martedì 20 dicembre 2016

Pubblicità iPhone 7 Apple stereo con tuffo e musica spagnola di tromba

Da alcune settimane viene trasmesso un nuovo spot Apple che come consuetudine non passa inosservato e che sottolinea in particolare due caratteristiche dell'iPhone 7, la resistenza all'acqua (waterproof) e gli altoparlanti stereo.

In una piscina, dotata di una piattaforma per tuffi piuttosto alta, un signore non più giovane sta prendendo il sole mentre ascolta dal suo iPhone 7 una musica con sonorità chiaramente andaluse.
Lo vediamo mettere al massimo il volume dello smartphone e lasciare il lettino per dirigersi verso la zona tuffi.

Mentre sale sulla piattaforma più alta, seguito da gli sguardi stupiti degli astanti, incrocia una bambina a cui lascia gli occhiali da sole. Infine si tuffa, accompagnato dai virtuosismi di tromba provenienti dal suo iPhone.

Con uno quasi perfetto entra in acqua sollevando degli schizzi che vanno a bagnare senza danni il suo iPhone. Una scritta in sovrimpressione recita:
"iPhone 7 con altoparlanti stereo, praticamente magico".

La musica di sottofondo è un brano dal titolo La Virgen de la Macarena del cubano Arturo Sandoval,  tromettista jazz, pianista e compostitore, contenuta nell'album / raccolta Trumpet Evolution pubblicato nel 2003.

La location in cui lo spot è stato girato è la piscina municipale situata sul promontorio di MontJuic, nel Parco Olimpico di Barcellona. (1992 la data dei giochi olimpici in Catalogna e Spagna)

Spot Apple  iPhone 7 con altoparlanti stereo, praticamente magico


Veniamo ora a Enzo Maiorca, venuto a mancare a Siracusa, sua città natale,  il 13 novembre 2015, all'età di 85 anni. Maiorca, definito anche "il signore degli abissi" ha rivoluzionato il mondo dell'apnea, rendendolo uno sport  popolare anche grazie alla rivalità con il francese  Jacques Mayol.


Fra il 1960 ed il 1988 ha più volte migliorato il record di profondità per immersione in apnea in assetto variabile portandolo fino a 101 metri.
Negli anni '90 è stato anche Senatore della Repubblica Italiana.

Il sito anglofono iSpot.tv riporta che il signore che si tuffa dalla piattaforma nello spot Apple all'iPhone 7. oggetto di questo articolo, sia proprio Enzo Maiorca. Anche la pagina di Wikipedia in inglese dedicata a Enzo Maiorca riporta la stessa informazione però citando come fonte iSpot.tv che rimane quindi l'unica fonte della notizia.

La somiglianza c'è ma mi rimangono forti dubbi: il signore della foto, secondo alcuni un ex tuffatore professionista messicano, non sembra avere 85 anni. Poi perché fare fare un tuffo ad un grandissimo campione di apnea e senza citarlo ufficialmente?
Non credo offendere nessuno dicendo che questo spot "sarebbe" un bel ricordo del grande apneista.

Spero che qualcuno sia in grado di confermare o smentire questa notizia, così magari anche da poter correggere la citata pagina di Wikipedia nel caso non sia vera.

Riporto di seguito il contenuto di un commento anonimo, che rivela la vera identità del tuffatore:
Il tuffatore, scambiato inizialmente per Enzo Maiorca anche da Wikipedia, è il belga Giovanni DOLCIMASCOLO, (comunque di evidenti origini italiane) partecipante ai mondiali FINA WORLD MASTERS CHAMPIONSHIPS di tuffi che si tengono in giro per il mondo. Nel mondiale di Riccione del 2012 gareggiava per la classe di età 60-64 anni
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

2 commenti:

  1. Il tuffatore, scambiato inizialmente per Enzo Maiorca anche da Wikipedia, è il belga Giovanni DOLCIMASCOLO, (comunque di evidenti origini italiane) partecipante ai mondiali FINA WORLD MASTERS CHAMPIONSHIPS di tuffi che si tengono in giro per il mondo. Nel mondiale di Riccione del 2012 gareggiava per la classe di età 60-64 anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anonimo, per avermi segnalato il vero nome del tuffatore.

      Elimina

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.