venerdì 20 marzo 2015

Le modelle della pubblicità: Natalie Portmann per Miss Dior - il nuovo film 2015

La celebre attrice israeliana Natalie Portman è ancora una volta testimonial Dior, questa volta per il profumo Miss Dior in uno pubblicità uscita in occasione di San Valentino. Il film è stato girato in Costa Azzurra dal fotografo e regista olandese Anton Corbijn celebre soprattutto per i suoi video-clip musicali. La stessa maison francese dice di Miss Dior "Il profumo dell'audacia, del rinnovamento e della libertà" temi che vengono riproposti nello spot.
Il filmato inizia, in bianco e nero, con un inserviente che consegna un bouquet di fiori ad una splendida Natalie Portman, in vestito da sposa ed in procinto di celebrare il proprio matrimonio. "Your flowers, Madame" dice l'inserviente, a cui lei risponde con  "It’s Miss, actually..." sottolineando quindi di non essere ancora sposata.
Nella scena successiva, la vediamo nel suo abito da sposa bianco, procedere a braccetto con il padre, ma poi la vediamo guardare inquieta il padre, e preso un rametto dal bouquet di mughetti, lo appunta sulla giacca del genitore dicendogli "I'm sorry dad".
A questo punto il filmato acquista il colore e vediamo la mancata sposa correre felice attraverso un prato, liberarsi dell'abito da sposa e giungere su di una scogliera dove trova ad attenderla un elicottero su sale arrampicandosi tramite una scaletta in corda. Nella cabina raggiunge l'uomo che ama, che la bacia sensualmente sul collo.
L'elicottero fa poi rotta verso Parigi di cui vediamo un'inquadratura ravvicinata della sommità della tour Eiffel e poi il panorama della città francese, a cui si sovrappone poi la boccetta del profumo Miss Dior.


La musica di sottofondo è tratta dal brano Piece of My Heart nella interpretazione (1968) della cantautrice americana Janis Joplin, leader della band psychedelic-acid rock "Big Brother and the Holding Company". La canzone è stata composta da Jerry Ragovoy e Bert Berns e pubblicato come singolo da Erma Franklin, sorella di Aretha Franklin, nel 1967.
Nel 2004 la versione di Janis Joplin venne classificata al 344esimo posto nella lista delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi redatta dalla rivista Rolling Stone.

Di seguito la parte di testo che si ascolta nel filmato:
And each time I tell myself that I, well I think I've had enough,
But I'm gonna show you, baby, that a woman can be tough.
I want you to come on, come on, come on, come on and take it,
Take it!
Take another little piece of my heart now, baby!
Oh, oh, break it!
Break another little bit of my heart now, darling, yeah, yeah, yeah.
Oh, oh, have a!
Have another little piece of my heart now, baby,
You know you got it if it makes you feel good,
Oh, yes indeed.
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.