L'Inter scavalca la Roma nei pronostici dei bookmaker - La Juventus rimane favorita

Con l'ormai solito 1-0 l'Inter di Mancini batte il Verona e conquista la quinta vittoria consecutiva, non succedeva da 49 anni, dal campionato 1966-1967. I neroazzurri allora allenati da Helenio Herrara vinsero le prime sette partite consecutive, record per la squadra meneghina. In quell'anno lo scudetto andò però alla Juventus per un solo punto rispetto ai nerazzurri.
Quella Juve però era partita bene e aveva solo due punti in meno, 8 contro 10 alla quinta giornata, frutto di due pareggi e tre vittorie (i punti per la vittoria erano due e non tre come succede dal 1994-1995).
Quest'anno i bianconeri hanno solo cinque punti in classifica, 10 in meno dell'Inter (che sarebbero comunque 6  di differenze con i due punti per la vittoria).
A rendere ancora più rosea la situazione per gli interisti la sconfitta della Roma, ferma a 8 punti, che perde 2-1 a Marassi, contro la Sampdoria, pur giocando una buona partita.
Infine il Napoli ha solo sei punti dopo il pareggio esterno di Carpi.
Il Milan tiene il passo dei cugini ma a sei lunghezze di distanza, come per altro la Lazio. Se la formazione allenata da  Mihailovic avesse vinto il derby ora sarebbe in testa con Inter e Fiorentina.
La squadra viola è l'unica al momento ad insidiare il primato della squadra di Mancini, a solo tre punti di distanza e nel prossimo turno, domenica 27 settembre. sarà proprio la Fiorentina il prossimo avversario dei nerazzurri.

Torniamo ora all'oggetto di questo articolo ossia le quote dei bookmaker in relazione allo scudetto e la loro evoluzione dopo l'ultimo turno.
Sembra incredibile, ma nonostante il distacco ed il pessimo inizio in campionato, per i bookmaker la Juventus è ancora la squadra favorita, con una quota di 2.6, l'Inter scenda a 3,6, la Roma sale a 3.7
(si tratta di quote medie, per alcuni bookmaker la quota dei nerazzurri è tuttora superiore a quella dei giallorossi)

Vediamo ora un quadro di riepilogo, che evidenzia anche come Inter, Fiorentina e Milan siano le squadra le cui quote si sono maggiormente abbassate da inizio settembre, mentre la performance peggiore tocca come prevedibile alla Juventus.

Quote scudetto (valori medi)
Squadra24/09/201503/09/2015variazione %
Juventus2,61,938,82%
Inter3,67,4-51,01%
Roma3,73,217,03%
Napoli11,111,7-5,56%
Milan13,415,8-15,35%
Fiorentina13,924,9-44,23%
Lazio21,921,42,28%
altre (stima)34,452,1-33,89%
Valori calcolati sulla media delle quote di 5 bookmaker riportate dal sito confrontaquote.it - Le quote riportate sono solo indicative in quanto non omogenee perché non sempre riferite agli stessi bookmaker e in periodi dell'anno leggermente diversi.
Ricordo infine relativamente alle variazioni percentuali una variazione negativa corrisponde ad una diminuzione delle quote e che più una squadra viene data per favorita più la sua quota scende.

Commenti

Articoli collegati