giovedì 14 maggio 2015

Pubblicità Heineken UEFA Champions League con Viva la pappa col pomodoro.

La multinazionale olandese Heineken, terzo produttore di birra la mondo, e sponsor ufficiale della  UEFA Champions League ha scelto una canzone di Rita Pavone, "Viva la pappa al pomodoro" come colonna sonora del suo ultimo spot, trasmesso sulle emittenti TV di svariate nazioni.
Il nuovo spot è firmato dall'agenzia Wieden+Kennedy Amsterdam, prodotto dalla casa di produzione cinematografica Sonny London con la direzione del regista Fredrik Bond, di origine svedese, specializzato in filmati commerciali e video musicali.

Il protagonista del video, l'attore e modello francese Nicolas Berger Vachon, si trova su di una nave che ha appena lasciato la banchina di un porto. In mano ha un ritaglio di giornale che ricorda l'appuntamento per quella sera con la Champions League. Contemporaneamente vede, sulla banchina sempre più lontana, un mega schermo con il logo della Champions.
Come fare per non perdere l'incontro? Come permettere a tutto l'equipaggio di guardare la partita?L'idea geniale è quella di utilizzare un vecchio televisore ingrandendolo con un oblò:
così tutti a guardare la partita e a bere una buona birra Heineken.
Spot Heineken 2015 - The match:

Abbinata allo spot la campagna social  “#ChampionTheMatch”, che invita a discutere della partita sui social, non solo durante ma anche prima o dopo. Sul sito http://www.championthematch.it/ si possono vincere dei premi con i codici gioco che si trovano nelle confezioni di birra Heineken.
La canzone "Viva la pappa col pomodoro", scritta da Lina Wertmuller e musicata da Nino Rota, è nata nel 1964 come sigla dello dello sceneggiato televisivo Il giornalino di Gian Burrasca, di cui era protagonista una giovane (diciannovenne) Rita Pavone, che interpretava la parte dello scatenato adolescente Giannino Stoppani, detto "Gian Burrasca"
È stata poi pubblicata come lato A di un 45 giri nel 1965 (Lato B "Sei la mia mamma") per l'etichetta musicale RCA Italiana.
Questa canzone viene successivamente incisa dalla Pavone in altre lingue fra cui "The Man Who Makes The Music" nel Regno Unito, "Ich frage meinen Papa" in Germania e "Qué ricas son la papas" in Spagna e nei paesi di lingua spagnola.
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.