La sigla Rai dei Mondiali del Brasile 2014 è cantata da Mina

La canzone cantata da Mina, La palla è rotonda, segue dall'inizio dei Mondiali gli spettatori della RAI e introduce a ritmo di Samba tutte le trasmissioni dedicate a Brasile 2014.
Il brano inedito, pubblicato come singolo il 14 maggio, nasce dalla collaborazione tra Massimo Pani, figlio e produttore della cantante e il direttore di RaiSport Mauro Mazza.
Il testo scritto dalla coppia di autori Claudio Sanfilippo - Maurizio Catalani, ironizza su alcuni luoghi comuni del calcio e allo stesso tempo riprende le storiche imprese degli Azzurri.
Il brano è stato poi incluso (traccia n° 10) nell'ultimo album di Mina, intitolato Selfie, pubblicato il 10 giugno.




Trascrizione del testo della canzone "La palla è rotonda":

Scambio corto
Limite dell’area
Contropiede, catenaccio,
lancio per il cross

Un doppio passo,
rima dei poeti
Finché tiro raso terra
per un pelo è goal ...

Stop al volo, zona Cesarini
Sganciamento e spinta dei terzini
Tiro nel sette, magico pallone
nell’urlo del campione ...

Zona mista, squadra corta e pressing
Incornata, scivolata, fallo tattico
Punizione contro la barriera
Disimpegno per il dieci che è scoppiato un po’...

Viva il parroco, campo pesante
fallo netto e dribbling ubriacante
Quattro volte azzurri in cima al mondo
Il pallone è tondo ...

La palla, la palla è rotonda
Si gioca di prima e di sponda
Rimbalza, si insacca
Ti sembra una scia sull'onda ...

La palla, la palla è rotonda
Un tocco di tacco che incendia
Di collo, di piatto,
di esterno, di mezza punta.


La melina, espulsione ingiusta
Arbitro cornuto, si è buttato giù
Palla persa, palla verso il fondo,
Palla che non entra, non segniamo più

Palla buona, capovolgimento
L’ala destra vola come il vento
Metti in mezzo teso a mezza altezza
Non si può sbagliare...

La palla, la palla è rotonda
Si gioca di prima e di sponda
Rimbalza, si insacca
Ti sembra una scia sull'onda ...

La palla, la palla è rotonda
Un tocco di tacco che incendia
Di collo, di piatto,
di esterno, di mezza punta ...

La palla, la palla è rotonda
Si gioca di prima e di sponda
Rimbalza, si insacca
Ti sembra una scia sull'onda

La palla, la palla è rotonda
Un tocco di tacco che incendia
Di collo, di piatto, di esterno,
Di collo, di piatto, di esterno,
Di collo, di piatto, di esterno, di mezza punta.

Commenti

  1. Pur con rammarico per tutta la dovuta stima alla grande artista, chiedo l'esilio (questa volta forzato e non volontariamente snob...) a vita per Mina per essersi prestata a cantare questa emerita imbecillità...Mi dispiaccio altrsì per le lobotomie dei due autori...(Dove starebbe l'ironia sui luoghi comuni del calcio? A me sembra solo un arido elenco...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento. Il tuo giudizio mi sembra troppo severo. La storia della musica leggera è piena di testi che servono solo a dare un sostegno alla melodia. E non penso che questo testo avesse altre ambizioni ...

      Elimina

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.

Articoli collegati