lunedì 18 luglio 2016

Ruzzle 2.0: Attenzione alla trappola psicologica dei tornei settimanali

Quando ci si appassiona ad un videogioco, c'è sempre il rischio di non riuscire letteralmente a smettere di giocare, o comunque la possibilità di giocarci molto di più di quanto si vorrebbe.

Persino un solitario con le carte da gioco, quelle vere,  può generare comportamenti compulsivi.

I tornei settimanali di Ruzzle, almeno nella mia esperienza, se non ci si impone a priori dei limiti, possono portare a giocare un numero esagerato di partite, a perdere letteralmente delle ore cercando la mano giusta.
Ruzzle è sostanzialmente un gioco di abilità e quando ci si confronta con un avversario, nella classica parte di tre manche di due minuti, in media prevale chi è più bravo,  o se il livello è simile, prevale chi è più concentrato: questo perché ci si confronta sugli stessi schemi di parole.

La partita dei tornei di Ruzzle dura un solo minuto e ci si confronta con i punteggi di altri 19 giocatori nell'arco di 24 ore, per poi passare alla giornata successiva fino a completare la settimana.

Se si vuole vincere o classificarsi bene in un torneo bisogna giocare tutti i giorni e tutti i giorni fare un buon punteggio.

Ma gli schemi sono casuali e a volte è necessario disputare molte partite prima di riuscire a trovare quella buona. Un giocatore mediocre può tranquillamente fare più punti di uno più bravo se mediamente ci dedica più tempo, avendo quindi più probabilità di trovare una configurazione di parole premiante.

Esistono inoltre i potenziatori, "+20 secondi" e "Secondo moltiplicatore rosso 3X", ognuno dei quali si acquista con 100 gocce di inchiostro,

Attivando entrambi i potenziatori si possono realizzare quasi il doppio dei punti rispetto alla stessa manche senza di essi: solo che per guadagnare 200 gocce di inchiostro ci vuole quasi un'ora di gioco e poi, la maggior parte delle volte, si finisce per attivare i potenziatori in una manche comunque da pochi punti.

Non si possono purtroppo attivare i potenziatori dopo aver visto se la manche o buona o meno ma vanno attivati alla cieca, confidando nella fortuna.

Statisticamente, almeno nel mio caso, sono settimane che i punteggi migliori li ho ottenuti senza moltiplicatori: tutte le volte che li ho usati sono incappato in sequenza di lettere poco "produttive".

La cosa "triste" è che volendo si possono acquistare monete e con queste monete acquistare inchiostro da spendere nei potenziatori: spero che nessuno spenda delle decine di Euro al giorno per poter giocare sempre con i potenziatori attivati. Si tratterebbe oltre che di una forma di spreco, anche di un "barare legalizzato".

E tutto questo senza contare la possibilità di giocatori che barano magari usando il vecchio trucco della chiamata, che funziona sempre, abbinandolo ad un cheater online su cui copiare le parole da uno screenshot fatto subito dopo l'inizio del gioco e prima di ricevere la chiamata che interrompe la manche.

Si può diventare paranoici, cominciare a contare i punti che fanno gli avversari tutti i giorni ed altre amenità di questo genere.

Ma il meccanismo più pericoloso rimane quel miscuglio di abilità e casualità che può far credere di poter fare un punteggio sempre superiore di quello massimo già ottenuto in giornata, basta la chance giusta. Ed il fatto che le partite del torneo durino solo un minuto aggrava questa situazione: un'altra, un'altra ancora, ancora un'altra, tanto dura solo un  minuto, un'altra un'altra un'altra un'altra ......
Giunge alla fine il momento di dire basta, basta con questi tornei oppure giocare ma senza guardare la classifica, solo per mettersi alla prova per quattro cinque minuti.

Non gioco il torneo settimanale da 36 ore e già mi sento in astinenza ....


Nota del 18 luglio 2016:
Ripropongo questo articolo dopo oltre un anno perché il tema trattato è sempre attuale. Personalmente ora gioco a Ruzzle solo saltuariamente, ma lo stesso meccanismo che porta a giocare compulsivamente per troppo tempo è in agguato anche in altri giochi.
Anche se non si sprecano soldi, ricordiamoci che anche il nostro tempo è una risorsa; il gioco deve essere un momento di rilassamento non un "nemico" che ci ruba il tempo che potremmo dedicare a cose più utili e forse anche più divertenti.

