giovedì 5 maggio 2016

Spot TV Samsung Galaxy S7 edge e S7 non hanno paura dell’acqua

Una delle novità dei Samsung Galaxy S7 edge e S7 rispetto alle precedenti versioni è la resistenza all'acqua e alla polvere.  Hanno infatti ottenuto la certificazione  IP68 che garantisce la protezione da acqua e polvere e possono restare immersi in acqua fino a una profondità massima di 1.5 metri e per non più di 30 minuti.
Lo spot di maggio 2016 punta proprio su questa caratteristica. Nel filmato vediamo un ragazzo in bicicletta che  sta scrivendo il suo numero di telefono sulla mano di una ragazza che sta por risalire in una macchina con delle amiche..
"Tre, sei, uno, mi dai il tuo?" Lo sentiamo dire ma lei gli risponde: "Dai, ti chiamo io."
Lui ci terrebbe molto a risentirla e ogni volta che sente squillare il telefono si affretta a rispondere sperando che sia lei a chiamarlo.

Dopo varie telefonate da parte di altri lui sta rigovernando in cucina e il lavabo è pieno d'acqua,
Quando il suo smartphone suona lui si affretta rispondere ma lo smartphone gli sfugge di mano e gli cade nell'acqua. Ma il  Galaxy S7 è impermeabile e lui lo può tranquillamente raccogliere e rispondere, scoprendo che è proprio lei ad averlo finalmente chiamato.


Al termine dello spot la voce maschile di uno speaker legge una scritta in sovrimpressione:
"Gli smartphone che non hanno paura dell'acqua - Samsung Galaxy S7 edge e S7"

Come sottofondo musicale la canzone Stitches del giovanissimo cantautore canadese, non ancora diciottenne, Shawn Mendes. Il brano Stitches è stato pubblicato nel maggio 2015 pubblicato come terzo singolo estratto dall'album di debutto Handwritten, ottenendo un grande successo internazionale.


Di fianco il testo che si ascolta durante lo spot, testo in parte coperto dalla voce dello speaker. In grigio la parte iniziale della canzone che però non si sente affatto durante il dialogo iniziale fra i due ragazzi - Stitches significa "punti di sutura.
I thought that I'd been hurt before 
But no one's ever left me quite this sore 
Your words cut deeper than a knife 
Now I need someone to breathe me back to life
Got a feeling that I'm going under
But I know that I'll make it out alive
If I quit calling you my lover
Move on

You watch me bleed until I can't breathe
Shaking, falling onto my knees
Shawn Mendes - Stitches (Official Video):
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.