lunedì 8 febbraio 2016

Lo sfondo della schermata di blocco di windows 10: ti piace quello che vedi?

Sono passati quasi tre anni da quando ho scritto un altro articolo sull'argomento:
Dove si trova lo sfondo corrente di Windows? aggiornato fino a Windows 8 e quanto scritto è solo in parte vero per Windows 10.
Per informazioni aggiornate sull'argomento vi rimando al seguente articolo in inglese:
How to Find the Current Wallpaper File Name and Path in Windows 8 and 10
Quello di cui volevo parlare erano invece gli sfondi che si vedono nella schermata di blocco, quella che appare in Windows 10 prima della schermata di logon, quella in cui, il alto a destra c'è una domanda "Ti piace quello che vedi?" a cui si può rispondere "I want more" se ci piace oppure "Non mi piace".
Nel caso della seconda scelta ne verrà mostrata una diversa.

Se non avete mai visto questi sfondi sul vostro PC probabilmente dovete cambiare il modo in cui lo sfondo della schermata di blocco è impostato.

Da Start scegliete Impostazioni, poi Personalizzazione ed infine Schermata di blocco, dove alla voce Sfondo dovete scegliere "Contenuti in evidenza di Windows" chiamati in inglese "Windows Spotlight".
Si tratta si sfondi che arrivano tramite Bing,  il motore di ricerca Microsoft, e potete trovare tali immagini o simili direttamente su bing.com/gallery, dove sono raccolte le foto visualizzate sulla home del motore di ricerca negli ultimi 5 anni.




Le immagini che avete visualizzate vengono però salvate in una cartella sul PC che funge da cache e in cui i contenuti vengono aggiunti ma anche rimossi.

Questa cartella si trova nel seguente percorso in cui %HomePath% rappresenta il percorso della cartella utente, ad esempio C:\users\pippo
%HomePath%\Appdata\Local\Packages\Microsoft.Windows.ContentDeliveryManager_cw5n1h2txyewy\LocalState\Assets,

Potete incollare il percorso indicato in Esegui oppure in Cortana per arrivare direttamente al contenuto della cartella Assets, dove però ci aspetta un altro problemino: vi troviamo dei file senza estensione con dei nomi casuali tipo 1e41c6e0623423824c92a2 ... di 64 caratteri di lunghezza.

A questo punto io vi consiglierei di non agire direttamente sul contenuto della cartella onde evitare eventuali problemi imprevisti ma di copiare la cartella ed incollarla in un altra posizione ad esempio sul desktop.

Nella cartella che abbiamo creato noi possiamo rinominare i file aggiungendo l'estensione jpg.
Se vogliamo rinominare i file tutti insieme possiamo utilizzare un prompt dei comandi ed il vecchio DOS. Volendo possiamo cancellare tutti i file di dimensione inferiore ai 400 kb 
(ripeto nella cartella copia e non in quella originale)

Una volta rinominati con estensione jpg fra le varie immagini presenti troviamo gli a volte stupendi sfondi che abbiamo visto di recente nella finestra di logon e forse qualcuno che non abbiamo mai visto, che ci è sfuggito o ci sarebbe stato riproposto successivamente.

Ricordo infine che il generale l'uso di tali immagini è consentito soltanto come wallpaper o sfondo del PC. 
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

2 commenti:

  1. io ho impostato i contenuti in evidenza, ma non mi chiede mai se la foto mi piace e non mi appaiono nemmeno le info sulla localizzazione della foto. come fare per aggiungerla la domanda o attivarla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao anonimo, al momento non ho informazioni aggiuntive rispetto a quanto scritto nell'articolo. Se cerchi su Google "do you like what you see windows 10" puoi trovare ulteriori informazioni in merito (in inglese). Se hai attivato il pin per il login prova a disabilitarlo.

      Elimina

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.