Lo scudetto impossibile della Juventus e i record della stagione 2015-2016

La rocambolesca vittoria contro una sfortunata Fiorentina (non fosse altro per il rigore sbagliato e la traversa colpita a tempo scaduto) e la sconfitta del Napoli all'89' contro la Roma consegnano nelle mani della Juventus il quinto scudetto consecutivo con tre giornate di anticipo.
Gianluigi Buffon ha definito questa stagione incredibile e questo scudetto il più bello
Buffon: "Stagione incredibile. E' lo scudetto più bello" - Intervista a Buffon su gazzetta.it
Vedi anche la lunga  Intervista a Buffon su repubblica.it
È sicuramente Buffon il principale protagonista di questo trionfo, forse a pari merito con Allegri, per il suo contributo di leader in campo e nello spogliatoio e capitano e con le tante grandi parate di questo incredibile campionato.
La svolta della stagione dopo la sconfitta con il Sassuolo per 1-0, nel decimo turno di andata, quando è proprio Buffon a strigliare senza mezzi termini la squadra nelle interviste del dopo partita
Buffon durissimo: «Partita indegna, approccio indecoroso, così non va»

Classifica in divenire e distacco dalla Juventus dalla prima dopo le prime giornate della serie A 2015-2016:


Nel turno successivo, nel derby allo Stadium, una sua parata miracolosa su colpo di testa di Glick, ha difeso il momentaneo pareggio e reso possibile la vittoria per 2-1 contro il Torino arrivata con il goal di Cuadrado a tempo scaduto. Prima della lunga serie di vittorie consecutive che ha reso possibile la rimonta.

Mai la Juventus aveva iniziato così male un campionato, e il primo recordino (*) dei bianconeri sta proprio nell'incredibile rimonta. Uno scudetto vinto dopo una partenza tanto disastrosa  con un solo punto nelle prime tre partite oppure come titolava Sport Mediaset il 28 ottobre 2015 "Addio scudetto? Mai nessuno con soli 12 punti dopo dieci giornate ha vinto il titolo" o anche si potrebbe guardare agli 11 punti di distacco dalle prime alla decima giornata
Invece dei punti si potrebbero considerare i risultati per poter includere nelle statistiche anche tutti i campionati prima dell'avvento dei tre punti a partita, che in serie A sono stati introdotti nel campionato 1994-1995. Per cui in sintesi "Mai nessuna squadra ha vinto lo scudetto dopo una partenza così disastrosa"

Il secondo recordino arriva con le 15 vittorie consecutive, record bianconero e seconda miglior prestazione di sempre.

Il terzo record lo mette a segno lo stesso Gianluigi Buffon, quello della imbattibilità di un portiere in Serie A, 974 minuti il suo record

Strettamente collegato alle parate di Buffon e alla striscia di vittorie consecutive il quarto recordino
della stagione le 10 vittorie consecutive in serie A senza subire goal

Quinto recordino, ancora in corso e migliorabile, le 24 vittorie su 25 partite, i 72 punti su 75, che già da due turni costituiva una serie statistica unica, come scritto in  
La Juventus come nessuno mai prima: 22 vittorie su 23 partite

Sesto record i cinque scudetti consecutivi, eguagliando quello che aveva già fatto negli anni trenta e dal 2006 al 2010

Settimo record, già detenuto ma ovviamente migliorato, quello del maggior numero di scudetti, 32

Voglio infine ricordare che la Juventus, guidata da Antonio Conte, in occasione del terzo scudetto fece 102 punti su 114 disponibili,  con solo un pareggio e una sconfitta nel girone d'andata e due pareggi e una sconfitta nel girone di ritorno. Non credo nessuna squadra abbia fatto meglio ma non ho verificato.
Al momento la Juve di Massimiliano Allegri ha un solo pareggio e tutte vittorie nel girone di ritorno e potrebbe quindi conquistare il record relativo al miglior girone di ritorno e al miglio girone in assoluto.
Nel girone di ritorno la Juventus ha subito solo tre goal ed ha buone probabilità di stabilire un altro record, perlomeno limitatamente ai campionati a 20 squadre e con tre punti in palio. Ma il record dei soli 5 goal subiti dal Cagliari nel girone di ritorno della stagione 1969-70 non sarà facile da battere, visto il prevedibile calo di tensione nelle prossime tre partite dei bianconeri, con anche la finale di Coppa Italia da disputare contro il Milan, la cui vittoria costituirebbe un altro record visto che mai nessuno in Italia è riuscito a fare la doppietta Scudetto e Coppa Italia, il cosiddetto "double" in due stagioni consecutive.
(*) Utilizzo la parola recordino invece di record per indicare quelle serie statisticamente rilevanti ma che non vengono di solito considerate un vero e proprio record in quanto non hanno una definizione precisa oppure necessitano di troppe condizioni per essere precisa.
Ad esempio si può considerare un record il maggior numero di vittorie ottenute nel corso di un campionato ma non sarà un recordino il maggior numero di vittorie tra il quinto ed il 32esimo turno oppure il maggior numero di vittorie con la pioggia. Di solito i record sono ben documentati e riportati anche su Wikipedia, i recordini no.

Commenti

Post popolari in questo blog

Pubblicità Ferrero Rocher con le città italiane: Napoli, Roma, Firenze, Venezia.