Il fenomenale ballerino della pubblicità TIM: Sven Otten, il vero nome di Just Some Motion JSM

Nella serata finale del Festival di Sanremo, fra gli ospiti che si esibiranno sul palco dell'Ariston ci sarà quello che possiamo definire il "fenomeno pubblicitario del momento", il ballerino tedesco dei recenti spot TIM, che si fa chiamare Just Some Motion - JSM - che porterà in scena il ballo che lui stesso ha inventato, il neoswing, accompagnato dalla voce di Mina in una reinterpretazione di All Night di Parov Stelar.

Forse era dai tempi di Megan Gale, testimonial Vodafone nei primi anni duemila, che una "trovata" pubblicitaria, o un testimonial, non riscuoteva un successo come quello degli spot TIM della campagna TIM basata sul ballo e incentrata sul claim "È bello avere tutto"

Quanto meno questa è la mia impressione, suffragata sia da quanto leggo su internet e sui media, ma in particolare sui social, che dal gran numero di visite che hanno avuto i miei post sull'argomento nonostante che a parlarne ci siano non solo i tanti blog dedicati a canzoni e musica delle pubblicità, ma anche riviste e quotidiani a carattere nazionale.

Vedendo ballare JSM, al secolo Sven Otten, 29-enne ballerino tedesco, che sembra non sentire gli effetti della gravità e muove i piedi alla velocità della luce, è difficile credere che sia un autodidatta che ha iniziato a ballare praticamente da adulto per combattere mal di schiena e aumento di peso causati dalla sua vita sedentaria e delle ore passate al computer, come ha lui stesso dichiarato in una intervista a TV Sorrisi e Canzoni.

Il merito principale del successo di questa campagna TIM è probabilmente della agenzia pubblicitaria Havas WW Milan che ha riproposto in Italia, con coreografie più accattivanti, qualcosa che aveva già funzionato bene per la TV tedesca. JSM era già stato protagonista fra il 2015 ed il 2016 della campagna pubblicitaria, trasmessa in tv, di una società tedesca, la Deka Investiment./Deka Bank.Tedesca anche l'agenzia, Scholz & Friends.

JustSomeMotion (JSM) - Deka TV Spot (Extended Version) - Jamie Berry Feat. Octavia Rose - Delight


Inoltre il brano sul quale Just Some Motion balla negli spot TIM è proprio All Night di Parov Stelar,  che, pubblicato nel gennaio  2013, gli ha permesso di diventare una star del web, raggiungendo i 30 milioni di visualizzazioni nel corso del 2016 (prima della campagna TIM) e superando largamente le visualizzazioni del video ufficiale della canzone di Stelar. Sono oltre 60 milioni le visualizzazioni complessive sul suo canale Youtube.
JustSomeMotion (JSM) - Parov Stelar - All Night - #neoswing


Ad ogni modo l'insieme delle varie componenti ha forse prodotto risultati superiori alle più rosee aspettative di TIM: nei commenti ai video su Youtube si legge di gente che confessa di essere passata a TIM subito dopo aver visto lo spot.


Molti i fattori che possono aver contribuito al successo della campagna:
- l'aver girato una parte delle scene per le strade di Milano,
- la regia di Matthaus Bussman,
- le coreografia dell'americano Brian Bullard, ex primo ballerino del Pacific Ballet di San Francisco divenuto noto in Italia in coppia con Garrison Rochelle (che ben conosciamo come insegnante e/o giudice nel talent show "Amici")

Nell'intervista rilasciata a "TV Sorrisi e Canzoni",  Sven Otten svela anche lo stile di ballo da lui inventato e battezzato neoswing "è un mix di Melbourne shuffle, Tectonic, Rebolation e Charleston che si sposa perfettamente con la musica di artisti come Parov Stelar o Jamie Berry. Il primo video l’ho fatto, su consiglio di mio padre, per un Natale in famiglia. È stato un successo tra i parenti, così l’ho messo su YouTube. Il resto è venuto da sé»
Sono poi arrivati i milioni di followers, la creazione di una "JSM Dance Academy" e poi gli spot TV per la Deka in Germania e ora per TIM in Italia.

Mi viene da pensare che la partecipazione a Sanremo, di cui TIM è sponsor unico, con un brano arrangiato per la voce di Mina, era sicuramente prevista da tempo e penso volesse essere una ulteriore piattaforma di lancio per la campagna dedicata al ballo: ora sembra quasi la celebrazione di un divo affermato da tempo, quasi come se l'ospite fosse Michael Jackson e non il, fino a poco tempo fa, sconosciuto Sven Otten.

TIM! TIM! TIM! È bello avere MINA! Spot TV Sanremo

Commenti

Articoli collegati