Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta antivirus

Quando Norton Internet Security blocca tutto.

Immagine
Questo articolo è stato scritto oltre due anni fa. I contenuti proposti sono ancora sostanzialmente validi.

Norton Internet Security è un ottimo prodotto antivirus, che nelle ultime versioni mi sembra abbia risolto alcune problematiche di edizioni precedente, prevalentemente legate ad un utilizzo eccessivo delle risorse di sistema.

Come tutti gli antivirus non è infallibile, bisogna sempre avere una certa prudenza nell'aprire allegati sospetti e nell'installare programmi di dubbia provenienza: se si ha la sfortuna di incappare in un virus, o in generale del malware, di recentissima creazione, è possibile che l'antivirus (quale che esso sia) non lo riconosca perché il database non è stato ancora aggiornato con le informazioni relative a tale minaccia.

Quando l'antivirus non funziona

Immagine
Capita abbastanza spesso che anche un buon antivirus, pur aggiornato, non si accorga della presenza di un virus o di malware. Eppure il virus c'è di sicuro perché le conseguenze della sua presenza sono manifeste. Questo non esclude che si possono prendere, e sovente accade, clamorosi abbagli.
E' comunque normale che anche il miglior antivirus risulti, sul momento, inadeguato ad affrontare una nuova minaccia. Questo sia considerando una protezione in tempo reale, sia considerando i risultati di una scansione lanciata da un utente.
Gli antivirus identificano il malware sostanzialmente in due modi: tramite la "firma" di un virus e tramite la ricerca euristica. L'aggiornamento quotidiano di un antivirus non è altro che l'aggiornamento del database delle firme dei virus noti. Mentre la ricerca euristica cerca di identificare un nuovo virus in base a caratteristiche di comportamento o strutture nel codice simili a virus noti: il difetto della ricerca euristica è q…

Windows 8 comprende un antivirus: è sufficiente?

Immagine
Si chiama Defender l'antivirus che fa parte integrante del nuovo sistema operativo della Microsoft ed il diretto successore di Microsoft Security Essential. Forse molti lo ignorano ma il suddetto antivirus è il più diffuso al mondo secondo il sito Opswat, soprattutto se si tiene conto della classifica che riguarda gli antivirus con protezione in tempo reale attivata.

A questo proposito bisogna tenere presente che MSE è uno dei pochi, se non l'unico antivirus, gratuito per l'uso anche in ambito commerciale, fino a 10 licenze, mentre tutti gli altri principali concorrenti che offrono un prodotto gratuito lo fanno limitatamente ad un uso personale del prodotto.

Ovviamente i produttori di antivirus commerciali hanno tutto  l'interesse di sostenere che l'antivirus della Microsoft non sia sufficientemente sicuro.
Un test effettuato da Bitdefender, una società rumena che produce l'omonimo antivirus, ha verificato che il 15% dei malware (61 su 365 testati)  riescono…