mercoledì 19 luglio 2017

Pubblicità Barattolino Sammontana: la nostra estate italiana

"Il Barattolino Sammontana è un vero mito per gli amanti del gelato di tutte le età. Quando fu lanciato, a metà degli anni Cinquanta, rappresentò una vera e propria rivoluzione: è stato infatti il primo gelato in confezione famiglia [...]" Da sammontana.it.
Nella pubblicità lanciata nel giugno 2015 e ancora trasmessa, come per il Cono Cinque Stelle, la comunicazione arriva tramite lo "storytelling":
una voce femminile racconta una storia che potrebbe essere quella di ogni famiglia italiana; serate in famiglia e con gli amici dove alla fine immancabile arriva un po' di gelato, che in questo caso non può che essere il Barattolino Sammontana in uno dei suoi tanti gusti.

Le sequenze video e parole recitate ci raccontano la stessa storia e si rafforzano a vicenda.
Se nello spot del Cono Cinque Stelle la storia è incentrata sull'estate vista attraverso l'innamoramento di due giovani, nella pubblicità del Barattolino Sammontana il focus è sulla casa e sulla famiglia, sulla visita prevista o inaspettata di parenti e amici.
Protagonisti non solo ragazzi e giovani coppie ma anche anziani e bambini.
Verso la fine del video l'immagine forte, nel suo significato metaforico, di una donna che allatta un bambino al seno, mentre gusta un cucchiaino di gelato Sammontana.



Di seguito la trascrizione del testo recitato da una voce femminile.


Arrivano con due ore di anticipo
e arrivano con le loro stanchezze, bellezze, bruttezze.
Arrivano a mani vuote, carichi di discorsi,
Nuove fidanzate belle litigate.
Con tre barattolini altri cucchiaini?
Arrivano solitari poi sono ventitre.
Portano immensi silenzi, questioni vitali,
risate terapeutiche, scossoni, cantanti brasiliani
Arrivano per essere visti, per farsi notare,
per provare, assaggiare, spesso terminare.
Passano per un saluto, restano per una vita
Accogliere è l'arte infinita
Barattolino Panna cotta, silenzio di cicale,
mi guardo attorno e penso: lasciamoci abbracciare.
Barattolino Sammontana, la nostra estate italiana.


La campagna è firmata dall'agenzia Auge.
La regia è del collettivo Fever per la casa di produzione  hfilms.
La musica di sottofondo è stata composta dal musicista milanese Roberto Baldi.
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.