIFA si è candidato alla sua presidenza come successore di Blatter, ma alla fine è stato l'italo-svizzero Gianni Infantino ad ottenere la carica.

Ma torniamo a Maradona calciatore, all'eccelso campione soprannominato fin da giovanissimo "El pibe de oro", ripercorrendo le principali tappe della sua straordinaria carriera.

A soli dieci anni Maradona entra a far parte delle giovanili dell'Argentinos Jrs, per poi debuttare sei anni dopo in prima squadra.
A 18 anni, nel 1978, vince il titolo di capocannoniere. Nei due anni successivi viene premiato per due anni consecutivi con il Pallone d'Oro sudamericano.
Poi, dopo un anno al Boca Juniors, Maradona arriva in Europa, al Barcellona, dove resta due anni senza lasciare un segno indelebile soprattutto per via di una lunga serie di infortuni e altri problemi fisici.
Nel 1984 trova a Napoli la sua seconda patria, vincendo due scudetti (gli unici della storia della squadra partenopea), una Coppa Italia e una Coppa UEFA.
A Napoli Maradona ha lasciato un ricordo indelebile: i cori "Maradona è megl 'e Pelè" e "Mamma ho visto Maradona" ancora si sentono al San Paolo a distanza di oltre vent'anni.
Nel 1992 Maradona passa al Siviglia, dopo aver scontato un anno e mezzo di squalifica per doping (positività alla cocaina).
L'anno successivo ritorna in Argentina, al Newell's Old Boys per un anno per poi tornare al Boca fino 1997 dove termina la sua carriera agonista di calciatore.
La carriera in nazionale di Maradona inizia nel 1997, non partecipa al mondiale vinto dall'Argentina 1978 da padrona di casa. Nel mondiale del 1982 in Spagna, è già una star ma sulla sua strada l'argentina incontra l'Italia di Bearzot e Maradona se la deve vedere con la dura marcatura ad uomo di Claudio Gentile.
Ma è il mondiale del 1986 in Messico a consacrare Diego Armando Maradona, che trascina l'Argentina verso il suo secondo titolo mondiale.
Nel 1990 è la volta dell'Italia di ospitare i mondiali e affrontiamo l'Argentina in semifinale, venendo sconfitti ai rigori. La partita viene giocata al San Paolo di Napoli dove l'Argentina si ritrova a giocare quasi in casa, tale è l'affetto dei tifosi napoletani nei confronti di Maradona. La finale è la stessa di Messico '86 ma questa volta è la Germania a prevalere.
Nel 1995 gli è stato assegnato il Pallone d'oro alla carriera, premio alla cui assegnazione non poté mai concorrere perché all'epoca era riservato ai soli calciatori europei.

Maradona, mancino naturale, eccelleva nel dribbling e nel controllo della palla, ma era anche dotato di una grande fantasia e visione di gioco.
Eccelso sui calci di punizione è stato anche un ottimo rigorista.
Vediamo nel dettaglio le sue performance dal dischetto e la sua posizione nella mia personale classifica a punti dei migliori rigoristi.

Quando si cercano le statistiche sui rigori un dato molto sfuggente, soprattutto prima dell'avvento di Internet come fenomeno di massa, è quello relativo ai rigori sbagliati.

Rimane una traccia facile da seguire, come nel caso di eventi eclatanti, come i cinque rigori consecutivi sbagliati da un Maradona a fine carriera con il Boca Juniors fra il 13 aprile ed il 7 agosto 1996. (vedi video a fianco) ma non è semplice scovare tutti gli errori, soprattutto i primi, quando Maradona non era ancora così famoso.
Leggendo i commenti al precedente video si scoprono almeno altri due rigori sbagliati da Maradona:
"Si uno se pone a hurgar, creo que en su carrera Maradona erró más penales de los que convirtió. Recuerdo uno que le atajó el arquero yugoslavo Ivkovic en el mundial de 1990, y también uno que le atajó Fillol, de River Plate, en 1980, cuando Maradona jugaba en Argentinos Jrs." quindi uno con l'Argentinos Jrs parato da Fillol, River Plate,  nel 1980 e uno parato dal portiere iugoslavo Ivkovic nel mondiale del '90.
Questo portiere, Tomislav Ivković, ha vinto due scommesse con Diego Armando Maradona parandogli altrettanti rigori, nella Coppa UEFA 1989-90 e nei citati Mondiali del 1990 (fonte Wikipedia)

Sempre nei commenti ad un articolo sul blog imborrableboca.blogspot.it, relativo ai cinque rigori consecutivi sbagliati con il Boca, si legge:
"y acordate que maradona erró 3 penales contra Central: en el 81 cuando no pudieron salir campeones en nuestra cancha (ganamos 1 a 0), éste que le atajó el Rifle y el que le atajó el Dr Lanari cuando le ganamos al Napoli en Italia (partido entre el campeón argentino y el campeón italiano)."
Di questi tre rigori però il secondo dovrebbe far parte della citata serie di cinque, il terzo non conta in quanto la partita fra il Rosario Central ed il Napoli era un'amichevole se pur di lusso. Rimarrebbe il primo da aggiungere ai citati cinque.

