Windows 8.1 Blue: per i nostalgici del bottone Start ma non solo.

In occasione della Build 2013 Conference in programma a San Francisco dal 26 al 28 al The Moscone Center (il maggior complesso per mostre e convegni della città californiana) sarà presentato Windows 8.1 (nome in codice Blue) primo importante aggiornamento del tanto chiacchierato nuovo sistema operativo della Microsoft.
Gli aggiornamenti introdotti con questo upgrade saranno molti e fra questi è sicura la reintroduzione del bottone Start, tanto rimpianto dalla maggioranza degli utenti desktop.

Sarò all'antica ma sono fra i tanti che non ha capito quale fosse la necessità di trasformare un computer desktop, dotato di mouse e tastiera, e primo di funzionalità touch, nella brutta imitazione di un telefonino gigante.

Bastava prevedere in fase di installazione la possibilità di scegliere fra l'interfaccia classica di Windows 7 con il pulsante Start e la nuova interfaccia Metro: non era un compito impegnativo ma si è volutamente scelta un altra strada.

Scelta che non si è rivelata del tutto azzeccata vista le innumerevoli critiche con cui Window 8 è stato accolto (anzi spesso rifiutato) da chi utilizzava una precedente versione di Windows.

Con Windows 8.1 la Microsoft fa parzialmente marcia indietro e reintroduce un bottone Start che però non apre il vecchio Menù Start: al posto dell'interfaccia a mattonelle si potrà scegliere una schermata a tutto schermo che raccoglie tutte le App, e in tale modalità, selezionando il tasto di avvio, si potrà richiamare un nuovo Start Screen, che raccoglie una collezione di icone di programmi  organizzabili e ordinabili in base all'uso.

Staremo a vedere ....


Fonti / Link:
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2013-05-30/windows-tornera-bottone-start-192217.shtml?uuid=Ab3MMn0


Commenti

Articoli collegati