lunedì 15 dicembre 2014

Cosa sono gli "USO" o "OSNI"

Immagino che tutti quelli che leggeranno questo articolo hanno sentito parlare degli UFO, e che molti sanno che UFO è un acronimo che significa Unidentified (o Unknow) Flying Object - vengono anche chiamati OVNI  ossia Oggetti Volanti Non Identificati. Posso altresì immaginare che solo a pochi è familiare il termine "USO" (che in effetti anch'io non avevo mai sentito nominare fino a qualche ora fa) indica gli oggetti non identificati che vengono avvistati sotto la superficie del mare, Unidentified Submerged Objects.

L'acronimo "USO" potrebbe anche riferirsi a United Service Organizations Inc. organizzazione statunitense no profit, che si occupa di fornire servizi ed intrattenimento alle truppe americane ed ai loro familiari - ma non è di questo USO che voglio parlarvi.
Anche per gli USO esiste il corrispondente acronimo tutto italiano, OSNI, ossia Oggetti Sottomarini Non Identificati.

Vengono chiamati OSNI (o USO)  tutti quelli  oggetti o fenomeni la cui presenza viene rilevata sott'acqua tramite osservazione ottica o strumentale  la cui natura rimane non identificata anche dopo un'indagine approfondita.

Da notare che le sigle OVNI e OSNI sono utilizzati oltre che in italiano anche in francese e spagnolo, nonché portoghese.

Un USO che emerge dall'acqua per poi volare a pelo d'acqua o innalzarsi oltre le nubi potrebbe essere anche classificato come UFO, ma di solito si preferisce classificare primariamente come USO quegli oggetti volanti dotati della capacità di spostarsi sott'acqua.

Come nel caso degli UFO la maggior parte degli avvistamenti sono riconducili a fenomeni ottici naturali (anche illusioni ottiche) o ad aeromobili di natura civile o militare, oltreché a vere proprie bufale o burle.

Rimane però una serie di avvistamenti che non ricade in nessuna delle precedenti categorie.

Ad esempio, nel seguente video (in lingua spagnola) un famoso documentarista, s'immerge nelle acque dell'Oceano Atlantico, a sud-est delle Bermuda, e riprende un piccolo oggetto, che a prima vista potrebbe somigliare ad un pesce palla o ad una medusa senza tentacoli, che poi si muove ad una velocità impossibile per qualsiasi pesce o manufatto umano conosciuto: potrebbe essere una sonda di una civiltà aliena?


Il video mostrato lo preso a caso fra quelli disponibili su Youtube. Devo far notare che potrebbe anche trattarsi di un fake, /un falso, ottenuto tramite video ritocco partendo dai movimenti di una medusa accelerati nei frame finali del video.
Veniamo ora all'immagine di copertina di questo articolo.  Si tratta di una illustrazione che ricostruisce una traccia sonar  rilevata nel Bar Baltico dal team Ocean X . L'illustrazione è opera dell'artista Hauke Vagt, pubblicata su Deviant Art. Si ipotizza che la formazione rilevata possa essere quello che resta di un'astronave aliena affondata forse milioni di anni fa  - Più che un USO si tratterebbe di resti di un UFO.

Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.