sabato 27 maggio 2017

Pubblicità Mutti con Ode al pomodoro di Pablo Neruda

Viene trasmesso in questo giorni in televisione uno spot della Mutti, che si fa notare sia per il bel testo recitato da una calda voce maschile che dalla musica di sottofondo, di tipo classica, molto gradevole.
Il testo originale in effetti è tratto da una poesia del poeta cileno Pablo Neruda, "Ode al pomodoro" pubblicata nel 1954 nella raccolta "Odi elementari".
Molto bella, come detto, la musica di sottofondo, dal titolo Ode, composta da Raffaele Ambrosini e Franco Cleopatra, Mix Catsound  (questo si evince dai credits)
Ne esiste una versione commerciale, firmata dal solo Franco Cleopatra e intitolata "Ode al pomodoro" reperibile sulle principali piattaforme digitali (iTunes - Google Play)
Se infine vi interessa lo spartito originale lo trovate qui gumroad.com/l/VbEu

Cercando informazioni sullo spot sono rimasto abbastanza stupito nello scoprire che lo spot del febbraio 2016 è solo una versione più breve di quello pubblicato nel settembre 2014 che mi sembra di non aver mai visto.
La voce che recita la poesia è di Max Malatesta.

La campagna Mutti è stata ideata dall'agenzia Saatchi & Saatchi
La regia dello spot è del regista americano Matt Bieler per la casa di produzione "The Family – Production House"
Ode al Pomodoro – Mutti Pomodoro - Spot 30'' settembre 2016


La strada si riempì di pomodori, 
mezzogiorno, estate, scorre per le strade il sugo.
In dicembre il pomodoro invade le cucine, 
si siede riposato tra i bicchieri, le saliere azzurre ...
Affonda il cucchiaio nella sua polpa vivente, 
è una rossa viscera, un sole fresco, profondo, inesauribile…
si lascia cadere l'olio, il pepe, il sale...
sono le nozze del giorno.

Il testo di tutta lo poesia lo potete trovare qui,
mentre qui potete trovare la versione originale "Oda al Tomate" in spagnolo.

Ode al Pomodoro – Mutti Pomodoro spot 15'' febbraio 2016:


Questo il testo che si ascolta nella versione più breve, sempre tratto da Ode al pomodoro di Pablo Neruda La strada si riempì di pomodori,
scorre per le strade il sugo.
In dicembre il pomodoro invade le cucine,
Affonda il cucchiaio nella sua polpa vivente,
è una rossa viscera ... sono le nozze del giorno.


Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.