Troppa grazia Tanya!

Non mi riferisco alle pur notevoli grazie della splendida modella russa Tanya Mityushina, ma alle tante visite e visualizzazioni di pagina del mio blog a seguito del post Le modelle della pubblicità:Tanya Mityushina per Intimissimi Winter 2012.

Un post come tanti, fra quelli dedicati alle modelle della pubblicità, ma la martellante, quasi ossessiva, campagna pubblicitaria di Intimissimi Auguri 2012, sta evidentemente generando molta curiosità ed interesse sulla giovane modella russa, per ora famosa solo in Italia e snobbata da Wikipedia, curiosità che in parte si riversa sul mio post.
E la maggior parte delle visite non viene dalla ricerca immagini, ne ho messo solo il minimo sindacale, ma bensì dalla ricerca su Google. Il mio post appare al secondo posto sia se si cercano i termini modella intimissimi che Tanya Mityushina.
Prima di fare questo post la media delle pagine viste per giorno si avvicinava a 400, ora sono oltre le 1000, di cui almeno la metà solo sul post dedicato a Tanya e ad Intimissimi.
Un interesse simile l'aveva suscitato per qualche giorno il mio post dedicato alla serie record della Juventus (I record di imbattibilità della Juventus), interesse che stava crescendo in maniera esponenziale a fine ottobre, ma quasi del tutto scemato a seguito della sconfitta con l'Inter che ha interrotto l'imbattibilità dei Bianconeri.

Il successo della campagna di Intimissimi (o forse della sua modella) è testimoniata dai seguenti grafici di Google Trends: in uno la giovane modella russa viene confrontata con la sua più famosa connazionale Irina Shayk, nell'altro il brand Intimissimi viene confrontato con Calzedonia e Yamamay.



È evidente l'effetto della campagna pubblicitaria in televisione, credo iniziata proprio nei primi giorni di dicembre: se poi questo incremento si è avuto anche nelle vendite non lo so! Lo spero per loro, perché vista la frequenza e gli orari di punta in cui il loro spot va in onda, gli deve essere costata tanto, direi una percentuale non trascurabile del loro bilancio annuale.
Fonti / Link:

http://www.google.com/trends/

Commenti

Articoli collegati