giovedì 18 dicembre 2014

Le modelle della pubblicità: Isabeli Fontana per Moschino TOY Eau de Toilette

Moschino Toy, un simpatico orsetto di peluche (teddy bear) che al suo interno nasconde un flacone di profumo, nasce dalla fantasia del quarantenne designer statunitense Jeremy Scott, da poco più di un anno direttore creativo di Moschino (*).  L'orsacchiotto di peluche indossa una t-shirt con la scritta "This Is Not A Moschino Toy!’"


Testimonial della campagna Moschino Toy la trentunenne top model brasiliana Isabeli Fontana ripresa dal celebre fotografo di moda statunitense Steven Meisel.
Nel video vediamo la bellissima modella indossare una "stola" fatta da tanti orsetti Moschino Toy. Dopo essersi un pò dimenata al ritmo dello (stressante) brano musicale di sottofondo (*),  sfila la testa ad un orsetto e si spruzza del profumo. Questo per mostrarci che l'orsacchiotto di peluche nasconde al suo interno una boccetta di profumo, il cui tappo erogatore è accessibile una volta tolta la testa dell'orsetto.

(*)Ur Toy?! (feat. Divoli S'vere & Beek) - EVA & Nynex - distribuito come singolo ma forse composto ad hoc per lo spot.

Isabeli Bergossi Fontana, capelli castani, occhi azzurri, è nata a Curitiba, in Brasile, il 4 luglio 1983,
Ha origini italiane ed è alta 176,5 cm, le sue misure sono 86-58-89, scarpe 40. Ha iniziato a sfilare a soli 13 anni e benché poco più che trentenne ha già due figli, con due matrimoni e due divorzi alle spalle.
E' fra le modelle scelte per l'edizione 2015 del calendario Pirelli, che per la settima volta la vede fra le protagoniste (un vero record assoluto).
Segnalo anche che l'edizione 2015 del calendario Pirelli, ha in comune con lo spot Moschino Toy, oltre che la statuaria bellezza di Isabeli anche l'arte fotografica di Steven Meisel.

(*)  "Una scelta che rispetta il DNA del marchio [...] Jeremy Scott è un designer capace di reinterpretare l'identità e l'essenza di Moschino" ha dichiarato la casa di moda italiana che allo designer americano, noto per il suo stile eclettico e contemporaneo, ha affidato la direzione artistica delle linee Moschino e Moschino Cheap & Chic, succedendo a Rossella Jardini, la stilista italiana che per 19 anni aveva guidato l'azienda dopo la morte del suo fondatore Franco Moschino nel 1994 

Jeremy Scott, due volte vincitore dell' ANDAM, prestigioso premio francese che supporta i giovani talenti della moda, ha fondato nel 1997 l'omonima casa di moda di cui continuerà lo sviluppo.

Ha di recente destato un certo clamore la singolare collaborazione di Jeremy Scott con la pop star Miley Cyrus.
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.