L'esistenza effimera di un Blog(ger)

Oggi mi sono reso conto di quanto sia effimera l'esistenza di questo blog, che è nato quasi nove anni fa e che conta oltre 1600 articoli, la maggior parte dei quali scritti negli ultimi due tre anni.
Stamattina avevo notato una notifica sulla schermata di blocco del mio smartphone relativa alla necessità di verificare l'account di Google a causa di attività insolite. Ignoro sul momento la cosa e poco dopo cerco di accedere alla pagina di amministrazione di questo blog, ospitato sulla piattaforma Blogger (o Blogspot) che fa capo a Google e mi viene chiesto di verificare l'account tramite SMS. Lo faccio e poi mi accorgo che questo blog era sparito, sia la pagina di amministrazione, che la parte pubblica sdoppiamocupido.blogspot.it.
Guardo la posta di Gmail associata all'account con cui mi sono registrato a Blogger e vi trovo questo messaggio:
Oggetto: http://sdoppiamocupido.blogspot.com/ è stato eliminato
da: Blogger <no-reply@google.com> a me
ore: 12:30 (del 18 febbraio)

Testo:
Salve, il tuo blog all'indirizzo http://sdoppiamocupido.blogspot.com/ è stato esaminato ed è stata verificata la violazione dei nostri Termini di servizio per: PHISHING. In accordo con tali termini, abbiamo rimosso il blog e l'URL non è più accessibile. Per altre informazioni, consulta le seguenti risorse: Termini di servizio: https://www.blogger.com/go/terms Norme relative ai contenuti di Blogger: https://blogger.com/go/contentpolicy -Il team di Blogger

Una martellata sulle dita mi avrebbe fatto meno male, quanto meno il dolore sarebbe svanito più velocemente. Sono rimasto attonito, allibito.

Secondo Wikipedia "il phishing è un tipo di truffa effettuata su Internet attraverso la quale un malintenzionato cerca di ingannare la vittima convincendola a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso" quindi niente di più lontano dal mio comportamento in generale ed in particolare su questo blog.

Comincio a pensare che si tratti di un errore ma questo non mi da molto conforto. Scrivo per avere informazioni sul forum Google di supporto a Blogger e mi rendo conto che tantissimi altri blogger stanno avendo lo stesso problema.
Questo mi da un po' di conforto, perché rafforza l'idea che si tratti di un errore, di una qualche procedura automatica troppo rigida, o di un qualche tentativo di hackeraggio dei server di Goggle.
Non lo so e non ho ancora trovato informazioni in proposito.
Se non sono il solo ad avere questo problema è probabile che venga risolto in tempi abbastanza brevi.

Mi sfogo comunque su Twitter, senza peraltro riuscire a commuovere nessuno,

Ovviamente non è possibile contattare direttamente nessuno di Google, ma per i blog bloccati per una violazione (reale o presunta) delle norme si può richiedere il riesame semplicemente premendo un pulsante ("Ricorso"), cosa che ho fatto.
Decido di fare due passi per staccarmi dal PC: avrei avuto del lavoro da fare ma continuavo a vedere se mi arrivavano comunicazione da Google o se il mio blog era stato ripristinato.

Una volta ritornato al PC, verso le 16:55, mi arriva la seguente email
Oggetto: http://sdoppiamocupido.blogspot.com/ è stato ripristinato
Da: Blogger <no-reply@google.com> - a: me
Ore: 16:55
Testo:
Ciao, abbiamo ricevuto la tua richiesta relativa al tuo blog su http://sdoppiamocupido.blogspot.com/. In seguito a un'ulteriore analisi abbiamo stabilito che il tuo blog è stato erroneamente contrassegnato dal nostro sistema automatizzato come non conforme ai nostri Termini di servizio e abbiamo pertanto provveduto a ripristinarlo. Ci scusiamo per gli eventuali disagi causati nel frattempo e ti ringraziamo della pazienza da te dimostrata nell'attendere la conclusione della nostra procedura di revisione. Ti ringraziamo per la comprensione. Cordiali saluti, Il team di Blogger

Tutto bene quel che finisce bene? Non direi!
Certo sono molto sollevato dal fatto che il mio blog sia di nuovo vivo e che ci posso di nuovo scrivere ma mi da molto fastidio il fatto che quando il blog è stato bloccato non potevo accedere nemmeno alla parte amministrativa per esportare i miei articoli o per verificare, nei limiti delle mie conoscenze, se c'erano dei problemi di sicurezza.
Capisco la necessità di bloccare l'accesso ai visitatori e quindi il lato pubblico del blog, ma perché bloccare anche la parte amministrativa? Perché avrei cancellato le prove?
Questa cosa mi sembra veramente assurda: se per caso mi fossi accorto che avevo utilizzato un codice malevolo nel template perché non darmi la possibilità di correggerlo prima del riesame.

Ha scritto il team di Blogger  "il tuo blog è stato erroneamente contrassegnato dal nostro sistema automatizzato come non conforme ai nostri Termini di servizio ... "
Quindi sono innocente ma se fossi stato colpevole di una colpa minore perché comunque darmi la pena capitale, senza una giuria, senza possibilità di appello e di difesa?

Probabilmente è nel loro diritto di chiuderti il blog in maniera insindacabile, sarà sicuramente scritto nelle condizioni di fornitura, ma mi pare lo stesso profondamente ingiusto.

Commenti

Articoli collegati