16 commenti:

  1. Senza contare che i punteggi di quelli ai primi posti sono talmente alti che non è possibile raggiungerli onestamente. In più c'è da notare che quando ho iniziato riuscivo anche a vincere qualche settimana. Da un paio di settimane mi riesce impossibile riuscire ad andare oltre la 18 posizione. C'è sotto qualcosa, sicuramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento. Prova a leggere il seguente articolo in cui spiego come riuscire ad entrare un torneo con giocatori meno forti.

      Elimina
  2. Infatti com'e possibile che ci siano persone che realizzano più di 5000 punti in un solo minuto di gioco??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente SI. E con i potenziatori anche più di diecimila. Prova a guardare qualche video su Youtube o anche a leggere i commenti a quest'altro mio articolo

      Elimina
    2. Se trovi la sequenza giusta fai anche 10.000 punti. E senza barare. Arrivo spesso prima ai tornei di ruzzle senza aver mai comprato monete e senza barare. Gioco, di solito, mentre vado e torno dal lavoro (il tragitto dura una mezz'ora) dal treno.

      Elimina
    3. Grazie del tuo contributo Serena! Vuol dire che oltre ad essere una giovane e bella mamma sei amche piuttosto brava, sicuramente più di me!

      Elimina
  3. Grazie Angelo. Quella foto ha ormai quasi 13 anni (ma è la mia prima foto su Facebook e ci sono affezionata). Trovo il tuo contributo giusto e intelligente. Volevo solo segnalare che non è detto che chi vince bara. Anzi, a volte mi accorgo quando un mio avversario bara:e come hai detto tu è anche semplice rendersene conto. In questi casi vincere mi dà ancora più gusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, grazie a te. Se chi bara è anche veloce per un giocatore medio non ci sono molte probabilità di batterlo. Tu invece sei sicuramente una giocatrice molto più brava della media :-)

      Elimina
  4. Grazie delle informazioni, concordo con quanto scritto.... mi ero accorta anche io che se faccio pochi punti , la settimana successiva vengo inserita in un gruppo di giocatori "meno bravi" e questo mi ha permesso di vincere alcune volte.... Domanda: il mio inchiostro si è bloccato, non aumenta più giocando, a qualcuno è successo? Ho scritto alla assistenza di ruzzle due volte ma senza risposta....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao anonimo, hai considerato la capienza del serbatoio? Ora non ricordo di preciso i vari tagli ma ad esempio io ho un serbatoio da 800 gocce, che ho acquistato con le monete guadagnate nei tornei e al massimo posso accumulare 800 gocce. Dai un'occhiata al carrello.

      Elimina
  5. Concordo pienamente.... Domanda: l'inchiostro si è bloccato e non aumenta più... qualcuno sa dirmi come mai? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non so se sei lo stesso anonimo a cui ho appena risposto. ad ogni modo Ruzzle prevede l'esistenza di serbatoi di capacità differente, se non ricordo male 20, 400, 800 e 1600 gocce che si possono acquistare con le monete. Se hai raggiunto la capacità massima non accumuli altre gocce e ti conviene spendere le gocce o nei tornei settimanali o se ci sono dei gadget acquistabili con quel quantitativo di gocce. Almeno fin quando non acquisti un serbatoio più grande.

      Elimina
  6. Mi sono sempre chiesta come alcuni potessero raggiungere certi punteggi: ora lo so, grazie per l'informazione. Posso però dire che, essendo caparbia, sono riuscita a superare almeno i 5000 punti senza aiuti, e spero di migliorare ancora. Quello che invece non riesco a spiegarmi è perché la mia prima partita di ogni torneo risulta già giocata, di solito con un punteggio alto. E son sicura di non averla giocata io. Succede a qualcun altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eva, grazie per il tuo commento. Succede di solito anche a me, non sono sicuro che mi succeda sempre o solo spesso. L'impressione è che il punteggio assegnato sia in qualche modo basato sul risultato del torneo precedente. O potrebbero anche essere le partite giocate dopo una certa ora, ad esempio tra mezzanotte e l'una che valgono anche per il torneo successivo.

      Elimina
  7. Ciao, gioco a ruzzle da tanto tempo, ancora non ho capito come ci si guadagna l'inchiostro. A volte con 1500 mi danno 3 gocce, altre con 800 me ne danno 4.Scusa la mia ignoranza. , ma sai dirmi perché?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per la tua domanda. A dire il vero non lo so, non mi sono mai preso la briga di confrontare tutti i dati. Forse dipende dalla distanza percorsa oppure sia dai punti che dalla distanza percorsa. Inoltre aumenta se si sono acquistate con le monete le tessere (bronzo, argento, oro) che ne fanno guadagnare di più.

      Elimina

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.

Ti potrebbero anche interessare: