domenica 12 gennaio 2014

Novità Formula 1 2014: il nuovo sistema di penalità per l'unità motore

Ogni monoposto  può utilizzare non più di cinque unità motore nel corso di una stagione di campionato. Più precisamente la power unit  è considerata composta da sei elementi separati, per ognuno dei quali sono ammessi cinque esemplari in una stagione. Tali elementi sono il motore termico,  il generatore dell’unità di recupero dell’energia cinetica (MGU-K - equivalente del Kers), l'unità di calore motogeneratore (MGU-H, che recupera energia tramite il calore residuo del turbocompressore),   l'accumulatore di energia o batteria (ES), il turbocompressore (TC) e l'elettronica di controllo (CE)


Se un pilota utilizza più di cinque di uno qualsiasi  dei componenti subisce una penalità che comporta l'arretramento in griglia di dieci posizioni. La settima sostituzione comporta una penalità di cinque posizioni, l'ottava di dieci posizioni in griglia e così via.

La sostituzione dell'intera unità motrice determina la partenza dai box.

La penalità parzialmente scontata viene recuperata nel successivo gran premio: se ad esempio un pilota conquista la 16a posizione su 22 partenti ma viene penalizzato di 10 posizioni, partirà in 22 posizione nel gran premio in cui subisce la penalità (retrocedendo quindi di 6 posti) e di quattro posti in griglia nel successivo GP.

Ogni pilota deve utilizzare un solo cambio (che da quest'anno avranno otto rapporti) per almeno sei gran premi consecutivi. Ogni sostituzione anticipata comporta la penalizzazione di cinque posizioni in griglia.
I rapporti del cambio sono prefissati ed ogni scuderia li deve comunicare alla FIA. Solo per il 2014 (e non nelle successive stagioni) è ammessa una variazione di tali rapporti previa comunicazione.

I team possono cambiare alcune parti (marcia o dog rings) in qualsiasi momento durante un evento, senza incorrere in penalizzazioni, a condizione che il delegato tecnico della FIA concordi sulla presenza di un danno fisico alle parti in questione.

Se un pilota non riesce a finire una gara per ragioni indipendenti dalla volontà suo o del suo team, può iniziare il prossimo gran premio con un cambio nuovo, senza incorrere in penalità.
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.