Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Tim Cup

Supercoppa: Juventus - Napoli. Quote, pronostici, statistiche e trasmissione TV

Immagine
Questa sera, alle ore 18:30, Khalifa International Stadium di Doha, capitale del Qatar, si assegna il primo titolo della stagione, la Supercoppa Italiana, fra la Juventus, detentrice dello scudetto, ed il Napoli, detentore della Tim CUP (ex Coppa Italia).
La gara, sicuramente molto sentita dalle due squadre, verrà trasmessa in diretta ed in chiaro dalla RAI su Rai 1 e in alta definizione su Rai HD (canale 501) alle 18:30 (pre-partita a partire dalle 18:00)
La Juventus, che vinto le ultime due edizioni del trofeo, è sicuramente favorita dai pronostici ma per il Napoli è molto importante vincere questa sfida per riportare entusiasmo nell'ambiente.
Lo stesso Allegri in una intervista a RaiSport ha detto del Napoli "un avversario che è più difficile affrontare in una partita secca che nell'arco del campionato".


Il bilancio degli ultimi dieci incontri fra le due squadre è piuttosto equilibrato, con 4 vittorie per i bianconeri, 3 pareggi e 3 vittorie della squadra parte…

I tifosi dell'Avellino danno spettacolo allo Juventus Stadium

Immagine
Ieri nell'andata degli ottavi della Tim Cup (ex Coppa Italia), la Juventus ha ospitato l'Avellino. Come prevedibile risultato abbastanza scontato, 3-0 per i bianconeri, maturato nel primo tempo anche grazie ad alcune ingenuità difensive della squadra irpina.
Protagonista principe delle segnature bianconere Sebastian Giovinco, che ha segnato lo stupendo goal dell'1-0 ed è stato autore dei due cross sui quali hanno segnato Caceres e Quagliarella. Buona partita dell'Avellino nel secondo tempo che riesce a non subire altri goal, nonostante l'impegno dei bianconeri, continuamente spronati da Conte.
Ma il vero spettacolo l'hanno dato i 5000 tifosi dell'Avellino, davvero encomiabili: nonostante il risultato, dal primo all'ultimo minuto hanno incitato la loro squadra, che solo quattro anni fa giocava in serie D.

Lo spicchio di curva a loro destinato si riempiva ritmicamente del verde delle loro sciarpe secondo una coreografia ben studiata.

A me hanno ricordato…

E se tre legni valessero un punto?

Immagine
L'oggetto del post mi frulla nella testa dopo aver visto la partita Fiorentina-Roma vinta dagli ospiti per 1-0 contro i tre legni (una traversa e due pali) colpiti dalla Fiorentina.
Bella partita con molte occasione sprecate da entrambe la parti. Con i Viola vittima più della sfortuna che dei propri errori. La Roma non ha rubato nulla ma sicuramente ai punti avrebbe vinto la Fiorentina.

Ma si potrebbe assegnare davvero una partita ai punti?


Ginnastica e tuffi sono due sport in cui il punteggio viene assegnato da giudici: vi ricordate le polemiche delle olimpiadi di Londra? Per non parlare del pugilato: se non c'è il KO allora sono di nuovo gli arbitri a dare un giudizio, troppo spesso condizionato da pressioni politiche. Sempre a Londra 2012 il nostro supermassimo Roberto Cammarelle è stato praticamente scippato della medaglia d'oro (ed  in passato ricordo decisioni ancor più scandalose) Il giudizio ai punti nel calcio, anche se fosse limitato al solo caso di parità, …

Napoli 2 - Juventus 43!

Immagine
Il Napoli batte la Juventu per 2 a 0 anche grazie anche all'aiuto della dea bendata ma non immeritatamente. La Juventus ha dimostrato solo a tratti le sue potenzialità e soprattutto in una occasione è stata decisamente sfortunata: al 27' del secondo tempo, Pepe, tira di sinistro, De Sanctis si tuffa sulla sua destra,  una deviazione di Quagliarella manda il pallone dalla parte opposta, ma con i piedi, forse in maniera involontaria, il portiere devia in angolo.
La squadra partenopea vince con due goal nel secondo tempo, rigore di Cavani al 18' e gol di Hamsik al 38' dopo un contropiede da manuale su assist di Pandev.

Per il Napoli di tratta della sua quarta Coppa Italia (che ora si chiama Tim Cup) e rivince un trofeo ufficiale dopo oltre vent'anni di astinenza:  l'ultima coppa nazionale risale all'87,  mentre l'ultimo trofeo vinto fu la Supercoppa nel 1990.


Al termine della partita il suo presidente, dichiara ai microfoni della RAI:

"Non è il mio pr…