Stasera su LA7 la finale di Miss Italia

Miss Italia 2012
Giusy Buscemi
Il celebre concorso di bellezza trasmesso su Rai 1 per 35 anni, dal 1988 al 2012, approda quest'anno su LA7, nonostante il parere contrario del giornalista Enrico Mentana, direttore del TG di LA7, che ritiene un concorso di bellezza non in linea con la linea editoriale dell'emittente TV.

Prima di approdare a LA7 la trasmissione sembra sia  stata rifiutata da Mediaset e da Sky o quanto meno Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, non ha raggiunto un accordo con tali reti per questa edizione.
La conduzione del programma, che prevede una sola serata, quella odierna del 27 ottobre, è affidata all'attore Massimo Ghini, con la partecipazione di Cesare Bocci (interprete di"Mimì" nel Commissario Montalbano) e Francesca Chillemi (Miss Italia 2003).
Ospiti della serata il comico napoletano Alessandro Siani e il cantante Max Gazzè

La motivazione ufficiale con la quale la Rai ha interrotto la collaborazione con Miss Italia riguarda l'eccessivo costo del programma rispetto agli introiti pubblicitari.
Già due anni fa il comune di Salso Maggiore Terme che ospitava Miss Italia dal 1983 aveva rinunciato a favore di Montecatini Terme, ritenendo troppi i 600mila Euro necessari all'organizzazione dell'evento di fronte al presunto ritorno di immagine e pubblicitario.

Probabilmente nella decisione della RAI hanno influito motivazioni e pressioni politiche, imperniate prevaletemene sul ruolo di servizio pubblico dell'emittente e sullo sfruttamento dell'immagine della donna.

Io credo invece che la RAI, proprio in quanto servizio pubblico, dovrebbe anche occuparsi di eventi nazional-popolari come Miss Italia, che hanno secondo me una loro valenza storica e culturale, che sono di diritto entrati nella storia della televisione.

In quanto allo sfruttamento dell'immagine della donna trovo la discussione ipocrita, almeno fino a quando la bellezza e il fascino femminile saranno gli elementi cardine di buona parte dei messaggi pubblicitari trasmessi indifferentemente da tutte le emittenti tv o sulle copertine dei giornali.


Fonti / Link:
Il divorzio da Miss Italia? L'affare della nostra vita
Miss Italia 2013: la finale su La7


Commenti

Articoli collegati