Maradona ha giocato molte amichevoli ed esibizioni, in cui ha segnato molti rigori ma ne ha anche sbagliato qualcuno: in linea di massima questi rigori trasformati o meno che siano non rientreranno, se non per errore, nel computo delle statistiche dei rigori trasformati e sbagliati in quanto vengono solitamente escluse da tali statistiche le partite amichevoli delle squadre di club.

A metter insieme tutti i rigori segnati da Maradona ci ha pensato un mio lettore, Federico Morano, che in alcuni commenti a questo mio articolo (Il miglior rigorista di tutti i tempi: Roberto Baggio!) ha riassunto gran parte della carriera da rigorista di Maradona:
Una fonte completa dei goal segnati da Maradona e per i rigori trasformati è il sito Artilheiros che riporta 480 goal fra cui 111 calci di rigore, amichevoli ed esibizioni comprese.

Mettendo insieme tutti i dati si arriva al seguente riepilogo dei rigori tirati da Maradona
(Trasformati / Calciati): 20/21 Argentinos Juniors, 14/20 Boca Juniors, 8/8 Barcellona, 42/48 Napoli (di cui 30/34 in Serie A) 3/3 Siviglia, 6/7 Argentina, 5/8 Extra Time, per un totale di 93/107 con una percentuale di realizzazione dell'86,92%. Nella mia personale classifica a punti, ottenuta attribuendo un punto per ogni rigore calciato e togliendone due per ogni errore, Maradona si classifica al sesto posto assoluto fra i migliori rigoristi di tutti i tempi con 65 punti.
La classifica è capeggiata da Romario del quale non si conoscono gli errori dal dischetto che sono solo "stimati", che precede Roberto Baggio, le cui statistiche sono complete.


Nel seguente articolo è presente un link per visualizzare la classifica completa

Ho però la sensazione che i rigori sbagliati da Maradona in partite ufficiali siano di più dei 14 riportati. Ad ogni modo, parlando di calcio giocato, un posto fra i grandi Diego Armando Maradona lo merita "a prescindere"!

Commenti

  1. Riporto il seguente commento di federico morano del 30 novembre 2015
    (link commento originale su altro articolo)

    Gli 8 rigori extra time sono questi:

    22/05/1979 argentina-olanda 0-0 segnato

    30/06/1990 argentina-Jugoslavia 0-0 sbagliato

    03/07/1990 italia-argentina 1-1 segnato

    24/02/1993 argentina-danimarca 1-1 segnato

    Semifinale copa del rey 1983/84 las-palmas-barcellona 1-0 segnato

    32esimi finale Coppa uefa 1986/87 tolosa-napoli 1-0 sbagliato

    32esimi finale coppa uefa 1989/90 napoli-sporting lisbona 0-0 sbagliato

    Ottavi coppa campioni 1990/91 spartak-napoli 0-0 segnato

    Forse ce n' e` un altro in:
    31/08/1977 argentina-paraguay 0-2 coppa felix bogado,non so neanche se l'ha battuto

    Infine aggiungo che nel sito che ti ho suggerito manca da segnalare un rigore con il barcellona nella coppa delle coppe 1983/84 in magdeburgo-barcellona 1-5 ( ha fatto tripletta, il terzo gol lo ha fatto su rigore

    RispondiElimina

  2. federico morano7 dicembre 2015 20:46
    maradona aggiornato (spero definitivamente almeno nei rigori segnati) aggiungendo 1 rigore in liga (vs osasuna) e 2 in copa de la liga con il barcellona ( vs gijon e real madrid), 1 in copa del rey con il siviglia (vs merida):
    93 / 107 65 punti
    20/21 argentinos juniors
    14/20 boca juniors
    8/8 barcellona
    42/48 napoli
    3/3 siviglia
    6/7 argentina

    RispondiElimina

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.

Post popolari in questo blog

Pubblicità Ferrero Rocher con le città italiane: Napoli, Roma, Firenze, Venezia.