Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta spam

Facebook ritiene che il tuo sito potrebbe non essere sicuro ...

Immagine
Molti blog e molti siti sono affetti dal problema di essere ritenuti siti non sicuri da Facebook.
Purtroppo anche il mio blog ne è affetto!

Quando da Facebook o da un suo social plugin (anche quelli presenti sul mio stesso blog) si clicca su di un link che porta a questo sito (o a tanti altri) compare il seguente messaggio:

L'eliminazione dello spam su Twitter comincia da te

Immagine
Stai ricevendo spam tramite messaggi diretti sul tuo account Twitter?
Oppure stai visualizzando questo articolo perché qualcuno ti ha chiesto di farlo in quanto dal tuo account gli arrivano degli strani inviti?
Nel primo caso una delle possibili soluzioni consiste nel invitare la persona che ti sta inviando Spam a leggere questo articolo oppure cercare di spiegargli direttamente cosa sta succedendo e cosa dovrebbe fare.
Nel secondo caso leggere questo articolo potrebbe aiutarti a non perdere dei follower se non addirittura a non ritrovarti con l'account cancellato.

A proposito di commenti.

Immagine
Un paio di settimane fa avevo deciso a malincuore di chiudere ai commenti anonimi per via di uno spammer che aveva trovato il modo di bypassare completamente il filtro antispam di Blogger che fino a quel momento aveva funzionato abbastanza bene. Per il resto non avevo altri motivi per bloccare i commenti anonimi: i miei pochi commentatori sono rimasti sempre nei limiti della decenza. 
In passato avevo aggiunto il box commenti di Facebook senza rimuovere quello standard di Blogger: la cosa in effetti non ha generato nessuna confusione in quanto i commenti che ricevo sono pochi. Non è il massimo dell'integrazione ma a me stava bene così.

A malincuore devo chiudere ai commenti anonimi

Immagine
Le visite al mio blog vengono soprattutto dalla ricerca su Internet, ovviamente in maggioranza da Google. Non ho molti amici di blog o commentatori assidui. Questo fa si che la maggior parte dei miei commenti vengono lasciati da anonimi. Tra l'altro, almeno finora, non ho suscitato particolari antipatie e non mi sono fatto nemici, quindi mi ero potuto permettere di lasciare aperti i commenti agli anonimi, ad ogni modo pochi al mese.

Ultimi commenti