martedì 29 marzo 2016

Pubblicità Glassa Ponti: il mistero del jingle.

Le pubblicità che passano in televisione generano spesso delle curiosità e forse la domanda che più spesso si fa chi guarda lo spot o semplicemente lo ascolta mentre fa altro è relativa alla identificazione del jingle che solitamente accompagna lo spot.
A volte si tratta di brani commerciali, di canzoni facilmente riconoscibili magari utilizzando Shazam, spesso si va su internet per identificare tale colonna sonora.
Non sono certo l'unico blogger che parla della musica di sottofondo degli spot pubblicitari anzi forse a stento il mio blog si inserisce nelle prime dieci posizioni.

Ad ogni modo, scusandomi per la lunga premessa, visto che a voi che state leggendo probabilmente non interessa ed in effetti non avrei dovuto nemmeno scriverla .... veniamo all'oggetto di questo articolo:
Il misterioso jingle della pubblicità della Glassa Ponti, in onda dal luglio 2014 e leggermente modificato nel finale lo scorso abbi con l'aggiunta finale di una slide relativa a quattro nuove glasse.

Lo spot è costituito da un breve filmato di animazione in cui la padrona di casa, una patatina fritta, riceve un ospite d'eccezione, un flacone di Glassa Ponti, che fa emozionare la lattuga che gli apre la porta, mentre la zucchina sviene al suo passaggio  e la melanzana versa il contenuto di un bicchiere. Arrivato sul terrazzo panoramico, con vista su Torino dove in lontananza si scorge la sagoma della  Mole Antonelliana, viene accolto dalla patatina che gli dice  "È tutta la vita che ti aspetto!"
Spot Glassa Ponti - Party - Luglio 2014:

Ieri sera ascolto il jingle e siccome non ne avevo mai parlato decido di farne un articoletto.
Ero sicuro che sarebbe facile trovare il titolo della canzone ed il cantante,
immaginavo fosse una cover di un brano famoso, magari degli anni '60 ma invece non è stato per niente semplice!

Spesso siti specializzati nella comunicazione pubblicitaria, come Engage, Youmark!, PubblicitàItalia,
riportano tutti i credits ed in effetti scopro che la campagna è intitolata "Love Story" ed è firmata dall'agenzia Armando Testa (Monica Pirocca, Art Director e Michela Sartorio, copywriter), lo spot, secondo della detta campagna, si chiama Party e la regia è di Eli Sverdlov.
Nessuna informazione però sul jingle.

Il primo spot della campagna era dedicato all'Aceto Balsamico, sempre un breve film d'animazione la cui trama cito da Youmark:

Aceto Balsamico di Modena IGP Ponti, elegante nobiluomo di campagna, e una rossa e succosissima fragola che arriva pedalando tra i vigneti. Anche una lattuga e una peperona gialla si innamoreranno di lui, perché, come recita la campagna ‘l’Aceto balsamico di Modena IGP Ponti sa sempre come fare innamorare ogni piatto’.


In questo caso i credits sono molto più completi e incrociandoli con altre fonti ho conferma che la regia per la parte food (i filmati al rallentatore con l'aceto e la glassa che cadono morbidamente sui cibi) è di Vittorio Sacco anche per lo spot Party, come pure la casa di produzione, la Little Bull.

Ma il sottofondo musicale del primo spot dedicato all'aceto balsamico è completamente diverso, e si tratta di Music Never Felt Like This – A. Sinagra (Universal Publishing)

Abbandonata quindi la via delle fonti "ufficiali" mi affido anche a tutti quei blog che parlano di musica e canzoni della pubblicità o ai commenti ai video dello spot pubblicati su Youtube,

Nessuno sembra aver identificato questo jingle, quasi sicuramente composto espressamente per pubblicità. O forse non ho cercato abbastanza.
Non ci resta che sperare che qualcuno che abbia lavorato a questo spot, mosso a pietà, ci riveli finalmente l'arcano!.
Potrei forse dedicare una poesia a Monica Pirocca o a Michela Sartorio ... magari funziona!
Potrebbe essere anche una minaccia:
"O lasciate un commento in cui ci dite tutto di quel jingle oppure pubblico la poesia!"
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

2 commenti:

  1. Hai provato a chiedere direttamente alla direzione presso la ditta Ponti? Dovrebbero saperlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non arrivo a tanto! Se vuoi provare tu, o anonimo visitatore, fammi sapere, grazie! Secondo me è più probabile che lo sappiano all'agenzia Armando Testa che in azienda Ponti.

      Elimina

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.