venerdì 25 ottobre 2013

Domenica prossima torna l'ora solare

Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre le lancette vanno spostate di un ora indietro perché finisce l'ora legale e si torna all'ora solare. Nei paesi dell'Unione europea l'ora legale dura sette mesi ed  inizia l'ultima domenica di marzo, termina l'ultima domenica di ottobre

Per convenzione lo spostamento di un ora all'indietro viene fatte alle ore 03:00 di domenica prossima.
L'ora legale ritorna in vigore domenica 30 marzo 2014.


L'ora legale è stata adottata al fine di limitare i consumi energetici utilizzando il più possibile la luce naturale. Secondo i dati di Terna Spa, operatore di reti per la trasmissione dell’energia, il risparmio, nel 2012, è stato pari a quasi 613 milioni di kWh.
Non tutti sono daccordo con i benefici dell'alternanza di ora legale e ora solare: il Codacons, ad esempio, propone di lasciare sempre in vigore l'ora legale, in particolare per diminuire i disagi dovuti al cambio di orario.
Antiche civiltà come quella romana gestivano in maniera diversa la maggiore o minore disponibilità della luce naturale con il variare delle stagioni: di solito questo si otteneva dividendo il giorno e al notte ciascuno in dodici ore indipendentemente dalla durata. Anche i Romani avevano una scala diversa per ogni mese dell'anno: ad esempio, alla latitudine di Roma, la durata dell'hora tertia (la terza ora dall'alba) poteva variare da un minimo di 44 minuti al solstizio d'inverno ad un massimo di 75 minuti al solstizio d'estate.

Mentre era in Francia come inviato americano, Benjamin Franklin, padre del vecchio proverbio inglese
"Early to bed, and early to rise, makes a man healthy, wealthy and wise" (Andare a letto presto e alzarsi presto, fanno l'uomo sano, ricco e saggio.) pubblicò in forma anonima una lettera sul Journal de Paris in cui suggeriva ai Parigini di risparmiare sulle candele alzandosi presto per sfruttare la luce solare mattutina.

La moderna idea di ora legale è stata proposta per la prima volta nel 1895 dall'entomologo neozelandese George Vernon Hudson e fu adottata dapprima da Germania e Austia-Ungheria a partire dal 30 aprile 1916. Molti altri stati da allora l'hanno adottata ed è largamente diffusa in Europa e Nord America.
In Italia l'ora legale nasce come misura di guerra nel maggio del 1916 rimanendo in uso fino al 1920.
Con varie interruzioni si arriva al 1966 quando viene adottata stabilmente per 4 mesi. Nel 1981 si è passati a 6 mesi e nel 1996 a 7 mesi come nel resto d’Europa

Altri autori accreditano la proposta dell'ora legale al costruttore ed escursionista inglese William Willett, che ha concepito in modo indipendente l'ora legale nel 1905 durante una corsa pre-colazione, quando osservò con sgomento come molti londinesi dormissero per grande parte di una giornata estiva. Inoltre come appassionato del golf, non gradiva dover accorciare il suo turno per il sopraggiungere del crepuscolo. Pervenne quindi all'idea di spostare in avanti le lancette dell'orologio durante i mesi estivi.
La proposta fu accolta dal liberale Robert Pearce. membro del Parlamento, che propose il primo Daylight Bill Saving (disegno di legge sull'ora legale) alla Camera dei Comuni il 12 febbraio 1908.
Fu istituito un comitato ristretto per esaminare la questione, ma il decreto di Pearce non divenne legge come pure fallirono altri progetti di legge negli anni a seguire. William Willett fece pressioni per far diventare legge il suo progetto fino alla sua morte nel 1915.
L'anno successivo , nel 1916, l'ora legale fu adottata come provvedimento di guerra, anche dall'Inghilterra e molti dei suoi alleati


Vorrei concludere in maniera scherzosa ricordando ai nottambuli di non fissare appuntamenti fra le due e le tre (nella notte fra sabato 26 e domenica 27) visto che tali appuntamenti sarebbero doppi!

Vedi anche il mio post sulla traduzione dei termini ora legale e ora solare.

Fonti/Link:
http://en.wikipedia.org/wiki/Daylight_saving_time
http://www.vanityfair.it/news/italia/13/10/25/ora-solare-2013-quando-cambia-ora-legale
http://it.wikipedia.org/wiki/Ora_legale
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.