venerdì 22 aprile 2016

Spot Huawei P9 con Scarlett Johansson e Henry Cavill: Reinvent smartphone photography

In uscita in Italia il nuovo Huawei P9, smartphone di punta dell'azienda cinese, terzo produttore al mondo nel settore dopo Samsung e Apple. Lo slogan con il quale è stato lanciato il prodotto  "Reinvent smartphone photography" pone l'accento sulla caratteristica più innovativa di questo dispositivo di fascia alta: la presenza di due fotocamere posteriori separate, una per il bianco e nero e l'altra per il colore, realizzate in collaborazione con la tedesca Leika. Prezzi ufficiale a partire da 599€.
Per il lancio pubblicitario del suo nuovo gioiello tecnologico Huawei fa le cose in grande e sceglie come testimonial due giovani star di Hollywood, la 31-enne attrice e modella newyorchese Scarlett Johansson ed il 33-enne attore britannico Henry Cavill, diretti dal regista inglese Baillie Walsh

Scarlett-Johansson

Vediamo la bella e affascinante Scarlett Johansson vestita quasi da cowboy, con camicetta di jeans e cappello, aggirarsi fra alcuni set di Hollywood mentre Henry Cavill, considerato uno degli attori più sexy, il perfetto candito al prossimo ruolo di James Bond, si aggira fra le strade di Shanghai e nel frattempo i due attori si scambiano le foto scattate con il nuovo Huawei P9.
panorama-Shanghai-spot-huawei-p9

 Henry-Cavill
Come sottofondo musicale un brano strumentale, mi sembra un tango, probabilmente composto per lo spot ma sul quale non ho trovato altre informazioni.



Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.