Blogging micro-commerciale e copyright

Io penso che andrebbe fatta chiarezza a cominciare dal concetto di blog o sito "commerciale". Sono tantissimi i blog e siti amatoriali che nascono come passatempo ma poi cercano di diventare una piccola fonte di guadagni. Se ogni articolo che si pubblica si guadagna in media meno di un euro, non è pensabile di spendere decine di euro per una singola immagine.
Anche i prezzi delle "stock images" sono fuori portata. Quindi bisognerebbe stabilire per legge che al di sotto di una certa mole di introiti un sito deve essere considerato non commerciale se non rappresenta direttamente un sito aziendale o altro.
Qualsiasi sito o blog venga aperto da un titolare di partita IVA potrebbe però essere considerato commerciale se c'è un minimo di riferimento alla propria attività, quando poi magari un dato link ha generato qualche decina di visite al sito aziendale senza produrre introiti di alcun genere. Non si può diventare tutti grafici professionisti per creare illustrazioni avvincenti o usare sempre le stesse immagini di pubblico dominio che sono veramente poche, praticamente inesistenti in alcuni settori. Magari si continua a copiare le immagini più diffuse sperando di confondersi nella massa. Da un alto ci vorrebbe una legislazione tipo il "fair use" anglosassone che permetta l'uso (ma non l'abuso) senza rischi, contestualmente al contenuto di un articolo e che contempli anche un uso di tipo commerciale nell'ambito di attività connesse ad una bassa redditività (mi rendo conto della complessità della cosa) - d'altro canto sarebbe anche augurabile la nascita di un sito tipo Youtube ma dedicato alle immagini (molti siti già forniscono la possibilità di incorporare le immagini) ma rimane da risolvere il problema che le immagini così incorporate non possono servire come "icona" (mi sfugge il termine giusto), come immagine di testata, per condividere ad esempio il dato articolo sui social, o comparire nei risultati di ricerca. In  molti casi più una foto si diffonde più il soggetto riprodotto in essa diventa popolare, ma la maggior parte di tali foto non sono di pubblico dominio. Si potrebbe, ad esempio, convenire che tutte le foto che contengono i dati EXIF di copyright sia utilizzabile nei limiti del 50% della risoluzione originale o di 1 megapixel massimo. Anche se molto utopistico al momento, ci dovrebbe essere una funzione del browser, che tramite collegamento ad un database centrale, ci dovrebbe comunicare se l'uso di una tale foto sia possibile o meno. Al momento la mia impressione è che tale materia sia una giungla dove ci si affida solitamente al caso, dove però si rischia di incappare nell'avvocato di una qualche società che su questi equivoci ci campa. Un'ultima nota: vedo a volte delle fotogallery su importanti testate che riportano sempre più frequentemente sotto le immagini una didascalia del tipo "Foto dal web", ma se si prova a cercare con pazienza si scopre che tale immagini sono tutt'altro che di pubblico domino!

Licenza Creative Commons Quest'opera di Sdoppiamo Cupido è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

La foto della moneta da un euro è tratta da una foto di Wikipedia di pubblico dominio

Commenti

  1. Questo articolo è nato da un commento fatto ad un post sul blog di Paolo Attivissimo. Il commento non è stato (ancora) pubblicato perché probabilmente è attiva la moderazione sui commenti relativi a i post più datati (e non so se verrà mai pubblicato). E siccome il commento era piuttosto lungo ho deciso di farne un mio post con qualche piccolissima modifica. Fra cui l'aggiunta dell'immagine di testata da me realizzata: di certo non un capolavoro ma visto che il grafico lo faccio solo occasionalmente mi è costata un po' di tempo. Ho quindi deciso di distribuire l' "opera" con una licenza di tipo Common Creative ....

    RispondiElimina

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.

Articoli collegati