giovedì 2 marzo 2017

Pubblicità Head and Shoulders con Gigi Buffon

Gigi Buffon, 39 anni compiuti a gennaio, è il portiere e capitano della Nazionale Italiana di Calcio nonché della Juventus. È universalmente riconosciuto come uno dei più forti interpreti al mondo del suo ruolo e probabilmente il miglior portiere degli anni 2000.

Buffon non rinuncia a sfruttare la sua popolarità e se lo abbiamo di recente visto nella Pubblicità Amica Chips Eldorada, è ora testimonial dello shampoo più venduto al mondo, Head & Shoulders, marchio della multinazionale americana Procter & Gamble.
Si tratta di uno shampoo antiforfora adatto anche ad un uso frequente, che è stato introdotto in Italia solo nel 2014, ma presente sul mercato americano da oltre 50 anni.

Come testimonial per il lancio in Italia fu scelta la nuotatrice campionessa olimpica Federica Pellegrini (in alcuni spot con il suo ex compagno Filippo Magnini), tuttora volto del brand, ora affiancata dal portierone della Nazionale.

A sentire lo spot con Buffon non riesco a capire se c'è dell'ironia, o se il testo va davvero interpretato alla lettera. Si tratta di tre frasi che prese singolarmente sono , diciamo, sacrosante:

  • Per essere il numero uno il talento, la tecnica o l'esperienza non bastano, devi avere la testa libera
  • Head & Shoulders combatte prurito, forfora e capelli grassi. 
  • Perché essere numero uno al mondo è tutta una questione di testa.

Per quanto riguarda il messaggio che arriva se le tre frasi vengono lette di fila come nello spot, lascio giudicare ai lettori.


Spot Head & Shoulders con il portiere Gianluigi Buffon


Trascrizione

Gigi Buffon:
Per essere il numero uno il talento, la tecnica o l'esperienza non bastano. Devi avere la testa libera.
Head & Shoulders combatte prurito, forfora e capelli grassi. Perché essere numero uno al mondo è tutta una questione di testa.

Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

1 commento:

  1. Beh, vedo che quel poveraccio di Buffon non riesce ad arrivare alla fine del mese, e così si presta (in cambio di qualche milioncino) ad avallare cretinate demenziali. Purtroppo questo modo di vendersi ha un prezzo esoso: l'istupidimento ulteriore di una moltitudine di "consumatori " il cui cervello restante è oramai quasi svuotato. Macchisenefrega: il vero valore è se non c'hai la forfora!!!

    RispondiElimina

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.