sabato 29 novembre 2014

Pubblicità Gratta e Vinci Super settimana - ponsi ponsi bom bom bom

E' in onda in questi giorni lo spot che reclamizza l'ultimo Gratta e Vinci delle Lotterie Nazionali / Lottomatica.  Si tratta di un gratta e vinci con rendita, tipo Turista per Sempre, disponibile in tre tagli:
Super Settimana 200€, Super Settimana 500€, Super Settimana 1.500€ del costo rispettivo di 1€, 2€, 5€, che garantiscono una vincita settimanale, per venti anni, rispettivamente di 200€, 500€ e 1500€, proprio come specificato nel nome del gratta e vinci stesso.
Lo spot inizia con una gara in piscina dove il nuotatore che vince affronta una serie di improbabili avversari, uno con la ciambella salvagente, l'altro con i braccioli ed un altro, decisamente dal fisico poco atletico, che addirittura rimane ancora fermo ai blocchi. Mentre parte il solito jingle dei Gratta e Vinci (ponsi ponsi bom bom bom) il vincitore viene premiato con una specie di gigantesco assegno su cui è riportata la scritta "SUPER SETTIMANA"
ed una voce dice "Ti piace vincere facile"
mentre un piccolo calendario rosso, nell'angolo alto dx del video, evidenzia che si tratta della prima settimana.



Rivediamo poi il nostro fortunato nuotatore a Parigi, mentre si fa un selfie con la sua compagna, con sulla sfondo la Tour Eiffel, L'idillico momento viene interrotto dallo stesso giudice che lo aveva premiato in piscina che si paracaduta per consegnargli un altro mega assegno. La voce ora dice:
"Ogni settimana?" Nel frattempo il calendarietto rosso scorre per fermarsi alla settimana numero 16.
Nel terzo sketch il fortunato vincitore, in partenza per una nuova vacanza, sta per caricare le valigie nel portabagli, ma vi trova il solito giudice barbuto che gli consegan un altro assegnone super settimana. La voce dice: "E ancora!". E siamo alla settimana numero 30
Nella quarta scenetta l'assegno spunta fuori al cinema, dove il giudice si è mimetizzato in una poltroncina - "E ancora!". Il calendario dice settimana n° 60.
Nella quinta scena il fortunato protagonista è in un centro commerciale dove un commesso gli mostra dei grossi frigoriferi o congelatori, quando da uno di questi, spunta ricoperto di ghiaccio, il solito giudice con il solito mega assegno. Il calendario si ferma a 100.
La voce dice "Settimana ..."
Il calendario scorre sempre più veloce. Il protagonista si trova in una sauna in compagnia di un amico. Il solito giudice gli consegna il solito premio, Siamo alla settimana n°500.
La voce dice (in due tempi) "..dopo settimana ...!!
Nel settimo ed ultimo sketch il nostro eroe si trova in una barchetta a vela dotata di tenda para sole, ormeggia in un posto tipo Costa Smeralda, quando il solito signore spunta da un sommergibile giallo per consegnarli l'ennesimo assegno. Il calendarietto rosso segnale che siamo alla settimana n° 1000.
La voce dice "Per vent'anni?" - "Prova i nuovi Super Settimana. Puoi vincere fino a 200, 500, fino a 1500 Euro a settimana per vent'anni! Gratta e Vinci!
Infine, mentre a video compare il logo del gratta e vinci,  una voce femminile conclude dicendo: "Il gioco è vietato ai minori, può causare dipendenza patologica.

Veniamo infine alla canzone di sotto fondo che sembra dire ponsi ponsi bom bom bom oppure possi possi po po po, jingle che da tempo accompagna le pubblicità dei Gratta e Vinci.
Questo simpatico ma martellante jingle è tratto dal brano "Xibom Bombon" cantato dalla band brasiliana di sole donne As Meninas (originaria della città di Salvador de Bahia).
Il brano, prima traccia dell'omonimo album, che, lanciato il 15 maggio del 1999, vendette oltre 400 milioni di copie.
Il modo corretto di scrivere il ritornello (in portoghese) è:
Bom xibom, xibom, bombom!
Bom xibom, xibom, bombom!
Bom xibom, xibom, bombom!
Bom xibom, xibom, bombom!

Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.