Testo della canzone Papaoutai del cantante belga Stromae, con video e traduzione


Papaoutai (Papa où t'es che significa Papà dove sei) è un brano del trentenne cantautore belga  Paul Van Haver, in arte Stromae, estratto dal suo secondo album studio, "Racine carrée" (Radice Quadrata) pubblicato nel 2013.

Stromae racconta nella canzone dell'assenza di un padre, che egli stesso ha vissuto.  Nato da madre belga e padre ruandese,  a soli nove anni ha perso il padre architetto, ucciso in Ruanda nel 1994 durante il genocidio in cui morirono 800mila Tutsi prevalentemente  ad opera degli Hutu.
La canzone Papaoutai ha raggiunto la prima posizione delle classifiche in Francia ed in Belgio, mentre in Italia si è fermata al decimo posto. Successo poi bissato con il successivo singolo Formidable, compreso nello stesso album Racine carrée, che in Francia è diventato l'album più venduto di sempre (in digitale) superando ampiamente il milione e mezzo di copie (1,88 milioni).

Il video di Papaoutai, che ha superato i 225 milioni di visualizzazioni, ci mostra un bambino che cerca vanamente di interagire con un padre / manichino,  interpretato dallo stesso Stromae.

Due parole infine sul nome d'arte del cantante: "stromae" che significa "maestro" in Verlen,
linguaggio gergale,  nato nei sobborghi della Parigi degli anni '70, le cui parole sono spesso ottenute dall'inversione sillabica delle parole. Stromae, (mae-stro → stro-mae) deriva, quindi, dal termine "maestro", che in francese indica un direttore d'orchestra o un grande compositore




[COUPLET 1]
Dites-moi d’où il vient
Enfin je serais où je vais
Maman dis que lorsqu’on cherche bien
On finit toujours par trouver

Elle dit qu’il n’est jamais très loin
Qu’il part très souvent travailler
Maman dit travailler c’est bien
Bien mieux qu’être mal accompagné
Pas vrai?

Où est ton papa?
Dis moi où est ton papa!
Sans même devoir lui parler,
Il sait ce qu’il ne va pas.
Hein sacré papa!
Dis moi où es-tu caché!
Ça doit…
Faire au moins mille fois que j’ai
Compté mes doigts
Hé!

[REFRAIN]
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Outai outai où papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Outai outai où papaoutai?

[COUPLET 2]
Quoi, qu’on y croit ou pas
Y aura bien un jour où on y croira plus
Un jour où l’autre on sera tous papa
Et d’un jour à l’autre on aura disparu

Serons-nous détestable?
Serons-nous admirable?
Des géniteurs ou des génies?
Dites nous qui donnait
Sans soucis responsable!

Ah dites nous qui diar
Tout le monde sait
Comment on fait des bébés
Mais personne sait
Comment on fait des papas
Monsieur j’sais tout
On aurait hérité, c’est ça.

Trop d’sucer d’son pouce ou quoi?
Dites nous où s’est caché,
Ça doit…
Faire au moins mille fois qu’on a
bouffé nos doigts
Hé!

[REFRAIN]
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Outai outai où papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Outai outai où papaoutai?

Où est ton papa?
Dis moi où est ton papa!
Sans même devoir lui parler,
Il sait ce qu’il ne va pas.
Hein sacré papa!
Dis moi où es-tu caché!
Ça doit…
Faire au moins mille fois que j’ai
Compté mes doigts
Hé!

Où est ton papa?
Dis moi où est ton papa!
Sans même devoir lui parler,
Il sait ce qu’il ne va pas.
Hein sacré papa!
Dis moi où es-tu caché!
Ça doit…
Faire au moins mille fois que j’ai
Compté mes doigts
Hé!

[REFRAIN]
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Outai outai où papaoutai?

Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Où t’es? Papaoutai?
Outai outai où papaoutai?
[Verse 1]
Tell me where it's from
Finally i'd be where i want
Mother says when we search good
We'll be done looking forever

She says he is never very far
he goes to work every day
Mother says working is good
Better than being in bad company
isn't it?

