Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta f1-2013

GP Monza: buona prova della Ferrari, Red Bull troppo forte

Immagine
Anche nel Gran Prmio d'Italia la coppia Vettel / Red Bull dimostra la sua superiorità. Il pilota tedesco, partito in pole, mantiene la prima posizione per tutta la gare e vince gestendo il vantaggio ed un problema tecnico al cambio che ha riguardato anche la vettura di Webber.
Come consuetudine, ottima partenza delle Ferrari, con Massa che attacca Vettel alla prima staccata costringendolo ad un bloccaggio, forse l'unico errore in gara del leader del campionato.

Al secondo giro, alla Loggia, sorpasso capolavoro di Alonso ai danni di Webber e terza posizione per il pilota spagnolo alle spalle del compagno di team. Durante il sorpasso la ruota posteriore di Alonso sfiora l'alettone anteriore del pilota australiano rimane leggermente danneggiato.
All'ottavo giro sorpasso concordato ai danni di Massa.
Davanti Vettel ha qualche problema di vibrazioni dovuto allo spiattellamento dell'anteriore destra conseguenza del bloccaggio alla prima staccata ma ad ogni giro continu…

Gp Ungheria: la Ferrari ha perso il filo.

Immagine
Nelle scorse gare la Ferrari era meno competitiva in prova e nei primi giri a gomma nuova, sembrava inoltre preferire la gomma dura a quella morbida.

Nel complesso la macchina era però competitiva anche se migliorabile.

Alla Ferrari hanno lanciato un paio di dadi, hanno fatto qualche modifica e ora hanno concluso che le modifiche erano sbagliate.
Un risultato l'hanno però ottenuto: la Ferrari ora è mediocre in prova, mediocre sia con le gomme fredde che con le gomme calde, sia con le morbide che con le dure, sia con il pieno che con la macchina scarica.
Magari la colpa è dell'Hungaroring o delle nuove gomme Pirelli, o forse solo del caldo ma in gara c'erano almeno tre team più forti: Mercedes, Red Bull e Lotus. Unica magra consolazione: non ha vinto Vettel!
Il pilota della Red Bull è arrivato terzo, preceduto da Hamilton, alla sua prima vittoria con la Mercedes, e Raikkonen. Quarto Webber, quinto Alonso, poi Grosjean, Button e Massa.

La Ferrari comincia a ricordarmi un…

Polemiche sui test gomme Mercedes - Pirelli prima di Montecarlo: il comunicato della Fia

Immagine
Ieri, nel Gran Premio di Monaco, dominio della Mercedes, che ha stravinto con Rosberg ed avrebbe fatto doppietta se le due Red Bull non fossero riusciti ad approfittare dell'ingresso della safety car superando in tal modo Hamilton.

La Mercedes ha dominato il Gran Premio anche grazie alla perfetta gestione dei pneumatici Pirelli, che fino al precedente GP erano il suo punto debole.
Un cambiamento così repentino deve per forza essere legato ai test  privati svolti dopo il Gran Premio di Barcellona, congiuntamente da Pirelli e Mercedes, che per tre giorni e circa un migliaio di km hanno lavorato allo sviluppo dei pneumatici.

Dopo le ottime performance della Mercedes sulla pista di Montecarlo, Red Bull e Ferrari, una volta tanto concordi,  hanno presentato richiesta di formale chiarimento alla FIA, sostenendo che la Mercedes ha condotto illegalmente questi tre giorni di test con la Pirelli a Barcellona, violando il regolamento che vieta i test nel periodo che va da dieci giorni prim…

GP Spagna 2013: Strepitoso Alonso, ottima la Ferrari.

Immagine
Dopo le deludenti qualifiche del sabato c'era tensione in casa Ferrari. Le prove libere sul circuito di Catalogna erano andate bene e sul passo gara erano i più forti. In casa del cavallino rampante sapevano che la pole sarebbe stata difficile da ottenere, ma non prevedevano di dover iniziare la gara con Alonso quinto e Massa addirittura nono per una penalizzazione di tre posizioni per aver ostacolato Webber.
Si prevedeva che le due Mercedes, che partivano in pole, avrebbero avuto problemi con i pneumatici, ma il timore maggiore consisteva proprio nella possibilità che al via, una o entrambe le Mercedes venissero superate da Vettel e/o Raikkonen, facendo poi da tappo alla rincorsa delle Ferrari.

Ma così non è stato, grazie al fantastico sistema di partenza della Ferrari e l'abilità dei suoi piloti, soprattutto Alonso, che non trovando spazio alla fine del rettilineo, risparmia il Kers, per poi utilizzarlo tutto in un fantastico sorpasso all'esterno nel curvone sucessivo,…

Gran Premio di Spagna: niente regali per Domenicali

Immagine
Stefano Domenicali compie oggi 48 anni. Sul circuito di Catalogna, dopo le prove libere in cui le Ferrari erano state protagoniste, c'erano tutte le premesse per una possibile pole di Alonso, ma nelle qualifiche, da poco terminate, le due rosse si devono accontentare della terza fila. In prima fila le due Mercedes, con la pole che va a Rosberg, più veloce di Hamilton anche nel Q2, terzo Vettel che precede Raikkonen, Alonso e Massa. Quarta fila per Gorsjean e Webber, seguiti da Perez e di Resta.

Da notare che Rosberg precede quattro campioni del mondo, il quinto Button, (preceduto per la prima volta dal compagno di squadra di Resta) ha ottenuto il 14esimo tempo e non si è qualificato per il Q3. In gara al momento si prevedono difficoltà con la durata dei pneumatici per le due Mercedes, mentre Alonso, che parte sul lato pulito della pista, confida in una buona partenza oltre che negli ottimi risultati ottenuti nei test di durata (long-run) effettuati nelle prove libere.
Il p…