giovedì 2 gennaio 2014

Internet all'estero: tariffe standard ancora troppo care

Le norme CEE impongono delle tariffe massime per il roaming sia dati che voce e l'obbligo di comunicare al cliente tramite SMS le tariffe applicate.

A partire da luglio 2013 il costo massimo è di 0,45€ per Megabyte (iva esclusa). Da luglio 2014 tale costo scenderà a 0,20 € / MB.

Le norme CEE impongono inoltre un tetto massimo di spesa per il traffico dati in roaming di 50€ che corrispondono a circa 100MB se applicata la tariffa massima.
La velocità della connessione dati può anche essere la stessa che in Italia: se supponiamo sia pari a 3 Mbit/s, potremmo scaricare i 50MB disponibili in poco più di due minuti: è evidente che qualcosa non torna se paragoniamo pochi minuti ad un intero mese. E non sto certo contestando l'opportuno tetto massimo di spesa, per altro modificabile previa richiesta al proprio operatore.

Immagino che l'esperienza di andare all'estero e ritrovarsi dopo poco senza connessione internet e con 50€ in più da pagare deve essere piuttosto comune. Ho conosciuto gente che qualche anno fa, prima dell'introduzione del tetto massimo di spesa, si è ritrovato con bollette di qualche migliaio di Euro dopo aver usato una chiavetta all'estero.

In Italia disponiamo di solito di uno o due Gigabyte di traffico dati mensile per il nostro smartphone,  che sono comunque insufficienti soprattutto se si vedono video in streaming.

La mia recente esperienza mi dice che consultando qualche mappa sull'iPhone, un app per il meteo e qualche limitata ricerca di informazioni su Internet si consumano almneo 20MB (io ne ho consumati 70 in due giorni).

Fortunatamente gli operatori ci vengono incontro con dei pacchetti dati per l'estero che ci permettono un minimo di utilizzo a prezzi modici.

L'operatore Tre propone Internet Pass che offre 100MB usufruibili in quattro giorni.
Con TIM si spendono 5€/giorno per 50MB  (opzione (TIMxInternet Estero)
Wind propone 2€/giorno per 30MB o 7€/settimana per 120MB (le due offerte comprendono anche voce e sms)
Vodafone propone Passport Mobile Internet che per 2,5€/giorno offre 50MB e Internet Passport (per PC e Tablet) che con 6€/giorno offre ben 1GB.

E queste tariffe sono possibili solo grazie agli accordi che intercorrono fra operatori di telefonia di diverse nazioni.

Ormai i Megabyte sono come noccioline, non ce li possono vendere ad un prezzo 100 volte superiore quando andiamo in un altro paese europeo!
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.