venerdì 22 gennaio 2016

La canzone della pubblicità del canone RAI 2016 che si paga con la bolletta elettrica

Per il 2016 il Canone RAI annuo ordinario è stato ridotto a 100 euro e si paga tramite addebito rateale nella fattura di fornitura di energia elettrica a partire da quella di luglio.
La RAI ce lo ricorda di continuo attraverso i vari conduttori dei suoi programmi più seguiti, come ad esempio Flavio Insinna ad Affari tuoi (lo show televisivo con i pacchi) o Antonella Clerici alla Prova del cuoco.
Come se questo non bastasse la RAI trasmette di sovente un apposito spot pubblicitario della durata di circa 40 secondi, in cui varie immagine di interruttori elettrici si alternano con quelle delle trasmissioni RAI più seguite, il tutto su di un piacevole sottofondo musicale da tipico ballo lento in stile Platters.

Ma qual'è la canzone che fa da sottofondo, da colonna sonora?

Si tratta di un brano in stile anni '50 dal titolo Stay By My Side della compositrice Stephane Huguenin contenuto nella raccolta Soul Woman , antologia di voci femminili dagli anni '50 agli anni '90.
Il brano per intero lo potete ascoltare sul qui sul sito della UPPM
Non so se sia anche sua o meno la voce.

Di seguito le parole pronunciate nello spot da un voce fuori campo maschile:

Da quest'anno pagare il canone TV sarà molto più semplice, come accendere la luce. Non riceveremo più il bollettino postale perché il costo del canone sarà incluso nella bolletta elettrica. E sarà più conveniente, L'importo per il 2016 è stato ridotto a 100 euro, diviso in rate, a partire dalla bolletta di luglio. Per maggiori informazioni consultate il sito canone.rai.it
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.