sabato 4 giugno 2016

I testimonial seriali della pubblicità: Antonio Banderas per Mulino Bianco Barilla

Secondo Wikipedia Antonio Banderas  all'anagrafe José Antonio Domínguez Banderas (Málaga, 10 agosto 1960), è un attore, regista, doppiatore e produttore cinematografico spagnolo: io avrei aggiunto "testimonial del Mulino Bianco", come professione.
Se penso a Banderas la prima cosa che mi vengono in mente sono i prodotti del Mulino Bianco e non magari uno dei tanti film che l'hanno visto protagonista, quali la Maschera di Zorro o Evita.

Banderas era sicuramente un sex symbol adesso invece è un mugnaio brizzolato o addirittura un mugnaio sfigato, così lo definisce Selvaggia Lucarelli in un articolo di Liberoquotidiano.it, Banderas, il sex symbol ucciso da un frollino - Da sensuale Zorro a mugnaio sfigato: il Mulino bianco ha tradito le massaie.

Riporto un altro passo della Lucarelli:
Voi, signori miei, non avete la più pallida idea di cosa sia l’immaginario femminile e di quanto poco ci voglia a sgretolarlo come un  “Pan di stelle” schiacciato sul fondo del pacco famiglia. Per noi donne, Banderas era lo Zorro sexy  che tagliuzzava l’abito a Caterine Zeta Jones durante l’erotico duello che la lasciava in mutande, altro che mugnaio.

Io non condivido la pur anche ironica acrimonia della Lucarelli contro il Mulino Bianco e la "dolce" svolta nella carriera di Banderas, fosse solo per motivi genetici che mi ostacolano alquanto nell'immedesimarmi nell'immaginario erotico femminile.

Comunque ingombrante il suo essere volto dei biscotti Barilla: a me sembra che Antonio Banderas sia testimonial di Mulino Bianco da sempre mentre questo rapporto è iniziato meno di tre anni fa.

Era l'aprile 2012 quando va in onda il primo spot di Banderas per il Mulino Bianco Barilla, in cui promuoveva i "Tarallucci"



Nello spot l"Uomo del Mulino" vediamo due bambini  giocare in un prato con un aeroplanino radiocomandato che ad un certo punto perdono di vista. I bambini incuriositi ma anche un po' impauriti entrano nel mulino dove un paio di uomini sono al lavoro circondati da grandi ingranaggi in movimento. Salgono al primo piano dove vengono accolti dal mugnaio Banderas che ha in mano il loro modellino: "L'avete fatto voi?" - dice - "Venite a vedere cosa ho fatto io". E offre ai bambini i biscotti fatti da lui con le uova fresche della gallina Rosita a sottolineare l'importanza data agli ingredienti genuini e naturali nel biscotti pubblicizzati, i "Tarallucci" del Mulino Bianco.

La musica di questo spot e di molti altri spot del Mulino Bianco è GrainLand, un brano composto ad hoc dai giovani musicisti Alessandro Branca e Serena Menarini (Serena Music Production Human Touch Music)

Non li ho contati ma sicuramente sono più di una decina le pubblicità del Mulino Bianco con Banderas: dopo il primo spot vi ne propongo uno del novembre 2014 "Le voci della Valle":

Esplorando la Valle del Mulino sorprendiamo il Mugnaio immerso nei suoi pensieri. Nelle sue parole ritroviamo il suo Impegno per un mondo migliore, perché per realizzare cose Buone “...non importa quello che fai, ma come lo fai...” []



Mentre le immagini del mugnaio Banderas ce lo mostrano contemplare la natura, campi coltivati, far scorrere la farina fra le dita, assaggiare i biscotti ecc. sentiamo la sua voce che dice:
"Tutto quello che facciamo lascia un segno: lo lascia nel vento, nella terra, nel grano, nella nostra stessa vita. Dall'impegno di oggi dipende come sarà il domani, perché non è solo quello che fai, ma come lo fai, che può rendere unico anche un semplice biscotto".

Volevo infine far notare come la pronuncia italiana di Banderas sia migliorata in un due anni e mezzo circa, il tempo che intercorre fra i due video di cui sopra.
Infine uno spot del maggio 2016, in cui il mugnaio Banderas accoglie una scolaresca in visita al Mulino Bianco Barilla. Prima fa da Cicerone e poi offre loro le morbide Focaccelle come merenda, salata invece che dolce.



A scanso di equivoci vorrei sottolineare che Antonio Banderas continua la sua carriera di produttore, doppiatore e attore, e non fa sempre la parte del mugnaio! Dal 2013 ha girato almeno 7 film e dal 18 aprile sono in corso a Roma Black Butterfly diretto da Brian Goodman, in cui l'attore spagnolo fa la parte di uno scrittore in decadenza
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.