Where are you, papa?
Tell me, where are you papa?
Without even talking to him,
he knows what he did wrong.
It's holy papa,
Tell me where are you broken!
It must...
I have at least one thousand times, I
Counted my fingers
Hé!

[Chorus]
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you, are you, where papa, are you?

Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you, are you, where papa, are you?

[Verse 2]
Even, if we believe it or not
There'll be a day we'll believe it no more
A day or another, we'll be complete papa
And one day or the other we'll be going away

Will we be hateful?
Will we be admirable?
Broodstock or geniuses
Tell us who gave
responsibility without caring!

Ah tell us who has diarrhea
Everyone knows
how to raise a child
But no one knows
How to raise a father
Mister i know it all,
We have inherited, that's it.

Sucking his thumb too much or what?
Tell us where it's broken,
It must...
be at least one thousand times we have
eaten our fingers
Hé!

[Chorus]
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you, are you, where papa, are you?

Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you, are you, where papa, are you?

Where are you, papa?
Tell me, where are you papa?
Without even talking to him,
he knows what he did wrong.
It's holy papa,
Tell me where are you broken!
It must...
I have at least one thousand times, I
Counted my fingers
Hé!

Where are you, papa?
Tell me, where are you papa?
Without even talking to him,
he knows what he did wrong.
It's holy papa,
Tell me where are you broken!
It must...
I have at least one thousand times, I
Counted my fingers
Hé!

[Chorus]
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you, are you, where papa, are you?

Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you? Pa, where are you?
Where are you, are you, where papa, are you?
[STROFA 1]
Ditemi da dove viene,
alla fine io sarò dove sono
Mamma dice che quando si cerca bene
si finisce sempre per trovare qualcosa.

Lei dice che lui non è mai troppo lontano,
che va molto spesso a lavorare.
Mamma dice che è un bene lavorare,
molto meglio che essere male accompagnati
Non è così?

Dov’è tuo papà?
Dimmi dov’è tuo papà!
Anche senza dovergli parlare,
lui sa cosa non va.
Ah, sacro papà!
Dimmi dove sei nascosto!
Devi farlo…
Fallo almeno prima che conti le dita
altre mille volte.
Hé!

[RITORNELLO]
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

[STROFA 2]
Tuttavia, che ci crediamo o no
ci sarà un giorno in cui ci crederemo eccome,
un giorno o l’altro saremo tutti papà
e da un giorno all’altro saremo tutti andati.

Saremo detestabili?
Saremo ammirabili?
Dei genitori o dei geni?
Dimmi chi è che dava
responsabilità senza preoccupazioni!

Sì, spiegateci la diarrea,
tutti lo sanno
come si fanno i bambini,
ma nessuno sa
come si fanno i papà.
Mio caro signore, io so tutto
l’ho ereditato, è così.

Troppo succhiare il pollice o cosa?
Dimmi dove si è nascosto,
dev’essere così…
Fallo almeno altre mille volte
prima che mangi le dita.
Hé!

[RITORNELLO]
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dov’è tuo papà?
Dimmi dov’è tuo papà!
Anche senza dovergli parlare,
lui sa cosa non va.
Ah, sacro papà!
Dimmi dove sei nascosto!
Devi farlo…
Fallo almeno prima che conti le dita
altre mille volte.
Hé!

Dov’è tuo papà?
Dimmi dov’è tuo papà!
Anche senza dovergli parlare,
lui sa cosa non va.
Ah, sacro papà!
Dimmi dove sei nascosto!
Devi farlo…
Fallo almeno prima che conti le dita
altre mille volte.
Hé!

[RITORNELLO]
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei? Dove sei papà?
Dove sei, dove sei, dove, dove sei papà?

Nota: i pulsanti sopra il testo delle canzoni vanno visti come degli interruttori per visualizzare o meno il testo nella data lingua. Un piccolo esperimento di visualizzazione di un testo in tre lingue, italiano, francese e inglese, affiancate due a due, non del tutto riuscito per mancanza di tempo, ma che ho preferito mantenere anche se il funzionamento dei pulsanti non è evidente al primo tentativo di utilizzo.

Commenti

Articoli collegati