giovedì 3 luglio 2014

Pubblicità TIM: Pif alla scoperta del Bubble Football

Nell'ambito della campagna pubblicitaria TIM #milionidipassioni, il conduttore e regista del programma di MTV Il testimone ci porta alla scoperta di un nuovo gioco.
Nell'ottava tappa del viaggio Pif alla scoperta delle passioni degli italiani è dedicata al Bubble Football, uno sport adattissimo ad essere giocato in spiaggia.
Questo sport è una sorta di calcetto in cui i partecipanti indossano un involucro di gomma trasparente che somiglia ad una grossa bolla di sapone. Lo sport è stato lanciato, credo nel 2011, dal talk show sportivo norvegese Golden Goal  condotto da Henrik Elvestad e Johan Golden che sono anche gli ideatori del gioco. Il Bubble Football si sta diffondendo rapidamente in Europa e ha preso piede anche in Italia.

Nel primo video, lo spot per TIM Internet Start, un ficcante richiamo all'attualità: Pif, indossata la bolla di gomma, sfida ad un certo punto gli avversari a morderlo(!), facendo chiaramente riferimento all'ormai celebre morso ricevuto da Giorgio Chiellini da parte di Luis Suarez nel recentissimo incontro fra Italia ed Uruguay ai mondiali di calcio Brasile 2014.


Nel seguente video, Pif intervista alcuni appassionati di questo sport che ne spiegano le principali caratteristiche e regole: si indossa la bumper ball, ci si aggrappa alle maniglie e si scende in campo. La regola principale è che non si possono dare spallate da dietro, solo laterali e frontali. Non c'è portiere. Un modo diverso di giocare a calcio: acrobatico, divertente imprevedibile.





Nell'ultimo video due belle ragazze convincono uno stanchissimo Pif a mostrare loro come si gioca a Bubble Football. Con molto sporzo pif riesce ad entrare nella bolla di gomma ma le due ragazze lo salutano per andare a giocare a beach volley!

Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.