Juventus premiata dalla vittoria del Copenaghen!

Nonostante due ottime partite disputate contro il Real Madrid, la Juventus raccoglie solo un punto. Il 2-2 di ieri sera è sostanzialmente giusto, ma forse la Juventus meritava qualcosa in più, anche tenendo conto che il migliore in campo dei madrileni, oltre a Cristiano Ronaldo, è stato il portiere, Iker Cassillas, che ha salvato due volte la sua porta, in maniera quasi miracolosa, sempre su conclusioni ravvicinate di Marchisio.
Grandissima prestazione dei bianconeri soprattutto nel primo tempo, mentre nella prima parte della ripresa la Juventus è stata costretta a rifiatare e il Real ha mostrato tutta la potenza del suo attacco galattico.


Nel complesso delle due partite  i bianconeri avrebbero sicuramente meritato di dividersi la posta con i blancos ma si sono dovuti accontentare di un solo punto e della raggiunta consapevolezza di poter affrontare alla pari (o quasi) qualsiasi avversario.

La Juventus era scesa in campo con l'obbiettivo di battere il Real Madrid per non rischiare di perdere ulteriore terreno dai turchi del Galatasaray: l'obbiettivo è stato pienamente raggiunto solo grazie alla vittoria per 1-0 del Copenaghen contro la squadra allenata da Roberto Mancini, risultato che indirettamente premia i bianconeri per la bella prestazione contro i madrileni.

Ora La Juve con tre punti in quattro partite è sempre all'ultimo posto del suo girone, preceduta a 4 punti da Copenaghen e Galatasaray, a 10 da Real Madrid, ma adesso alla Juventus per qualificarsi basterà battere in casa i Danesi e non perdere in Turchia. Da non dimenticare che, dal punto di vista della squadra turca, per qualificarsi è sufficiente battere la Juventus a Istanbul!

Prossimi incontri del Gruppo B

Mercoledì 27 Novembre
20:45 Juventus-FC København
20:45 Real Madrid-Galatasaray

Martedì 10 Dicembre
20:45 FC København-Real Madrid
20:45 Galatasaray-Juventus

Commenti