Spot iPhone 6s - È cambiata solo una cosa. Tutto.

In televisione passa di frequente lo spot del nuovo iPhone 6s, l'ultimo gioiello dell'azienda di Cupertino. A fine video si vede il logo della TIM.
E fin quì niente di strano.
Quello che trovo strano è che sul canale Youtube di Apple c'è un video registrato da Rai 2 che termina appunto con il logo TIM
(il video è quello incorporato in questo articolo più in basso)
Ma l'iPhone sei lo propongano anche Vodafone, Wind e 3 Italia.
Forse TIM ha curato la traduzione, perché lo spot originale in inglese non riporta il marchio di nessun altro brand a parte Apple e non è certo stato registrato da un canale TV.

Lo spot ci mostra tramite le immagini e la voce femminile di una speaker molte delle novità, dal lato esperienza utente, dell'ultima generazione senza accennare a molte delle novità hardware, tipo l'utilizzo di un processore del 70% più potente o l'adozione di una scocca in alluminio anodizzato.
Veniamo alla canzone che fa da sottofondo musicale allo spot.
Si tratta  del brano "Apple Pie" di Cameron The Public

Scritto da Cameron Rafati, David Ratcliffe, Tyler Johnson e Douglas Charles Showalter (DCS)
Prodotto da DCS e Tyler Johnson

Cam Rafati - Voce
DCS - Chitarra, Voce
Peter Dyer - Tastiere, Voce
Emmanuel Cervantes - Batteria, Voce
Bana Haffar - Basso, Voce
Tyler Johnson - Voce
Mixato da Jon Castelli - Masterizzato da Dale Becker




Questo il testo recitato da una voce fuoricampo femminile
Questo è iPhone 6s. Non è cambiato molto, a parte che ora risponde alla pressione del tuo dito, così dai un'occhiata alle cose (gruppi ??) e le apri con un pop. Questo cambia come scegli una canzone, leggi un messaggio, leggi una mail, leggi le notizie.
Tu leggi le notizie? - Io? [bambino] - Ma certo!
Ora cambia così, entri ai concerti così e il nuovo colore è così, oro-rosa, stupendo.
E Siri ora si  usa senza mani, sempre.
La fotocamera gira video 4K adesso e cambia la qualità dei tuoi film. Bello!
Anche i selfie sono cambiati, ora tutto lo schermo è il flash.
Uh, questa farà almeno 1000 like.
In realtà sono proprio le foto cambiano, ora prendono vita, basta un tocco.
Insomma ecco cosa è cambiato.
Una scritta in sovrimpressione recita
È cambiata solo una cosa. Tutto

Commenti

Articoli collegati