lunedì 16 febbraio 2015

Lorenzo Fragola a San Remo con Siamo Uguali: video e testo

Il cantautore catanese Lorenzo Fragola, non ancora ventenne, ha partecipato a San Remo fra i big, forte del recente successo nell'ottava edizione di X-Factor che gli ha data grande popolarità soprattutto fra i più giovani. Ha presentato in gara il brano "Siamo Uguali", di Fragola, Fedez, Cogliati con il quale si è classificato al decimo posto della classifica finale
Il testo della canzone ci racconta una storia d'amore e non è particolarmente originale:
Un ragazzo viene lasciato da una ragazza, ma lui è ancora innamorato e cerca di convincerla, o forse cerca di convincere se stesso, che anche lei sentirà la sua mancanza.

Il video invece mi sembra racconti una storia un po' diversa, dove il sogno e la realtà si mescolano. Una storia che sembra impossibile con una bella commessa mora di un fast food, lunghe attese in macchina con la speranza di parlarci, con i ritmi frenetici del lavoro e i clienti da servire, che non permettono di scambiare due parole. Poi il tempo si ferma ed arriva anche un bacio, ma forse era solo un sogno ....

Lorenzo Fragola - Siamo uguali - Video ufficiale Vevo / Youtube

Siamo Uguali

Testo: Lorenzo Fragola, Federico Lucia (Fedez)
Musica: Lorenzo Fragola, Fausto Cogliati

Passerà, stanotte passerà
E forse torneremo, ad amarci

Impazzirai, lo so che impazzirai
Perché non ci basta il tempo
Perché nulla basta mai

Anche se in fondo il nostro è amore
Usiamo stupide parole
Perché è stupido chi pensa che non serva anche il dolore
E siamo vicini ma lontani, e troppi tentativi vani

E forse arriverà, domani
Siamo uguali in fondo
E forse cercherai, le mie mani
Solo per un giorno
Non scappare dai miei sguardi
Non possono inseguirti, non voltarti dai
E forse capirai, quanto vali

Potrei darti il mondo
Ma griderai, sul silenzio della pioggia
E’ rancore e mal di testa, su una base un po’ distorta
Ti dirò, siamo uguali come vedi

Perché senza piedistalli, non riusciamo a stare in piedi
Ed è già tardi e vuoi far piano
Il cuore è il tuo bagaglio a mano perché hai tutti i pregi che odio
E quei difetti che io amo
E schegge di una voce rotta, mi hanno ferito un’altra volta

Ma forse arriverà, domani
Siamo uguali in fondo
E forse cercherai, le mie mani
Solo per un giorno
Non scappare dai miei sguardi
Non possono inseguirti, non voltarti dai
E forse capirai, quanto vali
Potrei darti il mondo

Ma io non ci sarò e vedrai
Sarà semplice
Scivolare per
Poi atterrare fra le braccia di chi vuoi
Non scappare dai miei sguardi
Non possono inseguirti, Non voltarti dai
E forse capirai, quanto vali
Potrei darti il mondo, tranne me.
Lorenzo Fragola a Sanremo con il brano "Siamo uguali" - Video RAI
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.