Mario Monti in panchina

No, il dimissionario Premier non ha deciso di darsi al calcio, si tratta di un mio personale auspicio, credo comunque condiviso da molti.
Scendere in campo gli toglierebbe quella imparzialità necessaria in caso di bisogno di un nuovo governo tecnico e se le elezioni non produrranno una maggioranza forte Mario Monti è meglio averlo in panchina, pronto a riprendere la guida di un governo con una maggioranza trasversale.
Sarebbe probabilmente il candidato di uno schieramento con Casini, Fini e la new entry Montezemolo. Se dico che difficilmente potrebbero raggiungere il 20% non penso di sbagliarmi di molto. Anzi credo che lo schieramento pro Monti non prenderebbe molti voti in più con l'attuale Premier candidato. 
Quanti voti potrebbe prendere tale lista? Chi è intenzionato a votare PD difficilmente cambierebbe idea, i Grillini neanche a parlarne. Stesso discorso per Lega ed estrema sinistra. Penso di poter dire la stessa cosa per l'estrema destra anche se non ne seguo molto le vicende.

Per quanto riguarda il PDL continua il suo disfacimento  ed il ritorno in campo di Berlusconi non dovrebbe poter ribaltare la situazione: solo i più fedeli dei loro elettori li sosterranno.
Molti si asterranno, alcuni voteranno per la lega, altri, pochi, per lo schieramento pro-Monti

Se lo schieramento di centro-sinistra dovesse fallire nonostante il porcellum, questa volta sicuramente un potenziale alleato, Mario Monti, in seconda battuta potrebbe probabilmente contare su di una maggioranza numericamente minore di quella che ha sorretto l'attuale governo ma decisamente più unita.

Commenti

Articoli collegati