Windows: come ridurre a icone tutte le finestre tranne una.

Si tratta di una caratteristica della shell (l'interfaccia utente) Aero di  Windows 7 mantenuta anche in Windows 8, che benché utilizzi la nuova interfaccia Metro, quella con i pulsantoni, ha mantenuto alcune caratteristiche della precedente shell.
A mio avviso questa caratteristica, chiamata Shake, non è particolarmente utile ma trovo sia piuttosto curiosa.
Per chi non lo sapesse (vi assicuro che qualcuno esiste) per spostare una finestra sul desktop basta cliccare con il tasto sinistro del mouse sulla barra del titolo (il bordo colorato superiore), e muovere il mouse senza rilasciare il pulsante fin quando la finestra è nella posizione desiderata.
Ora se invece di spostare la finestra la scuotiamo con un minimo di velocità, ossia la spostiamo ripetutamente e velocemente, verticalmente o orizzontalmente, per brevi tratti, tutte le altre finestre aperte si ridurranno a icona tranne quella che stiamo scuotendo. Ripetendo l'operazione si riapriranno solo le finestre che si erano chiuse in precedenza.

Esiste una scorciatoia (shortcut, combinazione di tasti) per minimizzare le finestre tranne quella corrente: basta premere il tasto Windows (o tasto Start) insieme al tasto Home (si trova di solito vicino al tasto Canc ed spesso riporta, invece della scritta Home, una freccia che punta in alto a sinistra).

Funziona anche su Windows 8.

Fonti/link:
http://windows.microsoft.com/en-hk/windows7/minimize-windows-on-the-desktop-using-shake

Commenti

Articoli collegati